Consiglio per PDC su casa con FV 5.52kWp e 3 V26+sanicube 538/16/0+RPS3

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, STAFF

gborgo
Messaggi: 57
Iscritto il: mar set 07, 2010 8:07 am

Consiglio per PDC su casa con FV 5.52kWp e 3 V26+sanicube 538/16/0+RPS3

Messaggioda gborgo » gio ott 28, 2021 12:36 pm

Buongiorno a tutti.

Approfittando del Superbonus 110% vorrei sostituire la mia caldaia a condensazione con una PDC, che vorrei lavorasse in "simbiosi" con il solare termico (3 V26P+Sanicube Solaris 538/16/0+RPS3, sul ritorno del riscaldamento a pavimento), il FV (5,52kWp, SolarEdge, secondo Conto Energia 2010) e tenendo conto dei consumi elettrici delle utenze domestiche, così da massimizzare il rendimento del tutto.
Nella mia mente insieme alla nuova pompa di calore vorrei installare un secondo Sanicube da 500L, così da incrementare l'autonomia di ACS tra aprile/maggio e settembre/ottobre estendendo il periodo in cui il generatore di calore resta spento.
Visto che il Superbonus ne offre la possibilità, mi propongo di installare anche una "wallbox" per ricaricare auto elettriche in garage.

L'abitazione è in provincia di Varese, zona climatica E, gradi giorno 2525; è abbastanza ben isolata, con attestato di certificazione energetica che la dà a 52,34kWh/mq/anno, ma con un consumo annuo di metano per riscaldamento+ACS+asciugatrice (medio su 5 anni) di circa il 15% più basso.

Sto cercando da alcune settimane un termotecnico che si faccia carico delle pratiche, e l'unico che ho trovato è disposto a prendere l'impegno di occuparsene tra marzo e giugno 2022, cosa che a me andrebbe anche bene, così da rifare l'impianto in maggio, dopo l'inverno.

Mi propongo di far eseguire l'installazione ad un mio caro amico idraulico, che è professionalmente serio e abbastanza "evoluto", ma è anche onesto a sufficienza da riconoscere di non avere grande esperienza con le pompe di calore (anche se ormai ne installa da diversi anni, per lo più Weishaupt).
Quindi, in pratica, ho fiducia che farà l'installazione con coscienza, ma devo dargli io il progetto e indicazioni precise.

Terminata la lunga premessa -grazie se siete arrivati fino qui!- ecco le domande:
A) Quale pompa di calore?
Altherma o vale la pena di considerare altro, anche tenendo conto della maggiore semplicità di installazione delle Compact?
E, se Altherma, quale -fra le molte sul sito di Daikin- andrà bene per me?
B) Quale/i dispositivo/i elettronico/ci (idee su marche e modelli, oltre che tipo) per fare funzionare la PDC in "simbiosi" con FV e solare termico?
C) Come dovrò collegare la PDC ed il nuovo accumulo a ciò che già c'è, per ottenere la migliore efficienza del tutto?

Il termotecnico, con cui per ora ho potuto parlare solo brevemente, mi ha detto che, visto che ho il solare Rotex, devo acquistare una Altherma, che ha già anche il necessario per interfacciarsi all'impianto FV.
Secondo voi ha ragione? Oppure ha ragione solo riguardo al fatto che una Altherma renderebbe più semplice l'integrazione con quanto già ho, ma in pratica potrei installare qualsiasi altra cosa?
Oppure, ancora, ha semplicemente torto?

Vi ringrazio per qualsiasi opinione o consiglio!
Giorgio

STAFF
Site Admin
Messaggi: 1826
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Consiglio per PDC su casa con FV 5.52kWp e 3 V26+sanicube 538/16/0+RPS3

Messaggioda STAFF » gio ott 28, 2021 7:45 pm

gborgo ha scritto:...

L'abitazione è in provincia di Varese, zona climatica E, gradi giorno 2525; è abbastanza ben isolata, con attestato di certificazione energetica che la dà a 52,34kWh/mq/anno, ma con un consumo annuo di metano per riscaldamento+ACS+asciugatrice (medio su 5 anni) di circa il 15% più basso.


A) Quale pompa di calore?



Senza un dato di superficie e/o uno di consumo in mc. di metano diventa un esercizio abbastanza impossibile gaà rispondere alla prima domanda.. ;)

gborgo
Messaggi: 57
Iscritto il: mar set 07, 2010 8:07 am

Re: Consiglio per PDC su casa con FV 5.52kWp e 3 V26+sanicube 538/16/0+RPS3

Messaggioda gborgo » ven ott 29, 2021 1:11 pm

Ooops...
Superficie 207mq, più 7mq del locale tecnico che in inverno è mantenuto a 15-16°.
Consumo medio annuo di metano 858mc di cui, stimo con una certa approssimazione, circa 50mc consumati dall'asciugatrice.
E, già che ci sono, la falda del tetto con tutti i pannelli è orientata a 174°, quasi a Sud perfetto, inclinata circa 20°.
Grazie,

Giorgio

STAFF
Site Admin
Messaggi: 1826
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Consiglio per PDC su casa con FV 5.52kWp e 3 V26+sanicube 538/16/0+RPS3

Messaggioda STAFF » ven nov 05, 2021 7:36 pm

I suoi consumi sono davvero bassi, da cui si evince una casa ben isolata.
Una PDC da 6 kW dai calcoli sarebbe più che sufficiente, tuttavia un sovradimensionamento fino alla taglia di 8 kW sarebbe comunque accettabile.
Da qui il consiglio di NON superare la taglia di 8 kW.

Il suo impianto puo essere interfacciato a qualsiasi PDC; il consiglio è quello di mantenere l'accumulo esistente per il solo solare termico ( da mantenere visto che è già presente ).
La nuova PDC scalderà un nuovo accumulo posto in carico rispettoa quello esistente collegato al solare. ( quindi acqua fredda entra nella serpentina del Sanicube e in uscita preriscaldato entrerà in quello nuovo posto in carico dalla PDC.
Idem pre il riscaldamento dove nel Sanicube fluirà il ritorno del riscaldamento cosi da preriscaldare con il solare.

Vero che una PDC Daikin ( una COmpact sarebbe perfetta ) ha già tutto il necessario per essere interfacciata con il FV anche se una qualsiasi altra macchina puo essere interfaccciata adeguatamente.

Saluti,
F.

gborgo
Messaggi: 57
Iscritto il: mar set 07, 2010 8:07 am

Re: Consiglio per PDC su casa con FV 5.52kWp e 3 V26+sanicube 538/16/0+RPS3

Messaggioda gborgo » ven nov 05, 2021 9:22 pm

Mille grazie Fabrizio, prezioso come sempre :D

Se per caso qualcuno dei partecipanti al forum avesse dimestichezza con apparecchiature/sistemi per fare funzionare in modo sinergico FV, PDC ed altre utenze, sarei felice di sentirlo.
Anche solo per capire meglio ciò che è possibile fare e ciò che, realisticamente, può valere la pena di fare.
Cordialmente,

Giorgio


Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti