pdc in sostituzione a caldaia in abitazione riqualificata

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, fcattaneo

wp1
Messaggi: 10
Iscritto il: gio dic 22, 2011 7:50 am

pdc in sostituzione a caldaia in abitazione riqualificata

Messaggioda wp1 » gio mag 14, 2020 7:20 am

salve a tutti. la mia abitazione è una bifamilare da 110 m2 sita in zona climatica E 2526 gg fabbricata del 2000. nel 2008 ho installato un impianto FV da 3kwp e un solare termico per acs con mandata in serie (serpentina superiore del boiler da 300l itri non collegata) all'accumulatore della caldaia a condensazione da 60 litri, all'ingresso dell'acqua fredda. nel 2012 ho fatto il cappotto da 10cm e un isolamento modesto del tetto (8 cm di fibra di legno) e sostituito i vetri con basso emissivi. l'impianto di riscaldamento è a radiatori in acciaio. l'attestato di certificazione energetica è così passato da 124kwh/m2 anno (classe E) a 54 (classe B). consumo ca 600mc di metano/anno più 200-300 kg di legna con un caminetto chiuso che scalda l'aria. temperatura di mandata ai radiatori max 45-47°c su 24 ore. ora, avendo la caldaia 20 anni ed essendo (forse) approvato l'ecobonus, pensavo di sostituire la caldaia con pdc aria-acqua. pensavo non ad una ibrida per togliermi la rogna dei controlli annuali alla caldaia ma non vorrei nemmeno spendere di più di adesso in bolletta. ho inserito i dati sul calcolatore trovato qua su portalsole per il dimensionamento (a spanne) della taglia della pdc e risulta che 4kw dovrebbero bastare. ho capito inoltre che è meglio puntare su r32. l'unità esterna potrei posizionarla su balcone esposto a nord, mentre l'unità interna, al posto della caldaia e accumulatore da 60 litri appesi, a terra non ho posto. vorrei chiedere questo: che fine farebbe il mio impianto solare termico con il boiler da 300 litri? sarebbe utilizzabile e inseribile nel nuovo impianto? di quale accumulo avrebbe bisogno il nuovo impianto? ci starebbe eventualmente appeso come lo è adesso quello da 60 litri vicino alla caldaia? riesco a collegare la mandata della pdc alla distribuzione dei radiatori in luogo della caldaia senza troppi "casini"? una pdc pura e non ibrida dovrebbe andare bene, e semmai quali marche e modelli ci sarebbero da considerare nella taglia attorno ai 4 kw con r32? sono disposto a valutare anche il potenziamento dell'imp. FV a 6kw ma non certo...in quel caso toglierei proprio il gas...insomma sono dubbioso sia per la pdc pura (leggi bollette alte), sia per i problemi pratici di installazione...non vorrei avere troppi casini nell'installazione e collegamenti. conosco gli idraulici...

wp1
Messaggi: 10
Iscritto il: gio dic 22, 2011 7:50 am

Re: pdc in sostituzione a caldaia in abitazione riqualificata

Messaggioda wp1 » gio mag 14, 2020 7:30 am

dimenticavo il grazie...scusate

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1868
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: pdc in sostituzione a caldaia in abitazione riqualificata

Messaggioda sergio&teresa » gio mag 14, 2020 10:10 pm

Le bollette non saranno più alte di quelle del gas... Secondo me se metti una Compact R32 da 6 kW con accumulo integrato da 300 litri (sempre in serie al solare che hai adesso) non accendi manco più il camino.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

wp1
Messaggi: 10
Iscritto il: gio dic 22, 2011 7:50 am

Re: pdc in sostituzione a caldaia in abitazione riqualificata

Messaggioda wp1 » ven mag 15, 2020 6:55 am

mi pare ci sia una taglia anche da 4,6 kw. per la mia abitazione non basterebbe?

wp1
Messaggi: 10
Iscritto il: gio dic 22, 2011 7:50 am

Re: pdc in sostituzione a caldaia in abitazione riqualificata

Messaggioda wp1 » sab mag 16, 2020 5:39 pm

ma inoltre, avendo io già un impianto solare termico con bollitore da 300 litri, non è inutile una compact che ha un bollitore predisposto per il solare termico? mi sembra di capire che la integrated ha un bollitore senza il serpentino per il solare termico all'ingresso del quale potrei entrare con l'uscita del mio bollitore solare. o sbaglio...

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1868
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: pdc in sostituzione a caldaia in abitazione riqualificata

Messaggioda sergio&teresa » sab mag 16, 2020 10:00 pm

Se vuoi continuare a usare il termocamino certo che basta anche una 4.6. A me i bollitori non piacciono... preferisco acs fatta in serpentina, ecco perchè io prenderei la Compact.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3


Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti