Pdc su radiatori per raffrescare

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, fcattaneo

Regio
Messaggi: 12
Iscritto il: ven giu 02, 2017 4:54 am

Pdc su radiatori per raffrescare

Messaggioda Regio » dom feb 23, 2020 7:43 am

Buongiorno, da un punto di vista termico, avendo una mandata di 20 gradi, si può con un funzionamento di max 10 ore riuscire ad abbassare di uno/due gradi la temperatura interna portandola a 27/28 partendo da 30 gradi?
I radiatori sono sovradimensionati visto che questo inverno ho riscaldato con mandata max di 39 gradi (zona climatica).
Lo scambio termico è tale da poter raggiungere l'obiettivo?
Guardando le schede tecniche dei radiatori sembra che già con un delta di 20 si fa il giusto (a me fino ad ora è bastato) figuriamoci con un delta di 10.

Avatar utente
GuglielmoElT
Messaggi: 81
Iscritto il: lun mar 19, 2012 6:24 pm

Re: Pdc su radiatori per raffrescare

Messaggioda GuglielmoElT » dom feb 23, 2020 3:57 pm

Ammettendo funzioni, come fai con la condensa?
Casa in zona E, GG 2364, Irradianza 253, -21° Est.
Impianto FV 3,9 Kw, 17 pannelli LDK, inverter Power-One Aurora
ACS nel bagno + distante con Nuos Evo Split

Regio
Messaggi: 12
Iscritto il: ven giu 02, 2017 4:54 am

Re: Pdc su radiatori per raffrescare

Messaggioda Regio » dom feb 23, 2020 5:11 pm

Se ho una mandata che è superiore al punto di rugiada (che dipende da temperatura e grado di umidità) non ci dovrebbe essere condensa, giusto?
Con temperatura superiore a 28 gradi e umidità del 70% mi sembra che il punto di rugiada sia inferiore a 20 gradi. Ho osservato dei dati della scorsa estate.


Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite