Impostazioni Rotex hpsu 6 kw

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, fcattaneo

Martino78
Messaggi: 19
Iscritto il: ven mar 13, 2015 7:53 am

Impostazioni Rotex hpsu 6 kw

Messaggioda Martino78 » dom feb 21, 2016 8:45 am

Buongiorno a tutti,
ho da poco messo in funzione il mio nuovo impianto con pdc Rotex e solare termico. Premetto che sia la pompa che il solare funzionano molto bene, però proprio non riesco a settare il sistema per le mie esigenze.
Come riscaldamento principale ho una stufa e legna che copre la quasi totalità del fabbisogno per cui ho messo i termostati in modo che vada solo quanto eventualmente serve (di solito è tutto fermo anche con temperature rigide). Qui sorge il mio primo problema... ho impostato un programma che preveda spegnimento notturno più due ore la mattina per permettermi di arieggiare i locali senza che parta la pompa chiamata dai termostati e, sorpresa.. parte come se niente avessi impostato. Avete qualche idea se mi sfugge qualcosa?

Altro problema... ancora peggiore... non vorrei che almeno nel periodo invernale sia attivo il prelievo di integrazione al riscaldamento dal bollitore, parametro hzu off.. e sorpresa anche qui.. non solo interviene ma addirittura mi porta la t del bollitore anche di 15 gradi sotto la t nominale dell'acs.. cosa che trovo piuttosto assurda utilizzare calore prodotto a 50 gradi perfare acs nel pavimento radiante quando potrebbe accendere il compressore e funzionare sotto i 30 gradi.. se ci fosse una valvola manuale sulla tre vie la chiuderei ma non ne vedo. Qualche idea anche qui?
Gazie infinite,
ciao

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1631
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Impostazioni Rotex hpsu 6 kw

Messaggioda fcattaneo » dom feb 21, 2016 9:12 am

Non è facile rispondere a distanza a quesiti simili.. la PDC si controlla tramite una serie di parametri e di collegamenti che interagiscono e che sono dipendenti dall'impianto e dalla configurazione usata.

La caldaia a legna come si interfaccia all'impianto a pavimento ?

La Compact modello BIV ha una serpentina che si usa per caricare l'accumulo con un generatore ausiliario ( appunto una stufa a legna idronica) e poi questo calore viene inviato al pavimento usando la stessa regolazione della PDC ( questo sistema è il modo piu' efficiente esistente sul mercato per interffaciare generatori di calore tra loro ).. spero che hai usato quello se no prevedo un impianto incasinato.

Il sistema di invio del calore residuo ( integrazione ) al pavimento, deve funzionare fino a che la T nello stesso sia uguale a quella impostata per la ACS..
Nel tuo caso potrebbe esserci un problema nel posizionamento delle sonde nel pozzetto...
COntrolla che siano state rispettate le altezze come da manuale.. in particolare la sonda che invia il dato di temperatura della ACS alla PDC deve essere posizionata correttamente all'altezza giusta , mentre quella che misura la TS ed invia il dato alla RPS/3 non e' critica e puo essere posizionata piu' in basso.

Martino78
Messaggi: 19
Iscritto il: ven mar 13, 2015 7:53 am

Re: Impostazioni Rotex hpsu 6 kw

Messaggioda Martino78 » dom feb 21, 2016 3:54 pm

Grazie delle risposte Fabrizio.
La stufa a legna è in pietra ollare ed è posizionata in soggiorno, è una semplice stufa quindi non interagisce con il riscaldamento ad acqua in nessun modo però essendo posizionata al centro della casa mi scalda un po tutto. La serpentina del biv al momento è scollegata. Ho preso la biv solo nel dubbio che in inverno avessi problemi di scarsa acs e nel caso avrei inserito una stufetta a pellet. Comunque per quanto la ho provata mi pare che caricare l'accumulo a 48 gradi sia sufficiente per acs anche se un po al limite ma con le belle giornate arrivo oltre i 60 col solare termico già adesso.
Per quel che vedo le sonde di temperatura sono tre.. due le solare e una più o meno al centro del hybridcube. A me sembra che misurino correttamente. Al momento ad esempio ho 62 in alto, 58 in basso e 59.1 sulla sonda della centralina della pdc. Comunque però continua a scaricarsi l'accumulo anche quando tutte e tre mi arrivano sotto i 48 gradi impostati. Il dubbio è che magaria impianto nuovo cc'era qualche truciolo di plastica in giro e mi ha bloccato la valvola a tre vie? È possibile secondo te verificare se la centralina richiede calore dall'accumulo mentre sta funzionando? Così potrei in teoria capire se è la valvola che non chiude o se c'è altro da impostare sulla centralina..
grazie mille, ciao

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1631
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Impostazioni Rotex hpsu 6 kw

Messaggioda fcattaneo » lun feb 22, 2016 8:35 am

Martino78 ha scritto:
Comunque però continua a scaricarsi l'accumulo anche quando tutte e tre mi arrivano sotto i 48 gradi impostati. Il dubbio è che magaria impianto nuovo cc'era qualche truciolo di plastica in giro e mi ha bloccato la valvola a tre vie? È possibile secondo te verificare se la centralina richiede calore dall'accumulo mentre sta funzionando? Così potrei in teoria capire se è la valvola che non chiude o se c'è altro da impostare sulla centralina..



Dal quello che so la centralina non dovrebbe comandare all'accumulo di scaricarsi quando il valore impostato dalla ACS si avvicina al set impostato.. no ha nessun senso.
Non credo nemmeno che esista un parametro per forzare questa modalita di funzionamento..

Secondo me se viene drenato calore anche sotto al set point , praticamente non hai mai ACS disponibile.. ma tu dici invece che la produzione di ACS è buona.. questo è strano o da capire..

Non 'è che magari questa diminuzione della T della ACS è dovuta a qualche fuga di calore ( circolazione parassita o roba simile ?).

Devi scoprire se il problema è dovuto a questo... quindi devi caricare l'ACS una sera alla T di set e poi spegnere tutto e andare a dormire.. alla mattina seguente verificare il valore della TS se è cambiata e in quale misura in assenza di prelievi di ACS.

Ciao,
F.

Martino78
Messaggi: 19
Iscritto il: ven mar 13, 2015 7:53 am

Re: Impostazioni Rotex hpsu 6 kw

Messaggioda Martino78 » mer mar 02, 2016 7:50 pm

Ho trovato finalmente il colpevole... praticamente ho un ricircolo acs che comando con dei pulsanti sulle principali utenze e a chiamata gira per due minuti con un temporizzatore per luci scale. In pratica serve solo per evitare di buttare acqua fredda. Il problema è dovuto al malfunzionamento della valbola di ritegno sul ritorno del ricircolo per cui mi si attivava una circolazione naturale che mi raffreddava il puffer. Al momento in attesa dell'idraulico ho chiuso tutto e perdo 1/2 gradi durante la notte e credo che sia un risultato normale.
una cosa volevo chiederti... ma quando la pompa fa cicli di sbrinamento preleva dal bollitore o dal circuito del riscaldamento?
comunque capito il problema nelle ultime due settimane ho consumato meno di 10 kwh.
mi resta il dubbio del perché si avvia la mattina quanfo dovrebbe essere spenta ma ho idea che dovrò rimandare le prove al prossumo inverno perché questo è ormai quasi concluso.
Ciao

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1631
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Impostazioni Rotex hpsu 6 kw

Messaggioda fcattaneo » gio mar 03, 2016 7:56 pm

Preleva dall'impianto di riscaldamento... dal bollitore il calore viene prelevato solamente nelle condizione di Tset >10% come detto sopra.

Ciao,
F.


Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti