Caldaia istantnea o solo riscaldamento?

Domande sulle soluzioni impiantistiche e le migliori pratiche del solare termico.

Moderatori: sergio&teresa, paolo

beppe69
Messaggi: 43
Iscritto il: dom set 14, 2014 9:17 am

Re: Caldaia istantnea o solo riscaldamento?

Messaggioda beppe69 » ven apr 10, 2020 9:57 am

Buongiorno,
Il problema è stato risolto: era la guarnizione sul ritorno del acs che era "cotta".
Durante questa fase sono emersi 2 problemi sull'impianto:
1_ mancava una valvola di ritegno sul ritorno del acs. Quando è stato fatto il by-pass sull'accumulo, il problema non si risolveva. L'unico modo per tamponare è stato chiudere il generale.
2_ come da te paventato, il troppo pieno non era collegato
E' stata sostituita la guarnizione ed inserito la valvola di ritegno, più avanti penseremo a collegare anche il troppo pieno.
Ora però ho lindicatore di livello che è al di sotto del livello minimo ( dico minimo anche se sul cilindro non c'è un indicazione min e max. )
Ho già caricato litri e litri di acqua, ma da l'indicatore non si smuove da lì.
Posso continuare a caricare acqua finche l'indicatore inizia a muoversi?
Se carico troppa acqua cosa può succedere?
L'operazione di carico va fatta ad accumulo fermo o posso farlo anche quando c'è acqua in circolo?
Dove si deve posizionare l'indicatore di livello quando l'accumulo è fermo e quando invece c'è acqua in circolo?

Grazie in anticipo
Beppe


Torna a “Solare Termico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti