daikin altherma 3h - impostazioni

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, STAFF

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » ven dic 04, 2020 5:04 am

Se nn ho capito male, aumentare le ore di comfort serve per poter produrre il calore necessario con temperature di mandata inferiore.
Allo stesso tempo, con più ore di funzionamento, si sfrutta l'inerzia per contrastare la dispersione durante la notte.

Nei giorni scorsi, alle 5,30 del mattino, in casa avevo circa 19,5
Mi sembrava una buona temperatura e quindi avevo ritenuto corretto l'orario impostato.

Ora, mi dirai, se abbasso la curva, ne consegue che...
.. Si, devo provare ad aumentare le ore comfort e vedere per qualche giorno come mi trovo..

Intanto grazie per l'assistenza :)

STAFF
Site Admin
Messaggi: 1817
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda STAFF » lun dic 07, 2020 5:34 pm

Non esiste comunque una regola fissa che va bene.. se non quella che la macchina ha una resa maggiore con T esterne miti... ma la casa disperde la sua energia maggiormente nelle ore notturne.

Io sono passato in questi giorni ad un funzionamento continuo ( comfort continuo ) da un funzionamento scaglionato che mirava ad aumentare la produzione nelle ore centrali della giornata.
Con il freddo intenso di questi gg e con T che durante la giornata hanno una escursione limitata ( causa nubi .. ) ho notato che il funzionamento h24 con la stessa curva e stesso scostamento, migliora la resa complessiva della PDC.

F.

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » lun dic 28, 2020 10:30 am

bungiorno a tutti, e auguri :-)

ogni tanto torno a "rompere" ..
in questo mese ho un pò rivisto la curva, abbassando anche la temperatura sulla coda (avevo esagerato anche con i 39 a +15).

al di là di questo, mi piacerebbe anche capire il funzionamento della pompa di calore, mi spiego: certe volte, durante la giornata, non ha un funzionamento continuo; nonostante sia distante da quella che dovrebbe essere la temperatura comfort, la pompa si spegne per qualche minuto e riparte per 5 - 10 minuti.
Questo "attacca-stacca" dura anche qualche ora.

E' normale questo comportamento? da cosa dipende?
guardando la schermata dei sensori, sembrerebbe dipendere dal delta che c'è tra temperatura di mandata e quella di ritorno...

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1925
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda sergio&teresa » lun dic 28, 2020 10:22 pm

Perchè dici così? Vedi mandata e ritorno vicini quando si ferma?
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » mar dic 29, 2020 7:10 am

al contrario.
Vedo che la temperatura di madata raggiunge quella impostata con la curva mentre quella di ritorno è ovviamente più bassa
(es: 38° di mandata - 33° di ritorno)
Si ferma il compressore e resta accesa la pompa di circolazione. (in questa fase la portata della pompa non è costante)

mandata e ritorno si riavvicinano (es. 34°mandata - 33,5 ritorno)
a questo punto si ferma anche la pompa di circolazione
quando le due temperature si pareggiano riparte il compressore per alzare nuovamente la temperatura di mandata
Il periodo di spegnimento del compressore è nell'ordine di 2 o 3 minuti, a volte 5
il fermo sia del compressore che della pompa è nell'ordine dei 30 secondi

Dal grafico dei consumi elettrici (ne allego uno come esempio) la cosa è molto evidente
Screenshot_20201229-082711_Tesla[1].jpg
(280.31 KiB) Mai scaricato

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1925
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda sergio&teresa » mar dic 29, 2020 10:28 pm

Quindi si ferma quando mandata e ritorno si avvicinano .... :wink:

Il compressore si ferma - credo - perchè la pdc raggiunge e supera il setup della mandata molto velocemente. Segnale che hai generatore troppo potente.... non so che T ci sono da te in questo momento, spero non faccia troppo freddo altrimenti sarà dura.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » mer dic 30, 2020 6:28 am

l'altro giorno eravamo intorno allo zero (tra +1 e -0.6) e il tacca/stacca è stato molto evidente (nel mezzo ho visto anche uno sbrinamento)

questa mattina siamo a 3-4 gradi, temperatura di mandata 40° e al momento la pompa sta andando con regolarità.

qualche giorno fa, temperatura esterna tra 8 e 9 gradi esterni e temperature di mandata tra 37 e 38°
tra l'altro in quella situazione la temperatura interna si è stabilizzata a 20° (nonostante abbia 21° come comfort), come se il riscaldamento fosse in equilibrio con le dispersioni.
Invece, nel tardo pomeriggio, come la tempertura esterna è scesa sui 5°, ho avuto un sensibile aumento della temperatura interna

Quindi dici dipende dalla pdc troppo potente? (è da 11 kw)

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1925
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda sergio&teresa » mer dic 30, 2020 10:33 pm

Gli off quando fa freddo tra uno sbrino e l'altro li faceva anche la mia, che però è una generazione indietro rispetto alla tua (e non è una h), e fermava la circolazione già in superamento della mandata impostata. Io ho parzialmente risolto impostando un controllo della potenza massima (intesa come potenza elettrica), mi sono fatto l'idea che sparasse troppo alla ripartenza dopo uno sbrino e che si fermasse per raffreddare un po' il gas, e che controllando la potenza massima ripartisse un po' più tranquilla. Ha parzialmente funzionato, ora lo fa molto meno, e solo in caso di T intermedie (2-4 gradi) Non so se hai un'impostazione simile sulla tua, né sono sicuro che si tratti dello stesso problema: va capito anche come è configurata la fermata del circolatore tra i parametri di regolazione della pdc. Non conosco la tua macchina.

Se osservi una crescita della T in casa quando le T si abbassano può essere indice di una climatica da limare un po'.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » gio dic 31, 2020 8:56 am

sergio&teresa ha scritto:Io ho parzialmente risolto impostando un controllo della potenza massima (intesa come potenza elettrica), mi sono fatto l'idea che sparasse troppo alla ripartenza dopo uno sbrino e che si fermasse per raffreddare un po' il gas, e che controllando la potenza massima ripartisse un po' più tranquilla.


già a settembre, senza riscaldamento e con solo ACS e antilegionella, avevo notato assorbimenti con spunti a 6 kw.
Il tecnico aveva quindi escluso il riscaldatore di riserva.
Quasi tutto ok, se non che la macchina non portava a termine il ciclo anti legionella.
E' stato quindi ripristinato SOLO per acqua serbatoio, ed esclusa per il riscaldamento.

Ad ogni modo ho visto che per il riscaldamento, all'avvio ha spunti di assorbimento che arrivano a 4,7 kw (si può notare anche nell'ultimo screenshot che ho postato l'altro ieri) per poi scendere gradatamente dopo qualche on/off

Sono certo che ci sono dei parametri dai quali è possibile limitare l'assorbimento max... devo leggere bene il manuale ed essere certo di aver capito, prima di andare a modificare ad minchiam
A suo tempo il tecnico non mi aveva dato altre indicazioni se non quelle legate al riscaldatore di riserva e penso sia quindi inutile riproporgli il quesito.

sergio&teresa ha scritto:va capito anche come è configurata la fermata del circolatore tra i parametri di regolazione della pdc.


si può capire da qualche parametro in particolare, oppure è questione di centralina?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1925
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda sergio&teresa » ven gen 01, 2021 12:52 am

Io sulla mia ho un parametro configurabile da menu installatore
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » sab gen 02, 2021 10:21 am

Buon anno a tutti :P

Dunque: sono riuscito a scaricare un altro manuale dove ho trovato più info e dettagli.
ho trovato il parametro per limitare la potenza max in W o in A
Ho impostato max 3,5 Watt e già lavora meglio.
(Devo solo verificare se così porta a termine il ciclo antilegionella)

Ho poi visto che sulle impostazioni è disabilitata la funzione "modulazione" ... con la curva climatica non è meglio abilitarlo?
Nel caso: consigli su quanti gradi di modulazione impostare e variazione della curva climatica?

Non ho capito invece quale sarebbe il parametro che regola la fermata del circolatore.. potrebbe essere il delta T tra mandata e ritorno? (Con i radiatori è fisso ad 8°)

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1925
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda sergio&teresa » sab gen 02, 2021 10:29 pm

Nella mia la modulazione funziona solo se hai il termostato interno (io uso quello integrato nell'interfaccia utente), in base al setup di temperatura interna che imposti la pdc regola la climatica alzandola o abbassandola a seconda di quanto la T in casa è sopra o sotto il setup. Quindi bisogna fare attenzione a non alzare il termostato al massimo altrimenti la pdc andrà sempre a palla.

Se imposti la modalità climatica "modulata" dal termostato interno, sarà il termostato interno a fermare il circolatore, se viene superato il setup di T interna (+ isteresi). Poi alla ripartenza dopo uno sbrinamento qualche volta la mia si ferma, credo per superamento della mandata imposta dalla climatica "corretta", non l'ho mai capito..... ma come ti ho scritto adesso avviene molto meno da quando ho attivato il controllo in potenza.

Ah ieri ho attivato quello in corrente (A) anzichè in potenza (kW), che ha dei gradini di controllo a 1 A (0.2 kW) anziché di 0.5 kW.
Ultima modifica di sergio&teresa il lun gen 04, 2021 10:46 pm, modificato 1 volta in totale.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » lun gen 04, 2021 7:29 am

si, confermo che limitando l'assorbimento max vengono limitati (quasi azzerati) gli spegnimenti/riavvi.
Con 3,5 KW di max, ha portato a termine anche il ciclo anti legionella senza problemi.
Grazie per l'infomazione ! :wink:

Sabato scorso la temperatura ext è rimasta tutto il giorno intorno a +1 e +3 e quindi la macchina ha fatto numerosi sbrinamenti.
Alla fine di ogni sbrinamento si spegne.
Penso anch'io sia dovuto al fatto che si ritrova con Tmandata piuttosto alta, comunque maggiore di quella imposta dalla curva climatica
Anche dopo il ciclo antilegionella resta spenta qualche minuto, nonostante si tratti di ACS e non di riscaldamento.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1925
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda sergio&teresa » lun gen 04, 2021 10:48 pm

Dopo l'antilegionella capisco che si fermi perchè le T in gioco sono completamente diverse.

Dopo gli sbrinamenti il fenomeno a me si è ridimensionato moltissimo.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

roc
Messaggi: 23
Iscritto il: dom nov 22, 2020 5:54 pm

Re: daikin altherma 3h - impostazioni

Messaggioda roc » mar gen 05, 2021 7:13 am

sergio&teresa ha scritto:
Ah ieri ho attivato quello in corrente (A) anzichè in potenza (kW), che ha dei gradini di controllo a 1 A (0.2 kW) anziché di 0.5 kW


per curiosità: che limite hai imposto?

Ieri davo un'occhiata alle rilevazioni energetiche fornite dalla PDC (assorbimento elettrico e calore generato).
I valori resi dovrebbero essere affidabili, vero?


Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti