Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Domande sulle soluzioni impiantistiche e le migliori pratiche del solare termico.

Moderatori: sergio&teresa, paolo

clagio
Messaggi: 18
Iscritto il: sab mar 04, 2017 6:48 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda clagio » sab mar 11, 2017 8:24 am

sergio&teresa ha scritto:1. capisco bene che quando ti parte il circolatore del solare termico ti parte anche il circolatore della miscelatrice che manda al pavimento?
2. capisco bene che quando parte il circolatore della miscelatrice che manda al pavimento viene escluso il circolatore caldaia?
3. se non vuoi/puoi coprire, una soluzione che è stata descritta e usata da qualcuno in altri forum è di mettere un termosifone sulla linea in serie ai pannelli.... messo fuori casa ovviamente, e con un bypass che lo esclude quando il caldo si fa meno forte.


Esattamente, hai capito benissimo.
Per il terzo quesito, se non ricordo male è stato fatto, come dice fcattaneo, pannelli in parallelo, e, per escludere il circolatore, ma abbiamo visto che non produceva gran chè naturalmente, e, proprio per non sovraccaricare gli accumuli nel periodo estivo.
Certo , escluso i FV, il mio doveva somigliare come il tuo, aggiungerci anche una pompa di calore, ma sarei salito molto di prezzo, quindi abbiamo cercato di fare un impianto che mi facesse abbattere le bollette del GPL. Sulla circolazione forzata l'avevo intuito anch'io di fare come dice Fcattaneo e senz'altro lo farò tappare una parte alta ed una bassa dei pannelli.
Se non ho capito male, dovrei fare una cosa come il disegno per cercare di raffreddare i pannelli, con una valvola deviatrice ed un termosifone messo esternamente in un punto fresco della casa, con un ritorno sugli accumuli o sul ritorno pannelli?
Inoltre la valvola deve essere comandata dalla centralina, oppure da un termostato? Grazie
Il tuo impianto è stratosferico :wink:
ipianto termico2.png
(24.75 KiB) Mai scaricato

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1644
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda sergio&teresa » sab mar 11, 2017 11:09 pm

No no.... metti un termosifone come se fosse un ulteriore pannello.... in un posto comodo dove puoi attivare un bypass MANUALE (niente roba elettrica, deve essere tutto facile facile). In pratica nei due mesi di caldissimo lo usi come dissipatore di parte del calore generato dai pannelli, man mano che sale la temperatura dissipa sempre di più, e comunque ti rimane abbastanza per mandare l'energia non dissipata negli accumuli (o nel solo accumulo ACS). Negli altri mesi lo bypassi.

Per quanto riguarda i punti 1 e 2 del tuo post, capisco che ti hanno messo impianto solare e caldaia in funzionamento alternativo, mentre, come dice Fabrizio, sarebbe stato MOLTO più semplice mettere l'impianto solare in serie alla caldaia. Con la configurazione che hai la 2 è corretta.... la 1 invece mi sembra una stupidaggine perchè il solo fatto che il solare parta non significa affatto che possa dare energia sufficiente per scaldare il radiante. Dovresti far attivare la circolazione (e disattivare quella della caldaia) quando hai una certa T nell'accumulo, ad esempio 40°, e poi far continuare fino a che non hai esaurito tutta l'energia in accumulo (ad esempio facendo spegnere il circolatore quando accumulo arriva a 25°). In questo modo la circolazione ti parte solo quando hai un po' di energia accumulata, quando parte l'accumulo inizia a scendere in T ma il funzionamento del solare nelle belle giornate di sole non lo farà mai scendere troppo in T, e quindi continuerai a scaldare a solare. Al tramonto la circolazione sul riscaldamento continuerà fino a che non ci sarà più energia utile accumulata, e a quel punto partirà quello della caldaia (se necessario: meglio che tieni la caldaia sotto termostato).
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

clagio
Messaggi: 18
Iscritto il: sab mar 04, 2017 6:48 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda clagio » lun mar 13, 2017 7:12 am

Grazie Sergio.
Ho parlato di valvola deviatrice perché avendone una a disposizione non dovrei fare spese, inoltre quando non ci sono a casa sarebbe automatizzata. Non so dove attaccarla se con un termostato tipo 80° oppure se la centralina abbia qualche funzione.
Per il mio punto 2 ho dovuto riattaccare il circolatore dell'impianto per 2 motivi
1- perché ho constatato che faceva da tappo e l'acqua non circolava bene
2- perche la posizione del circolatore riscaldamento è sbagliata, quando metteremo tutto in ordine farò le prove se basta solo il circolatore miscelatore, anche perché risparmierei corrente :wink:
Cerco di rifare un disegno di come dovrebbe essere l'impianto finale perché non essendo padrone ancora di alcuni termini tecnici non riuscire i ad essere chiaro.
Il mio cruccio rimane sempre il boiler. Io pensavo che fosse composto da una serpentina di tot litri di acqua glicolata che andava a riscaldare la totale massa d'acqua dei boilee. Invece è esattamente il contrario, circa 200lt di acqua glicolata che vanno a riscaldare 25/30 litri al passaggio di ACS.
Per far ritardare e continuare il ricircolo quello lo so è una questione di programmazione centralina, hp da poco le istruzioni in italiano, se casomai ho bisogno di aiuto mi aiuterete :lol:

clagio
Messaggi: 18
Iscritto il: sab mar 04, 2017 6:48 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda clagio » lun mar 13, 2017 1:45 pm

Ora devo fare un passo alla volta, l'impianto deve essere come il disegno?
ipianto termico2.png
(31.7 KiB) Mai scaricato

Inoltre mi parlavate di attaccare anche la caldaia all'impianto, come? I boiler hanno un ingresso ed un'uscita per il termico, un ingresso ed un'uscita per l'acqua sanitaria, un tappo sopra ed un tappo sotto.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1644
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda sergio&teresa » lun mar 13, 2017 10:39 pm

Non si capisce come è attaccata adesso all'impianto la caldaia....

Se la vuoi collegare come ti ha consigliayo Fabrizio, la devi mettere esattamente come hai fatto per l'acs, a valle degli accumuli.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

clagio
Messaggi: 18
Iscritto il: sab mar 04, 2017 6:48 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda clagio » mer mar 15, 2017 8:29 pm

impianto termico tipo.png
(33.82 KiB) Mai scaricato

Se ho capito bene, il mio impianto dovrebbe essere modificato come il disegno.
Se è esatto posso tranquillamente escludere il circolatore della miscelatrice, ovviamente lasciando la valvola miscelatrice, facendo girare il circolatore della caldaia.
Facendo in questo modo l'acqua calda riscaldata daqli accumuli, passerebbe nella caldaia, che se superiore ai 40°quest'ultima non dovrebbe accendersi e si sfrutterebbe l'acqua sino a quei gradi, una volta scesi i gradi, partirebbe la caldaia.
La centralina azionerebbe sempre il circolatore termico termico sempre posto nel ritorno ai pannelli, quando c'è una differenza di 5° tra il T1 (temperatura dei Pannelli) ed il T2 (temperatura bassa degli accumuli).
Se è così inizio subito le modifiche

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1644
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda sergio&teresa » mer mar 15, 2017 10:47 pm

Mi sembra corretto. La miscelatrice volendo puoi anche escluderla, vedrai che non ti servirà.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

clagio
Messaggi: 18
Iscritto il: sab mar 04, 2017 6:48 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda clagio » sab mar 18, 2017 12:26 pm

qualcuno ha il manuale operativo della centralina solare SR208C in italiano?
Ho l'originale in inglese e la versione in italiano completamente con i simboli e le operazioni diversi, purtroppo non posso programmare la centralina correttamente.
E' meglio inserire la pompa ricircolatrice sotto il relè che controlla automaticamente la velocità?

clagio
Messaggi: 18
Iscritto il: sab mar 04, 2017 6:48 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda clagio » sab apr 08, 2017 4:19 pm

Salve, scusate per non essermi fatto vivo in questo periodo, ma sono stato impegnato per lavoro.
Tornando al mio impianto, finalmente siamo riusciti a parlare col mio amico idraulico, sulle variazioni. Siamo stati a confrontarci per molto tempo, sul da farsi, dove lui mi spiegava che con un boiler/accumulatore verticale, si sarebbero potute fare tutte quelle variazioni che mi avete dato, mentre con tre boiler, come i miei diciamo che bisogna recitare a soggetto. Comunque siamo convenuti, che faremo delle modifiche:
1. Una centralina che mi regalerà lui, che farà attivare la valvola miscelatrice con circolatore quando l'acqua dei boiler arriverà su 42/43 gradi
2. Piazzerrà una saracinesca a monte del ritorno acqua glicolata, così diventerà circuito chiuso come abbiamo più volte detto. non vuole metterla alla mandata per il discorso che dicevo prima, che i boiler sono tre, quindi potrebbe penalizzare il boiler più lontano

impianto termico tipo 2.png
(35.77 KiB) Mai scaricato
allego sempre un disegno, così penso che si riesca a capire e a sostituire le parole.
Secondo voi, facendo , per il momento queste due operazioni vado a migliorare?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1644
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda sergio&teresa » dom apr 09, 2017 6:29 am

Boh... non sarà facilissimo raggiungere in due boiler 43° d'inverno, non so bene quanto ti lavorerà, sarebbe stato meglio mettere in serie la caldaia anche sul riscaldamento.

D'estate invece a quanto ti parte quel circolatore? Sopporta alte T?

Il discorso della saracinesca non l'ho capito, ma magari è ignoranza mia su cosa fa quella saracinesca.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

clagio
Messaggi: 18
Iscritto il: sab mar 04, 2017 6:48 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda clagio » mar apr 11, 2017 2:45 pm

sergio&teresa ha scritto:Boh... non sarà facilissimo raggiungere in due boiler 43° d'inverno, non so bene quanto ti lavorerà, sarebbe stato meglio mettere in serie la caldaia anche sul riscaldamento.

Per ora lo lascio così tanto sarebbe una variazione nn difficile da fare. nn so se arrivi o no a quelle temperature, staremo a vedere perche per me sarebbe la prima volta


sergio&teresa ha scritto:D'estate invece a quanto ti parte quel circolatore? Sopporta alte T?

Intendi il circolatore solare oppure il circolatore miscelatore?

sergio&teresa ha scritto:Il discorso della saracinesca non l'ho capito, ma magari è ignoranza mia su cosa fa quella saracinesca.

Invece di tagliare il tubo e tappare il pannello, mette una saracinesca xhe faccia la stessa funzione.
Sto aspettando che arrivi il mio amico per inserire la nuove centralina. Una volta fatto vi darò ragguagli

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1644
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda sergio&teresa » mar apr 11, 2017 10:21 pm

Intendo il circolatore miscelatore, assumo che quello solare sopporti alte T per definizione....
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

clagio
Messaggi: 18
Iscritto il: sab mar 04, 2017 6:48 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda clagio » mer apr 12, 2017 8:14 am

sergio&teresa ha scritto:Intendo il circolatore miscelatore, assumo che quello solare sopporti alte T per definizione....

Il circolatore miscelatrice fa girare l'acqua già miscelata quindi non ha contatti con AT
Comunque ieri sono stati aggiunti due vasi di espansione più la centralina che controlla il circolatore miscelatrice

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1644
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda sergio&teresa » mer apr 12, 2017 9:59 pm

Veramente la domanda era sul funzionamento estivo per dissipare l'eccesso di calore, certamente avrai un problema di T più alte rispetto all'inverno, e certamente non potrai usare la stessa T di partenza che usi in inverno, altrimenti non avrai mai ACS a sufficienza.

Se il tutto viene regolato per dissipare eccesso di calore, certamente quel miscelatore avrà in ingresso T molto alte sul ramo caldo.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

clagio
Messaggi: 18
Iscritto il: sab mar 04, 2017 6:48 pm

Re: Ho fatto bene a fare l'impianto termico?

Messaggioda clagio » ven apr 14, 2017 1:54 pm

Praticamente d'estate (cosa che proveremo a breve) la centralina della miscelatore sarà tarata sui 63°, mentre d'inverno si recita a soggetto, ma se vedo che non si riesce a cavare un ragno dal buco, allora farò quello d'inserire la caldaia nel riscaldamento, come si era detto.
Per quanto riguarda il ritorno alla miscelatore è una cosa che mi sono chiesto anch'io, ma non so risponderti. Anche questo lo saprò quest'estate. Altrimenti andrebbe messo, come si è detto un termosifone ext per l'acqua glicolata


Torna a “Solare Termico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite