daikin altherma 3h - impostazioni

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, STAFF

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » lun nov 23, 2020 8:28 am

ciao a tutti.

Abito nell'entroterra ligure, provincia di genova.

casa indipendente, suddivisa su tre livelli:
- terreno/seminterrato con taverna+cantina 77 mq
- primo piano con ingresso/sala/angolo cottura+bagno+2 camere 70 mq
- sottotetto 55 mq

da poco sono passato da metano a pompa di calore+fotovoltaico con accumulo
(anche se col metano non consumavo poi moltissimo: circa 1400 mc/anno)
Pompa di calore come da titolo: altherma 3H da 11 kw
non capisco bene i consumi di questa PC.

In particolare, sin dall'inizio, ho notato dei picchi di assorbimento a mio parere esagerati per ACS e, soprattutto, durante i cicli anti legionella.

4,8 - 5,1 kw per ACS
6 Kw duranti i cicli

per ACS ho impostato temperatura acqua serbatoio a 50°, con temperatura minima 43°
per i cicli deve portare a 60°

per quanto riguarda il riscaldamento, sino a settimana scorsa avevo impostato acqua di mandata a 55° e temperatura ambiente 21°
ovviamente la pdc lavorava poche ore al giorno con picchi di assorbimento intorno a 3,5 kw
(consumi giornalieri complessivi 18-20 kwh)

giusto dall'altro giorno che ha iniziato a fare freddo: temperatura esterna min 3 - max 7

ho quindi provato a cambiare impostazioni per farla lavorare per più ore:
temp ambiente 21°
temp mandata 45°
partendo da una temp. ambiente di 18,5 - ha lavorato dalle 8 alle 20 senza mai raggiungere i 21°
picco di 4,7 kw - consumo totale giornaliero 31 kwh

temp ambiente 21°
temp mandata 48°
partendo da una temp. ambiente di 18,5 - ha lavorato dalle 8 alle 20 senza mai raggiungendo i 21° alla sera
picco di 4,9 kw - consumo totale giornaliero 35,5 kwh
(nel consumo giornaliero c'è compreso il ciclo per la legionella, durante il quale il picco di assorbimento ha superato i 6kw)

d'accordo che sono passato alla fornitura elettrica di 6kw (monofase)
ma francamente mi sembrano assorbimenti esagerati...
c'è qualche impostazione sulla macchina da dover rettificare?

inoltre: nell'installazione mi è stato sconsigliato di utilizzare la curva climatica perchè in genere nelle nostre zone crea solo problemi...
in realtà vorrei capire come funziona e provare, ma sul manuale la descrizione è davvero scarna.

Grazie per i consigli che vorrete darmi,
Carlo

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » lun nov 23, 2020 8:29 am

dimenticavo:
riscaldamento su radiatori in alluminio

STAFF
Site Admin
Messaggi: 1821
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda STAFF » lun nov 23, 2020 8:58 pm

roc ha scritto:
inoltre: nell'installazione mi è stato sconsigliato di utilizzare la curva climatica perchè in genere nelle nostre zone crea solo problemi...
in realtà vorrei capire come funziona e provare, ma sul manuale la descrizione è davvero scarna.



E' triste leggere di queste cose...

Ad ogni modo, andiamo con ordine.

La T. di mandata impostata a 55 gradi non sta ne in cielo ne in terra... ovvio che la PDC consumi molto se impostata in quel modo ( ..per caso è chi è venuto a fare il primo avviamento che l'ha impostata cosi ?.. )

Comunque sia i consumi che dichiari non sembrano cosi enormi.. io che ho una situazione di regolazione perfetta sto consumando circa 20-25 kWh/gg in una casa di 130 mq. in classe D con T notturne di 0 gradi e massima giornaliera di 8. ( la mia casa a metano consumava pero meno della tua.. circa 1000 mc di metano/anno.

Per quanto riguarda i cicli antilegionella mi dispiace che hai una PDC di Daikin che non usa il suo straordinario accumulo Hybrid Cube, che te li avrebbe evitati ( infatti l'HYC è un PIT e non un comune boiler.. ).

Detto questo la soluzione definitiva per avere la macchina in condizioni perfette di efficienza è proprio quella di metterla in climatica ( anche io ho i termosifoni e la PDC l'ho in climatica ..non a punto fisso. )

Prova ad impostare la climatica ( credo che con i tuoi consumi di metano possa andare bene la curva 1.0 o al massimo la 1.1 ) e lasciala andare sempre ; al limite nelle ore notturne imposta una T ridotta leggermente piu' bassa ( es notte 19, T1,T2 e T3 a 20 gradi ).

LA climatica da problemi agli incompetenti.... l'unico nodo per non far funzionare una regolazione climatica è quella di avere l'unita esterna esposta al sole ( orientata intorno a SUD ) e di non aver installato l'apposita sonda esterna da mettere tassativamente a Nord.

Spesso gli installatori omettono di inserire questa sonda e cosi si ritrovano con la PDC che non funziona quando è regolata in climatica e nelle ore dove l'unita esterna è esposta al sole.

Tu come hai orientato l'unita esterna ?

Salui,
F.

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » lun nov 23, 2020 10:59 pm

Intanto grazie per la risposta.
L'unità esterna è a nord est. Non mi sembra posizionata male.
Sonda esterna... faccio una domanda da ignorante: se dalla PDC leggo la temperatura esterna significa che la sonda è stata installata, giusto?

Domani proverò ad impostare la climatica come mi hai detto... ho da "girare" un pò nel menu, per capire come impostare i valori che mi hai suggerito, perchè il manuale non è granché.
Ho visto che bisogna entrare col profilo da installatore, e quello nn è un problema.
Dal poco che ho visto mi pare siano da impostare le corrispondenze tra t esterna e t di mandata.
La corrispondenza dovrei trovarla sul grafico della curva desiderata.

chiedo per conferma, devo disattivare la programmazione?
(Direi di no, se voglio impostare una temperatura più bassa di notte)

Per i cicli antilegionella (ormai me la tengo...): quindi dici che sono normali i 6 kw di assorbimento che rilevo?

(Si, a 55 è stata messa col primo avviamento, ma mi è stato detto di provare a scendere per step.
Invece ho provato a fare il contrario: scendendo subito a 45).

Avatar utente
GuglielmoElT
Messaggi: 86
Iscritto il: lun mar 19, 2012 6:24 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda GuglielmoElT » mar nov 24, 2020 11:09 am

nell'installazione mi è stato sconsigliato di utilizzare la curva climatica perchè in genere nelle nostre zone crea solo problemi


Braccia tolte all'agricoltura
Casa in zona E, GG 2364, Irradianza 253, -21° Est.
Impianto FV 3,9 Kw, 17 pannelli LDK, inverter Power-One Aurora
ACS nel bagno + distante con Nuos Evo Split

STAFF
Site Admin
Messaggi: 1821
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda STAFF » mar nov 24, 2020 6:12 pm

roc ha scritto:....
L'unità esterna è a nord est. Non mi sembra posizionata male.
Sonda esterna... faccio una domanda da ignorante: se dalla PDC leggo la temperatura esterna significa che la sonda è stata installata, giusto?
...


Chiarisco meglio...

Le PDC per lavorare in climatica usano la T montata nelle unita esterne.
L'unita esterna può essere montata dove si vuole ( anzi.. a sud prenderebbe il sole e quindi renderebbe anche qualcosina in più ) ma è la sonda interna che usa la climatica che non potrebbe essere efficace se l'unita esterna è esposta al sole.

In questi casi occorre remotarla, cioè installare una apposita sonda esterna per evitare che la PDC usi quella montata di serie sull'unita esterna.

roc ha scritto:...
Domani proverò ad impostare la climatica come mi hai detto... ho da "girare" un pò nel menu, per capire come impostare i valori che mi hai suggerito,
.....
Dal poco che ho visto mi pare siano da impostare le corrispondenze tra t esterna e t di mandata.
La corrispondenza dovrei trovarla sul grafico della curva desiderata.
...
chiedo per conferma, devo disattivare la programmazione?
(Direi di no, se voglio impostare una temperatura più bassa di notte)



La mia nuova Altherma non usa più il sistema delle corrispondenze T di mandata / T esterna.... ma ha delle curve preimpostate; il mio suggerimento era riferito a questo tipo di programmazione..
Se hai un link dove posso reperire il manuale della tua, provo a gurdarci.
Ad ogni modo se hai il ssitema delle corrispondenze puoi creare una curva tipo -5@45, +10@35 .. e vedi come va.

Con la climatica puoi benissimo mantenere la programmazione oraria.

roc ha scritto:.......
Per i cicli antilegionella (ormai me la tengo...): quindi dici che sono normali i 6 kw di assorbimento che rilevo?



Quando li fa si... ad ogni modo un ciclo legionella al mese è anche tanto... dipende anche da quanti litri ha il boiler .
Il ciclo settimanale è una impostazione legal.. ma non ha molto senso.


F.

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » mer nov 25, 2020 6:38 am

fcattaneo ha scritto:
Chiarisco meglio...

Le PDC per lavorare in climatica usano la T montata nelle unita esterne.
L'unita esterna può essere montata dove si vuole ( anzi.. a sud prenderebbe il sole e quindi renderebbe anche qualcosina in più ) ma è la sonda interna che usa la climatica che non potrebbe essere efficace se l'unita esterna è esposta al sole.

In questi casi occorre remotarla, cioè installare una apposita sonda esterna per evitare che la PDC usi quella montata di serie sull'unita esterna.


ok, chiaro.
Non ne sono sicuro al 100%, ma penso non ci sia motivo di aver messo la sonda da altre parti, se già l'unità ext ha un lato esposto a nord.
Comunque le temperature ext che rileva (confrontate, in diversi orari della giornata, con una mini stazine meteo che avevo già all'esterno) mi sembrano in linea con un'esposizione corretta

fcattaneo ha scritto:La mia nuova Altherma non usa più il sistema delle corrispondenze T di mandata / T esterna.... ma ha delle curve preimpostate; il mio suggerimento era riferito a questo tipo di programmazione..
Se hai un link dove posso reperire il manuale della tua, provo a gurdarci.
Ad ogni modo se hai il ssitema delle corrispondenze puoi creare una curva tipo -5@45, +10@35 .. e vedi come va.

Con la climatica puoi benissimo mantenere la programmazione oraria.


In realtà ieri avevo messo queste impostazioni:
0 -> 45
+15 -> 35
temperatura giorno 21
temperatura notte 19
l'ho lasciata in funzione dalle 8,30 alle 21

Con queste impostazioni ha raggiunto la temperatura max di 20,2
Quindi in casa non ho mai raggiunto il target impostato di 21

Pensavo di portare a 50 la temperatura della curva climatica...
e comunque lasciare poi le impostazioni per qualche giorno, a cambiare le cose ogni giorni rischio di non capirci davvero nulla

fcattaneo ha scritto:Se hai un link dove posso reperire il manuale della tua, provo a gurdarci.


https://www.daikin.it/it_it/cerca-prodo ... H-D6V.html
le uniche info le ho trovate sulla guida per l'installatore pag. 47

... e grazie per l'assistenza ! :-)

STAFF
Site Admin
Messaggi: 1821
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda STAFF » mer nov 25, 2020 5:37 pm

roc ha scritto:
Non ne sono sicuro al 100%, ma penso non ci sia motivo di aver messo la sonda da altre parti, se già l'unità ext ha un lato esposto a nord.
Comunque le temperature ext che rileva (confrontate, in diversi orari della giornata, con una mini stazine meteo che avevo già all'esterno) mi sembrano in linea con un'esposizione corretta



Certamente.. con l'orientamento della tua unità esterna la sonda a nord non serve.. la mia considerazione era generale e riguardava il perche molti tecnici sconsigliano la climatica ignorando i motivi tecnici che la rendono inefficace in determinate condizioni ( comunque perfettamente sanabili )

roc ha scritto:
In realtà ieri avevo messo queste impostazioni:
0 -> 45
+15 -> 35
temperatura giorno 21
temperatura notte 19
l'ho lasciata in funzione dalle 8,30 alle 21

Con queste impostazioni ha raggiunto la temperatura max di 20,2
Quindi in casa non ho mai raggiunto il target impostato di 21

Pensavo di portare a 50 la temperatura della curva climatica...
e comunque lasciare poi le impostazioni per qualche giorno, a cambiare le cose ogni giorni rischio di non capirci davvero nulla


Ok, tieni presente che qualsiasi modifica vai a fare alla climatica richiede giorni per verificarne l'efficacia... ad ogni modo sei gia sulla buona strada per verificare un sensibile aumento dell'efficienza della tua macchina.

F.

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » mer nov 25, 2020 6:05 pm

fcattaneo ha scritto:
Ok, tieni presente che qualsiasi modifica vai a fare alla climatica richiede giorni per verificarne l'efficacia... ad ogni modo sei gia sulla buona strada per verificare un sensibile aumento dell'efficienza della tua macchina.

F.


Grazie!
:D

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » mer dic 02, 2020 6:40 pm

sto cercando di elaborare un pò di dati, per calibrare le impostazioni sulla pompa di calore... ho bisogno di aiuto per capire.

come detto nel precedente messaggio (24 novembre) sono partito con curva climatica:
0 -> 45
+15 -> 35
temperatura ambiente: 21° (+/- 0,5°) dalle 8:30 alle 21
19° (+/- 0,5°) dalle 21 alle 8:30 del giorno dopo
ho rilevato temperature esterne tra i 6,4 e 14,1 gradi

Sostanzialmente: la pompa di calore lavorava solo nell'orario impostato a 21° (12,5 ore)

Al termostato, non sono MAI arrivato al target (21,5°)
Max temperatura raggiunta: 21,2 a fine giornata

CONSUMI ELETTRICI:
28 nov.jpg
(50.68 KiB) Mai scaricato

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » mer dic 02, 2020 6:42 pm

PROVO AD AUMENTARE LE ORE DI FUNZIONAMENTO E TEMPERATURA AMBIENTE - 30 NOVEMBRE
0 -> 45
+15 -> 35
temperatura ambiente: 23° (+/- 0,5°) dalle 5:30 alle 20
19° (+/- 0,5°) dalle 20 alle 5:30 del giorno dopo
ho rilevato temperature esterne tra i 7,5 e 8,6 gradi

Al termostato, non sono MAI arrivato al target (23,5°)
Max temp. raggiunta: 21,5°a fine giornata (ore 19:35)

CONSUMI ELETTRICI:
30 nov.jpg
(50.07 KiB) Mai scaricato

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » mer dic 02, 2020 6:43 pm

PROVO A CAMBIARE CURVA CLIMATICA:
-4 -> 50
+15 -> 39
temperatura ambiente: 23° (+/- 0,5°) dalle 5:30 alle 20
19° (+/- 0,5°) dalle 20 alle 5:30 del giorno dopo
ho rilevato temperature esterne tra i 2 e 4,6 gradi

Al termostato, non sono MAI arrivato al target (23,5°)
Max temp. raggiunta: 21,8°- QUASI a fine giornata (ore 19:00)

CONSUMI ELETTRICI:
2 dicembre.jpg
(58.72 KiB) Mai scaricato


in questo periodo ho rilevato un mare di dati... devo capire anche quali, di questi dati, possono essere utili.

In tutto questo mi chiedo:
- sono giustificabili i consumi elettrici che sto registrando?
- sono nella direzione giusta per trovare la curva climatica corretta?

avreei anche altre domande.. direi che ho "vomitato" sin troppo!

Grazie per l'aiuto

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1932
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda sergio&teresa » gio dic 03, 2020 12:16 am

I consumi sono quelli complessivi della casa o della sola pdc?

Vedo che stai alzando la curva nonostante tu abbia raggiunto con i primi giri già un buon comfort in casa pur con un abbassamento delle temperature esterne. Perchè? Io metterei le ore impostate dalle 5.30 alle 22 (o comunque verso l'ora in cui andate a letto) con una climatica un po' più limata rispetto alla prima che avevi scelto, ad esempio abbassando a -5 la T esterna corrispondente ai 45 gradi
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » gio dic 03, 2020 5:16 am

I consumi sono complessivi.
Alle punte di assorbimento più alte del mattino ci sarà da togliere 300-400 w del resto della casa.
Laddove si alzano dopo mezzogiorno è ACS

Per quanto riguarda la curva, avevo notato che raggiungeva i 20 gradi nel primo pomeriggio e da li oscillava tra i 20 e 20,2 per parecchie ore. Solo verso fine ciclo alzava la temperatura.
(Ed il comportamento è rimasto identico lasciando l'impostazione tutta la settimama)
Allora ho provato prima ad alzare il target (23)
Poi a modificare la curva (che ovviamente consuma di più)
Dato che il "fermo" sui 20 gradi l'avevo notato a temperature nn troppo basse (diciamo intorno ai 10), ho pensato che avrebbe fatto ancora più fatica in previsione del calo delle temperature.
Ho quindi alzato anche la curva ai 15 gradi ext.
Ora proverò a seguire il tuo consiglio con -5@45

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1932
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda sergio&teresa » gio dic 03, 2020 10:36 pm

E dovresti anche aumentare le ore di comfort però
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3


Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti