Pompa calore radiatori alluminio

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, fcattaneo

antoniocz
Messaggi: 13
Iscritto il: dom apr 15, 2018 1:55 pm

Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda antoniocz » lun apr 16, 2018 6:13 am

Salve a tutti e grazie in anticipo per i vostri preziosi consigli,dovrei installare a casa mia una pompa di calore aria/acqua Riello modellonex polar potenza 8 KW per il solo riscaldamento su impianto a radiatori inalluminio, per quanto ho potuto ho aumentato la superficie radiante avendo adisposizione i radiatori visto che è una villetta costruita a metà2016. Zona a 4 km dal mare, zona climatica C, chiusa su 3 lati, dotata di infissi in PVCdi ultima generazione, tetto secondo me nonmolto coibentato ( in estate fa caldo sopra) e sull’unica facciata esposta non è presenteil cappotto. Non essendo mai stata abitata,qualche mese fa sono andato a misurare la temperatura ambiente con untermostato SIEMENS, la temperatura esterna era dicirca 8-9 gradi e la temperatura interna il termostato segnava17 °C. La casa è su duelivelli 45 mq a piano circa, cosi composta:
-SOGGIORNO/CUCINA 32 MQ H. 2,70 MT: 19 ELEMENTI H 600 Fonditalmaster S DT 30K 69.6 WATT/ELEM. DT 50 135 WATT/ELEMENT.
-BAGNO P.T. 2,5 MQ H 2.70 : 4 ELEMENTI H 600
-Camera singola 1^ PIANO 13 MQ H: 3.30MT : 13 ELEMENTI H 600
-Camera matrimoniale 16 MQ H 3.30 MT: 9 Elementi H1.60 MT.
-WC 1^ PIANO: Termo arredo interasse 50 H. 1.50.
Guardando una delle curve climatiche io opterei x la seguente :a 7 gradi esterni la temperatura di mandata e’ circa 43 gradi,
mentrre a 0 gradi esterni la temperatura e’ Circa 52 gradi.
Io vorrei usare la pompa di calore Circa 9/10 ore al giorno.
Zona non servita da metano, non vorrei mettere la stufa a pellet e il GPL costa troppo.

Consigli?

Grazie in anticipo

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda sergio&teresa » lun apr 16, 2018 8:35 pm

Ciao e benvenuto anche su questo forum. Io ho una pdc ibrida e termosifoni in alluminio (oltre ad una porzione di pavimento radiante che però lavora alla stessa temperatura dei termi), e mi parte il gas solo nelle giornate davvero fredde, che tu forse non sperimenti mai. Per questo secondo me con la pdc stai facendo la scelta giusta.

Come ho già avuto modo di scriverti, il mio consiglio è di non pensare alle ore di funzionamento, ma di cominciare a studiare il manuale della pdc per vedere bene come impostare il funzionamento in climatica. Puoi scendere anche ben sotto 43° a 7° di T esterna.... io quella T di mandata ce l'ho quando fuori fa zero gradi.... e vivo vicino alle montagne.

Però lavoro su 24h di funzionamento, con una climatica diurna e una notturna, più assa di 6° rispetto alla diurna.

In questo modo la casa rimane sempre calda con poca energia spesa.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

antoniocz
Messaggi: 13
Iscritto il: dom apr 15, 2018 1:55 pm

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda antoniocz » mar apr 17, 2018 6:43 am

Più o meno quanto spendi al giorno di energia elettrica?

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1643
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda fcattaneo » mar apr 17, 2018 6:48 pm

antoniocz ha scritto:...
villetta costruita a metà2016. Zona a 4 km dal mare, zona climatica C,

Guardando una delle curve climatiche io opterei x la seguente :a 7 gradi esterni la temperatura di mandata e’ circa 43 gradi,
mentrre a 0 gradi esterni la temperatura e’ Circa 52 gradi.
Io vorrei usare la pompa di calore Circa 9/10 ore al giorno.

Consigli?



Secondo me la curva che hai pensato è esagerata..
A 7 gradi esterni è probabile che ti basti mandare a 30 gradi ai termosifoni... e a 0 gradi, 42-44 gradi al massimo. ( casa dei miei provincia Nord di Milano casa anni 70, a zero esterno mandano ai termosifoni, pergiunta in ghisa, a 45-48 gradi.

Comunque ti bastera' provare.

.... ma poi perche solo x 9/10 ore al massimo ? Con una PDC ha senso privilegiare un po un funzionamento diurno per meglio autocomsumare energia prodotta dal FV, ma di solito non si scende comunque sotto le 16-18 ore di funzionamento. ( questo perche la T di mandata influenza pesantemente la resa della PDC e quindi meglio tante ore a bassa T che poche a alta.. )

F.

antoniocz
Messaggi: 13
Iscritto il: dom apr 15, 2018 1:55 pm

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda antoniocz » mar apr 17, 2018 6:53 pm

Un mio amico termotecnico ha detto che casa mia a 7 gradi esterni ha bisogno di 4,7 KW ( non eccessivo secondo me) la mia paura e’:
Numero 1) usandola tante ore al giorno quanto spendo di corrente ?
Numero 2) 40 gradi di mandata sui radiatori non producono tanto calore.
Non vorrei spendere soldi ed avere freddo

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1643
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda fcattaneo » mar apr 17, 2018 7:08 pm

antoniocz ha scritto:Un mio amico termotecnico ha detto che casa mia a 7 gradi esterni ha bisogno di 4,7 KW ( non eccessivo secondo me)



:lol: :lol: :lol:

4.7 Kw a 7 gradi esterni !!!!!! heheh.. x una casa del 2016 in riva al mare in zona C ?

Giusto per fari capire che è impossibile..... se fosse vero e ammettendo che l'inverno duri 4 mesi e che stia sempre a 7 gradi ( cioè non scenda mai sotto quel valore ) la tua casa consumerebbe 1350 Mc di metano equivalenti / anno.

Un valore compatibile x case peggiori della classe G per una T cosi alta ... (7 gradi esterni), non certo per una abitazione nuova del 2016 fatta comunque pr valori di energia completamente diversi.

Secondo me l'energia necessaria è inferiore almeno di 5 volte rispetto a quella stimata dal tuo termotecnico.. :D :D :D

Sempre per farti un esempio... casa di mia Mamma, anni 70 in classe G.. consuma 1100 MC di metano / anno in provincia di MI.. non al mare e per uan superficie di 120 Mq.

Saluti,
F.

antoniocz
Messaggi: 13
Iscritto il: dom apr 15, 2018 1:55 pm

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda antoniocz » mar apr 17, 2018 7:16 pm

E allora non so cosa ha calcolato ahahah

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1643
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda fcattaneo » mar apr 17, 2018 7:21 pm

antoniocz ha scritto:Numero 1) usandola tante ore al giorno quanto spendo di corrente ?
Numero 2) 40 gradi di mandata sui radiatori non producono tanto calore.


Numero 1.... il consumo di una PDC NON dipende dal tempo...
Se casa tua consuma 24 kwh di energia termica al giorno puoi decidere tu se produrli con una potenza di 12 Kw x 2 ore o per 24 ore a 1 Kw.

O per meglio spiegare.... se hai una PDC che consuma 2 Kw di energia elettrica, dopo 10ore avra consumato 20kwh... ma se la stessa PDC la fai lavorare alla potenza di 1 Kw x 20 ore, avra consumato sempre gli stessi 20 kwh.

Quale è la differenza?.. la differenza è che il calore prodotto consumando 20 kwh a bassa potenza ( quindi a T di mandata piu bassa ) sara maggiore di quello prodotto consumando sempre 20 kwh x 10 ore ma a T piu alta.

NUMERO 2.... è falso che sotto i 40 gradi i termosifoni scaldano poco... scaldano proporzionalmente alla T in modo lineare.

QUindi un termosifone fatto funzionare a 60 gradi emettera esattamente il doppio dell'energia che emette a 40 gradi.... quindi un termosifone da 10 ELEMENTI fatto funzionare a 40 gradi emette ESATTAMENTE LA STESSA energia che emette un termosifone da 5 elementi fatto funzionare a 60 gradi.

NON esiste una temperatura sotto la quale il termosifone smette di funzionare.... è fisica.

F.

antoniocz
Messaggi: 13
Iscritto il: dom apr 15, 2018 1:55 pm

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda antoniocz » mar apr 17, 2018 7:28 pm

Però se in una stanza necessitano per riscaldarla 2000 watt a 60 gradi, lavorando a 38 gradi non raggiungo mai i Watt necessari nell’ ambiente o sbaglio?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda sergio&teresa » mar apr 17, 2018 8:56 pm

A meno di freddo molto intenso, difficilmente avrai bisogno di 2 kW termici in una stanza sola. Come vedi il consiglio è sempre quello.... non pensare alle ore di funzionamento.... una pdc non è una caldaia degli anni '70.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1643
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda fcattaneo » mer apr 18, 2018 4:33 am

antoniocz ha scritto:Però se in una stanza necessitano per riscaldarla 2000 watt a 60 gradi, lavorando a 38 gradi non raggiungo mai i Watt necessari nell’ ambiente o sbaglio?


Il concetto che hai espresso è sbagliato.... non significa nulla dire 2000 watt a 60 gradi.
Se una casa disperde 2000 watt lo fa indipendentemente dal riscaldamento..... tu puoi reimmettere quella potenza dando 2000 watt h24 oppure dandone 4000 x 12 ore al gg o 8000 per 6 ore al giorno.

La Temperatura dell'acqua entra in gioco ora.... a 60 gradi un calorifero ipotetico da 10 elementi da la potenza di 4000 watt... quindi lo potresti usare x 12 ore@60 gradi.... ma lo stesso calorifero a 80 gradi darebbe 8000 watt e quindi potresti usare quella temperatura per 6 ore o otterresti il medesimo risultato.
Oppure... sempre lo stesso esempio, quel calorifero darebbe 2000 watt@40 gradi.... e quindi dato che la dispersione è di 2000 watt usandolo a quella T dovrebbe funzionare x 24 ore.

Quindi la scelta x riscaldare quella stanza sarebbe tra :

2000watt@40 h24,
4000watt@60 h12,
8000watt@80 h6.

naturalmente con la prima scelta otterresti la maggior resa assoluta, questo anche con una caldaia, ma con una PDC la maggior resa a bassa T è enorme.

F.

antoniocz
Messaggi: 13
Iscritto il: dom apr 15, 2018 1:55 pm

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda antoniocz » mer apr 18, 2018 6:39 pm

Grazie

antoniocz
Messaggi: 13
Iscritto il: dom apr 15, 2018 1:55 pm

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda antoniocz » ven apr 20, 2018 10:01 am

Grazie in anticipo :
correggimi se sbaglio, io sono abituato a scaldare un altra casa con una stufa a pellet ( 3,50€ al giorno di consumo ) per questo regiono ( male) rispetto alla PDC e ragiono ad ore , a questa nuova casa vorrei solamente la PDC.
allora ho capito una cosa: lei allo spunto consuma 2kW, io lavoro tutto il giorno e rientro la sera alle 19:00, per questo volevo accenderla dalle 14 alle 23( concetto sbagliato ) ipotizzando una media di 1,5 Kw per 10 ore di funzionamento sono 15 kWh x 0,27= Ho consumato quindi 4,05€ in un giorno + altri 13 kWh di consumo casa ( lavatrice, lavastoviglie, forno), sono totale 7€ al giorno di consumo Enel.
utilizzandola inceve 18 ore al giorno continuato fai una media di 1Kw sono 18 KWh consumati? Da aggiungere sempre il consumo casa degli ettrodomestici. Quindi secondo me con la Pdc rispetto al pellet si consuma il doppio?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda sergio&teresa » ven apr 20, 2018 10:20 pm

La corrente costa 0.20 e anche meno.... non 0,27 (non devi considerare i fissi).

Inoltre non capisco perchè stai facendo la somma con il consumo elettrodomestici e altro solo nel caso della pdc per arrivare al doppio del costo.

In ogni caso il concetto di base è che LA STESSA ENERGIA (quindi se sono 15 kWh, sempre 15 kWh saranno, non diventano 18.....) con la pdc è meglio spalmarla su più ore perchè così istantaneamente mandi una potenza più bassa, e a potenza più bassa la pdc consuma meno.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

antoniocz
Messaggi: 13
Iscritto il: dom apr 15, 2018 1:55 pm

Re: Pompa calore radiatori alluminio

Messaggioda antoniocz » sab apr 21, 2018 5:49 am

Quindi se lei allo spunto consuma 2.31 kW, ipotizzando che si stabilizza ad 1,8 Kw x 12 ore sono 21,60 kWh x 0.20= 4,32€ sarebbe il mio consumo? Ieri e’ arrivata la bolletta Enel di questa casa ancora non abitata ( ho frigo collegato, caldaia , lavastoviglie ecc) consumo kWh x 2 mesi. Tot 61 kWh ( più tasse.l e consumo nullo ahaha).


Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite