POMPA DI CALORE ZONA C

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, fcattaneo

francobix
Messaggi: 4
Iscritto il: gio mag 03, 2018 5:11 am

POMPA DI CALORE ZONA C

Messaggioda francobix » gio mag 03, 2018 2:53 pm

Buonasera a tutti e grazie in anticipo per i vostri consigli, ho letto molto sul forum prima di aprire una conversazione, vi spiego la mia situazione.
Dovrei acquistare una pompa di calore aria/acqua ( modello ancora da scegliere, lo farò dopo l’estate), villetta a schiera aperta su due lati ( uno esposto ad ovest ed uno ad est) la parete esposte a nord e quella esposta a sud invece confinano con le pareti dei vicini delle altre villette a schiera.
Villetta costruita ad inizio 2016 su 2 livelli 50 mq a piano.
Sud Italia - Zona climatica C - Gradi di giorno 955- temperatura di progetto 0 gradi.
Temperatura media invernale 5-6 gradi ( difficilmente di giorno si raggiungono gli 0 gradi)
Infissi in alluminio, sulle due facciate libere non è presente il cappotto, sui radiatori in alluminio installati sulle pareti esposte ho messo dietro i pannelli termo riflettenti in alluminio e polietilene per limitare le dispersioni su queste due pareti, il solaio del piano terra è coibentato, il solaio di copertura è mediamente coibentato ( d’estate fa caldo nelle camere da letto), ogni stanza è provvista di climatizzatori ( li uso solo d’estate). Al piano terra l’altezza è di 2,70 mt, mentre al primo piano è circa 3,20.
Per l’ACS ho una caldaia a condensazione Riello 24 Kw con bombole GPL ovviamente zona non servita da metano.
I miei dubbi sono:
Che taglia necessita? Nel forum leggendo potrei mettere una 6 Kw o una 8 Kw anche se opterei di più per una 8 sec. Me la differenza tra le 2 è minima.
Inoltre vorrei utilizzarla per il primo anno di prova a T fissa di mandata, un mio amico ha installato una PDC della YGNIS ALFEA EXTENSA e la utilizza circa 14-15 ore al giorno a T fissa 40 gradi di mandata e si trova bene lui si trova sempre in zona C però in un comune di collina con 1.317 gradi di giorno.
Grazie in anticipo.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: POMPA DI CALORE ZONA C

Messaggioda sergio&teresa » ven mag 04, 2018 8:55 pm

Non te ne fai nulla di 8 kW, forse te bastano anche solo 4.... la casa non è grande e per l'acs se non hai mai gran freddo non hai problemi con una macchina piccola.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

francobix
Messaggi: 4
Iscritto il: gio mag 03, 2018 5:11 am

Re: POMPA DI CALORE ZONA C

Messaggioda francobix » lun mag 07, 2018 7:28 pm

Addirittura una 4kw? Ma 40 gradi non sono tanti?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: POMPA DI CALORE ZONA C

Messaggioda sergio&teresa » lun mag 07, 2018 9:27 pm

Tenerla a T fissa è una stupidaggine.... basta metterla con mandata regolata climaticamente e vedrai che 40° da te non li raggiungerai praticamente mai. Se vuoi stare più sul sicuro metti pure la 6, secondo me la 8 è esagerata.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

francobix
Messaggi: 4
Iscritto il: gio mag 03, 2018 5:11 am

Re: POMPA DI CALORE ZONA C

Messaggioda francobix » mar mag 08, 2018 5:36 am

Il mio amico in quella fascia climatica a 40 fisso ha Una confort pazzesco mi raccontava con quella pompa di calore ed ha rese elevate

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: POMPA DI CALORE ZONA C

Messaggioda sergio&teresa » mar mag 08, 2018 10:02 pm

Come vuoi.... per me è il modo più sbagliato di usare una pdc, e oltretutto da quanto ho capito tu stai in zona più calda.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

francobix
Messaggi: 4
Iscritto il: gio mag 03, 2018 5:11 am

Re: POMPA DI CALORE ZONA C

Messaggioda francobix » mer mag 09, 2018 5:34 am

Si lui possiede una 8 KW e la usa in quel modo ed ha un consumo bassissimo e casa calda, a suo dire, sarà fortunato che con 15 ore al giorno a T di 40 gradi riesce a riscaldarla.


Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti