PDC e Conto Termico

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, fcattaneo

spider61
Messaggi: 29
Iscritto il: lun gen 11, 2010 11:25 pm

PDC e Conto Termico

Messaggioda spider61 » mer mar 22, 2017 2:38 pm

Come mai è stata fatta la corsa ad approvare le fumarole a biomassa , mentre la lista per le PDC è ancora al vaglio del GSE per accesso semplificato al CT2 ?
A chi interessa bruciare legna e affini e affogarci nel PM10 e il resto delle porcherie , specialmente voi nella pianura padana ?

A parte la polemica , ho visto che se sostituisco caldaia da 24kw con PDC posso accedere al CT2 , facendo il calcolo con una da 6kw che effettiva stà sui 5,8kw mi rientrano circa 1300-1400€ , quindi il pensierino lo stavo facendo , tolgo il metano e risparmio circa 300€ , 105 di fisso bolletta , 95 di controllo caldaia e un 100 circa di risparmio tra gas e EE ; ho visto che la pratica (normale) è fattibilissima in fai da te , non serve nessuna asseverazione di tecnico ma basta certificato di smaltimento del vecchio bruciatore e un pò di foto , DiCo (da tenere in caso di controllo) , la sostituzione di un generatore è o dovrebbe essere manutenzione ordinaria , quindi senza nessun interessamento in comune ; rimane il libretto , ma da quello che ho capito , basta scrivere sul libretto che il vecchio è stato sostituito col nuovo , il controllo di efficienza energetica (anche in Toscana) non serve fino a 12kw , quindi lo può fare il 'padrone' di casa che sempre e comunque rimane il responsabile impianto, mi sembra di aver capito ?
Mentre la pratica semplificata (quando approveranno la lista delle PDC) in cosa consiste , che dalle FAQ GSE non c'è scritto ?

Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti