Rotex HPSUhitemp

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, fcattaneo

mparini
Messaggi: 31
Iscritto il: mar nov 23, 2010 5:10 pm

Rotex HPSUhitemp

Messaggioda mparini » dom giu 16, 2013 2:30 pm

Ciao a tutti,

Ho cerca ma non ho trovato niente su questa soluzione, qualcuno può darmi delle indicazioni. Ho una casa da 350 mq., termosifoni in ghisa e piastre della zehender, la scaldo con una caldaia da 24Kw., con una sonda esterna ho regolato la mandata del riscaldamento da 45° a 65° per tutto l'inverno. Ho un impianto della zehender per la ventilazione meccanizzata. Avendo la possibilità di installare 10Kw di pannelli fotovoltaici a sud, la scegliereste come alternativa alla caldaia a GAS. Ho anche un termocamino della Jollymec il Termojolly 90, lo usiamo le sere d'inverno. Una cosa importante è la produzione dell'acqua calda, per l'estate ho un impianto solare della Rotex per l'inverno uso la caldaia a gas istantanea per innalzare la temperatura del solare. Con la pompa di calore non vorrei mai rimanere senza acqua calda.

Saluti
Massimo Parini

ps. mi hanno parlato bene anche della pompa di calore della wolf.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1624
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex HPSUhitemp

Messaggioda fcattaneo » lun giu 17, 2013 3:52 pm

mparini ha scritto:Ho un impianto della zehender per la ventilazione meccanizzata.
Avendo la possibilità di installare 10Kw di pannelli fotovoltaici a sud, la scegliereste come alternativa alla caldaia a GAS.

Ho anche un termocamino della Jollymec il Termojolly 90, lo usiamo le sere d'inverno.



Non installerei una HPST HT nel suo caso.

E' molto meglio optare per una HPSU LT ( in bassa T ) che lavori nelle mezze stagioni e/o comunque durante la produzione FV di giorno e di notte con temperature particolarmente miti ( mezze stagioni ) , oltretutto lei ha già un termocamino da utilizzarsi in caso di freddo intensissimo come backup.

Il sistema piu' efficiente quindi e' un sistema ibrido PDC + GAS dove i 2 combustibili vengono usati a secondo della disponibilita di FV e delle temperature esterne e quindi delle rese.

Io farei un impianto cosi aggiungendo una HPSU all'impianto esistente... oppure, nel caso si voglia cambiare tutto, si puo mettere un sistema combinato ibrido :

PDC + gas combinata

Saluti,
F.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1624
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex HPSUhitemp

Messaggioda fcattaneo » lun giu 17, 2013 3:52 pm

mparini ha scritto:Ho un impianto della zehender per la ventilazione meccanizzata.
Avendo la possibilità di installare 10Kw di pannelli fotovoltaici a sud, la scegliereste come alternativa alla caldaia a GAS.

Ho anche un termocamino della Jollymec il Termojolly 90, lo usiamo le sere d'inverno.



Non installerei una HPST HT nel suo caso.

E' molto meglio optare per una HPSU LT ( in bassa T ) che lavori nelle mezze stagioni e/o comunque durante la produzione FV di giorno e di notte con temperature particolarmente miti ( mezze stagioni ) , oltretutto lei ha già un termocamino da utilizzarsi in caso di freddo intensissimo come backup.

Il sistema piu' efficiente quindi e' un sistema ibrido PDC + GAS dove i 2 combustibili vengono usati a secondo della disponibilita di FV e delle temperature esterne e quindi delle rese.

Io farei un impianto cosi aggiungendo una HPSU o una mitsubishi all'impianto esistente... oppure, nel caso si voglia cambiare tutto, si puo mettere un sistema combinato ibrido :

PDC + gas combinata

Saluti,
F.


Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite