Rotex/Daikin nessuna produzione

Domande sulle soluzioni impiantistiche e le migliori pratiche del solare termico.

Moderatori: sergio&teresa, paolo

warfox
Messaggi: 46
Iscritto il: mer dic 05, 2007 2:44 pm

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda warfox » mar lug 23, 2019 5:50 pm

La portata segnata sulla centralina e' sempre stata di 12,5 l/minuto.
Stamattina alle 6 ho impostato il DT a 15. Stasera ho controllato e il boiler era a 67 gradi (stamattina segnava 66). Energia prodotta nelle ultime 15h 0.9 kWh.

Stasera faccio il test che suggerisci per la TK e vediamo cosa succede.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1739
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda fcattaneo » mar lug 23, 2019 6:48 pm

warfox ha scritto:La portata segnata sulla centralina e' sempre stata di 12,5 l/minuto.



Alleluia!!! ora è chiaro.
Hai un problema alla TK...

Potrebbe essere la sonda guasta oppure posizionata male.

warfox
Messaggi: 46
Iscritto il: mer dic 05, 2007 2:44 pm

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda warfox » mar lug 23, 2019 7:04 pm

Ho fatto il test che mi hai chiesto:

Tk: 66
Tr: 65
TS: 66
TV: 63

Dopo circa 20 minuti con pompa attiva. Misurati ora. Quindi la TK sembra misurare giusto......

Inizio a pensare che non sia possibile arrivare a piu' di 67/68 gradi di temperatura nel boiler. :|

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1739
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda fcattaneo » mar lug 23, 2019 9:46 pm

Ok, il test evince che le sonde vanno sostanzialmente bene anche se permane quella differenza esagerata tra la TK e la TV durante il funzionamento con sole e pompe accese.
Questo potrebbe essere dovuto al posizionamento ma non è normalmente un problema... potrebbe diventarlo pero se il parametro TK cons ( massima TK consentita ) è troppo basso.

Quel parametro identifica la massima TK consentita prima di mandare il blocco l'impianto... si puo alzare anche a valori superiori a 100... io l'ho messo a 99.

Prova a vedere a quanto ce l'hai...

F.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda sergio&teresa » mar lug 23, 2019 10:12 pm

Fabrizio a me sembra la TV starata, non la TK. Se la TV sta sempre sotto la TR o molto vicino l'impianto non sta acceso. Se entri con psw installatore hai la possibilità di introdurre una correzione su qualunque sonda, io correggerei di +3 gradi la TV.

Poi hai la portata troppo alta.... con due pannelli ammazzi la resa.... ti ho già detto come abbassarla.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1739
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda fcattaneo » mer lug 24, 2019 2:35 pm

Vero.. ma andrebbe in On/off senza andare in blocco .

Il blocco è probabilmente dovuto al parametro Tk cons come hai indicato anche tu molti post fa.

F.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda sergio&teresa » mer lug 24, 2019 10:19 pm

Si, corretto.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

warfox
Messaggi: 46
Iscritto il: mer dic 05, 2007 2:44 pm

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda warfox » sab lug 27, 2019 6:53 am

Ho fatto altre prove. Con 99 gradi di TK max la temperatura massima raggiunta dal boiler e' stata di 66.
Ho provato a portarla a 110 ed il boiler e' arrivato a 68. Punta massima in assoluto.
Dalla porta seriale non esce un bit nemmeno sotto tortura ho provato con 3 convertitori diversi e niente. Provero' a vedere con l'analizzatore di segnali se qualcosa viene fuori da quella porcheria.
l'ultima prova e' diminuire la portata anche se mi sembra controintuitivo dato che gia' con 12 l/min non riesce a tenere a bada la temperatura dei pannelli.. ma forse un flusso minore e' in grado di garantire uno scambio piu' efficiente e quindi maggior calore estratto.

Per il momento sono abbastanza deluso dal comportamento dei pannelli e dai cosidetti "professionisti" che una volta ancora si dimostrano inaffidabili: 6 mesi per collegarli e un lavoro raffazzonato (vi mandero' foto della porcheria di fili che han lasciato). Se sviluppassi software come il 90% degli artigiani fa i lavori ne funzionerebbe uno su 30.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1739
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda fcattaneo » sab lug 27, 2019 11:31 am

Se in 1 giorno hai portato l'acqua da 20 a 60 gradi nell'accumulo, il tuo impianto non ha problemi... succede qualcosa quando la T nei pannelli è alta ma che è difficile capire anche perche non riusciamo a capirci sui test e sull'importanza di questi nella diagnosi.

Fossi presente in loco capirei che problema ha l'impianto in meno di 3 minuti....

La portata non può essere un problema.. soprattutto una portata troppo alta; al limite una portata bassissima puo dare problemi di efficienza ma non certo una alta ( a meno che si contino anche i consumi elettrici, ma questa è un'altra storia ).

Dici che vuoi leggere i dati con una ESP... non ti serve nessun convertitore per questo basta collegarli come spiegato su questo forum nella connessione con un Raspberry ( la ESP usa la logica a 3.3 Volt come il Raspi ).

Non è una seriale standard 232 ma TTL... spiegato been sul forum.

F.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda sergio&teresa » sab lug 27, 2019 9:11 pm

Fabrizio, se la TV è starata la portata alta è un grosso problema.

Però non capisco se stati seguendo i miei consigli o no. Alzare la TK max non serve a nulla. Hai ritarato la TV?
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

demmas
Messaggi: 4
Iscritto il: dom lug 21, 2019 6:37 am

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda demmas » dom lug 28, 2019 5:43 am

Ripeto, sono nuovo nel forum, e sono un semplice installatore che da poco si è affacciato a questo mondo, ad oggi ho installato "solamente" 3 impianti solari termici, quindi non ho molta esperienza nel settore, (lo capirete anche dalle mie domande) ed è per questo che voglio imparare, ed il modo migliore per imparare è fare domande....
Pertanto vorrei rivolgermi al sig. Cattaneo e/o Sergio che reputo competenti.

La procedura di carico/sfiato impianto solare termico è diversa tra un impianto tradizionale e uno a svuotamento? è diversa dall'avere glicole o acqua? Perchè secondo me:no

Quindi se è vera la mia supposizione, perchè escludete problemi d'aria e vi concentrate sull'elettronica??
Una differenza tale di temperatura fra pannello e boyler è accettabile solo se il boyler ha raggiunto la sua temperatura max (85*), giusto?? altrimenti la pompa dovrebbe impedire un innalzamento cosi vertiginoso della temperatura, a meno che.....non ci sia aria che ne impedisca il normale ricircolo (sono di coccio, scusate, ma è solo perchè sono confuso)

fcattaneo ha scritto:Se in 1 giorno hai portato l'acqua da 20 a 60 gradi nell'accumulo, il tuo impianto non ha problemi...


Vero....però non è stato un giorni qualsiasi,,è stato il primo giorno, quindi era appena terminata la fase di carico/sfiato impianto, di aria non doveva essercene.

Altra domanda:

Ritenete vero che la fase di carico e sfiato impianto sarebbe preferibile farla in ore tipo mattina presto o tarda sera dove le temperature esterne non siano tanto elevate (quindi temperature meno elevate dei pannelli) per evitare schock termici con acqua o glicole a temperature decisamente di molto inferiore, che possono causare rotture o danneggiamenti dei pannelli stessi?

Perchè io al momento mi sono comportato cosi, ma vi assicuro che è una bel impegno,anche da parte del cliente, dato che tale operazione non dura meno di un paio d'ore.

Grazie.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1739
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda fcattaneo » dom lug 28, 2019 8:56 am

demmas ha scritto:Ripeto, sono nuovo nel forum, e sono un semplice installatore che da poco si è affacciato a questo mondo, ad oggi ho installato "solamente" 3 impianti solari termici,



Ciao e benvenuto,
fa piacere avere professionisti sul forum oltre che semplici entusiasti e hobbisti.

L'impianto a svuotamento Rotex/Daikin non ha una procedura di riempimento... una volta caricato l'accumulo questo è pronto.

..Potrebbe succedere che rimanga dell'aria nella pompa di circolazione e che di conseguenza l'impianto non riesca ad avviarsi e a riempirsi, tuttavia non circolerebbe nulla e la portata indicata rimarrebbe a zero.

Non è questo il caso perché la centralina segnala una portata di 12 Lt/min

Oltre a questo un impianto a svuotamento misura la T dei pannelli in modo diverso da uno a CF tradizionale.. in quest'ultimi la misura viene fatta sul fluido vettore all'interno dei tubi nel pannello , mentre nell'impianto a svuotamento viene misurata la temperatura sulla piastra captante.
In questo caso una forte differenza di T tra la piastra captante ( TK) e la T all'ingresso dell'accumulo ( TV ) non evince necessariamente problemi di portata ( mentre come hai osservato correttamente in un CF questo è indice SOLO di bassa o nulla circolazione ).

Ritenete vero che la fase di carico e sfiato impianto sarebbe preferibile farla in ore tipo mattina presto o tarda sera dove le temperature esterne non siano tanto elevate (quindi temperature meno elevate dei pannelli) per evitare schock termici con acqua o glicole a temperature decisamente di molto inferiore, che possono causare rotture o danneggiamenti dei pannelli stessi?


SI è certamente preferibile.. comunque questa fase la sbagliano 9 installatori su 10....

Per farla correttamente occorre prima misurare la pressione del vaso d' espansione lato aria quando sul lato acqua è zero, cioè prima di iniziare il caricamento.
Una volta misurata questa pressione l'impianto DEVE essere pressato ad una P superiore a questo valore di almeno 1 bar.
( quindi supponendo che la pressione a vuoto è 2.5 bar si DEVE pressare l'impianto almeno a 3.5 bar.

Se la pressione di precarica determina una pressione finale troppo alta occorre RIDURRE la pressione di precarica del vaso di espansione .. ( es.. se il vaso di espansione è precaricato a 2.5 ma si desidera una pressione d'impianto di 2,8 BAR massimi, occorre scaricare fino a 1.8 bar il vaso di espansione.

Tutte le azioni sul vaso di espansione per essere corrette DEVONO essere fatte ad impianto scarico sul alto acqua se no la misura è completamente sbagliata... l'ideale è fare le misure quando il vaso di espansione è ancora nel cartone.

Quando un impianto CF viene caricato ad una pressione molto simile oppure addirittura uguale o minore al valore di precarica del vaso di espansione, l'impianto a tutti gli effetti non è stato caricato e avrà problemi nel giro di pochi mesi.

X Sergio.... Una TV starata unita ad una alta portata non impedisce all'energia solare captata dai pannelli di finire prima o poi nell'accumulo... no?

warfox
Messaggi: 46
Iscritto il: mer dic 05, 2007 2:44 pm

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda warfox » lun lug 29, 2019 4:02 pm

Le modifiche che mi avete indicato sono state fatte tutte. Ho modificato il parametro di correzione della sonda TV e diminuito la portata della pompa dal 100% (la pompa e' si unica ma comandata in PWM) al 60%. La portata adesso e' di 8 l/min.
Domenica ho mantenuto a TK Max al suo valore e ha portato il boiler da 62 a 64.
Oggi ho impostato una TK Max di 99 gradi e il boiler e' arrivato a 70 gradi con una giornata di pieno sole, probabilmente e' giusto che produca in questo modo.

Confermo che dalla seriale TTL non esce un bit coerente. Per il collegamento al Mac ho usato una serie di convertitori TTL to USB basati sui chip silabs serie 210x.
Giusto per capirci: escono dati binari che nulla hanno a che vedere con le stringhe ASCII che leggete sulle RPS3 e 2.
??????????????????????????????????喟????????????????????????????????喟???????????????????????????????
000000
96 9F 89 95 9F 89 9D 89 8F 8F 89 91 97 89 91 99 89 91 93 89 8F A7 9F 89 89 9D 9D 93 93 89 9F 89 9B 99 E5 EB 00
96 9F 89 95 9F 89 9D 89 8F 8F 89 91 97 89 91 99 89 91 93 89 8F A7 9F 89 89 9D 9D 93 8D 89 9F 89 9B 99 E5 EB 00
96 9F 12 95 9F 89 9D 89 8F 8F 89 91 97 89 91 99 89 91 93 89 8F A7 9F 89 89 9D 9D 93 93 89 9F 89 9B 99 E5 EB 00
96 9F 89 95 9F 89 9D 89 8F 8F 89 91 97 89 91 99 89 91 93 89 8F A7 9F 89 89 9D 3A 91 9B 89 9F 89 9B 99 E5 EB 00
96 9F 89 95 9F 89 9D 89 8F 8F 89 91 97 89 91 99 89 91 93 89 8F A7 9F 89 12 9D 9D 93 93 89 9F 89 9B 99 E5 EB 00
96 9F 89 95 9F 89 9D 12 8F 8F 89 91 97 89 91 99 89 91 93 89 91 A7 8D 89 89 9D 9D 93 93 89 9F 89 9B 99 E5 EB 00

Ecco il dump raw.
Allegati
photo_2019-07-29 18.19.06.jpeg
(128.94 KiB) Mai scaricato

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda sergio&teresa » mer lug 31, 2019 9:31 pm

Già va meglio. Puoi scendere ancora con la portata visto che hai un solo metro di dislivello, la mia va a 5.3-5.4 l/min....

A quanti gradi hai impostato il DTon e il DToff?
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1739
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex/Daikin nessuna produzione

Messaggioda fcattaneo » ven ago 02, 2019 10:12 am

warfox ha scritto:....
Oggi ho impostato una TK Max di 99 gradi e il boiler e' arrivato a 70 gradi con una giornata di pieno sole, probabilmente e' giusto che produca in questo modo.

.....
Giusto per capirci: escono dati binari che nulla hanno a che vedere con le stringhe ASCII che leggete sulle RPS3 e 2.
??????????????????????????????????喟????????????????????????????????喟???????????????????????????????


Se adesso arrivi a 70 significa che sei sulla strada giusta... ma quello che serve capire è se a 70 ha smesso di produrre per un errore oppure se è il massimo che ha prodotto in condizione di assenza di errore.

In caso che si è fermato con un errore puoi risolvere alzando ulteriormente la TK Max ( che si puoi mettere anche a valori superiori ai 100 gradi )
Il valore di default iniziale era addirittura di 121... poi lo hanno abbassato perché durante il primo caricamento il vapore faceva troppo rumore e allarmava i clienti.

Puoi ottenere un miglioramento anche abbassando il DTon ( da 15 a 10, non meno )

Non conosco come manda fuori i dati la RPS/4 ma credo che usino ancora dati ashii.... un problema simile potrebbe essere dovuto ad un settaggio sbagliato del boudrate.
Sul manuale della RPS/4 dovrebbe essere scritto il formato dei dati usato.

F.


Torna a “Solare Termico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti