Realizzazione di un impianto solare termico

Domande sulle soluzioni impiantistiche e le migliori pratiche del solare termico.

Moderatori: sergio&teresa, paolo

Avatar utente
lucaric
Messaggi: 41
Iscritto il: sab lug 02, 2011 1:38 pm
Località: brugnato
Contatta:

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda lucaric » mer gen 28, 2015 2:41 pm

Ciao ivano, per il recuperatore di calore si tratta di un componente più o meno grande come una caldaia ve ne sono di diversi tipi da controsofitto , a muro ecc. Che ha lo scopo di aspirare aria fresca dall'esterno e espellere quella viziata dalla casa con il vantaggio che in inverno la maggior parte del calore posseduto dall'aria estratta viene ceduto a quella aspirata , viceversa d'estate. Inoltre non ti devi preoccupare di aprire le finestre o ventilare per ridurre l'umidità , lo programmi e fa tutto lui quindi meno rischio di muffe ecc. Per la parte relativa alle pratiche edilizie non so aiutarti , prova a sentire il tuo tecnico che ti fa la pratica al comune. Concordo con i consigli che ti hanno già dato per i pannelli, sui termosifoni però andrei cauto , anche perché è molto soggettiva la buona coibentazione, poi il tuo intervento e sull'interno quindi riduci la capacità di accumulare calore del tuo edificio , insomma se parti con il piede giusto spendi bene i soldi e ti godi il benessere domani.

Inviato dal mio GT-P5200 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda sergio&teresa » mer gen 28, 2015 3:27 pm

Non sono aggiornatissimo sulla GCU, nel senso che non so se ha migliorato la gestione dell'integrazione solare del riscaldamento rispetto alla versione GSU precedente. Però dal punto di vista acs è una caldaia in carico, ovvero tiene caldo il suo accumulo grazie al gas e al solare (se c'è).

Non farei integrazione solare solo su un seminterrato, se la fai ha senso farla negli ambienti che usi regolarmente.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

ivano
Messaggi: 39
Iscritto il: dom mar 30, 2014 1:58 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda ivano » mer gen 28, 2015 3:40 pm

sergio&teresa ha scritto:Non sono aggiornatissimo sulla GCU, ... Però dal punto di vista acs è una caldaia in carico, ovvero tiene caldo il suo accumulo grazie al gas e al solare (se c'è) ...


Grazie sergio&teresa.

Mi sembrava di aver letto in qualche altro thread che fcatalano ne parlasse bene dicendo che le ultime versioni sono in scarico, ma evidentemente ricordo male.

Comunque, volendo installare una caldaia a se stante cosa puoi dirmi in merito al confronto fra Immergas, da te indicata, Viessmann e Baxi. Eventualmente potresti indicarmi un modello specifico.

Ciao

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1628
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda fcattaneo » mer gen 28, 2015 7:53 pm

ivano ha scritto:
Mi sembrava di aver letto in qualche altro thread che fcattaneo ne parlasse bene dicendo che le ultime versioni sono in scarico, ma evidentemente ricordo male.



E' vero,
sia le caldaie integrate nell'accumulo ( GCU ) che le PDC compatte con accumulo ( HPSU compact ) oggi hanno una valvola miscelatrice in uscita che scarica il calore presente nell'accumulo utilizzando la serpentina di carico ACS.

Questa miscelazione avviene misurando la temperatura di mandata e mantenendola quindi sempre in climatica; tutto questo utilizzando sempre la sola pompa della caldaia e quindi si mantiene comunque il dogma di una sola pompa, senza separatore idraulico a vantaggio dell'efficienza nella distribuzione.

Il sistema quindi è esattamente come quello di Sergio per quanto riguarda l'integrazione solare al riscaldamento; per quanto riguarda la produzione ACS il Sanicube rimane invece un sistema in carico, dove il calore della ACS è confinato nella parte alta dell'accumulo.

Questo nuovo sistema di miscelazione rende possibile anche e molto facilmente, integrare il Sanicube con altre fonti di generazione di calore come termostufe, camini ecc. ecc., pur mantenendo sempre il massimo dell'efficienza e bassi costi energetici di distribuzione.

Questi nuovi accorgimenti rendono inutili i circuiti assemblati allo scopo di aumentare la resa del solare perche gia loro la possono cosi garantire.

Detto questo... io non monterei comunque una GCU, preferendo volendo una caldaia, comunque il sistema in scarico come quello di Sergio anche se alla luce delle tecnologie attuali non monterei MAI piu' una caldaia a gas in una nuova casa in pianura Padana... figuriamoci a Roma.

Il prodotto migliore è una HPSU compact...
prova a vedere questo filmato dove queste ragioni sono spiegate in modo meno tecnico ma forse piu' comprensibile.

https://www.youtube.com/watch?v=FDX05Bh ... e=youtu.be


Saluti,
F.

ivano
Messaggi: 39
Iscritto il: dom mar 30, 2014 1:58 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda ivano » mer gen 28, 2015 8:52 pm

fcattaneo ha scritto:...
Detto questo... io non monterei comunque una GCU, preferendo volendo una caldaia, comunque il sistema in scarico come quello di Sergio anche se alla luce delle tecnologie attuali non monterei MAI piu' una caldaia a gas in una nuova casa in pianura Padana... figuriamoci a Roma.
...
Saluti,
F.


Grazie fcattaneo per i consigli e la chiara descrizione.

Io sono sicuramente non sono contrario alle nuove tecnologie, soprattutto se green, ma nello specifico, per motivi di diversa natura, non potrò installare un impianto FV ed un impianto di riscaldamento radiante, quindi BT.

L'utilizzo di una PDC credo mi costringerebbe a modificare il contratto di fornitura dell'energia elettrica aumentando la potenza a 6 kW, con il conseguente aumento dei costi di gestione, inoltre, la mia famiglia ha uno stile di vita che determina un contenuto consumo sia di energia elettrica sia di gas (quest'ultimo è ovviamente dovuto anche alla zona in cui viviamo).

Quanto sopra mi porta a pensare che i tempi di rientro sarebbero troppo lunghi e che un impianto solare termico con ACS possa essere un giusto compromesso/investimento.

L'ipotesi della GCU Compact è dovuta all'idea, magari errata, che si avrebbe una semplificazione dell'impianto senza causare un considerevole aumento delle spese.

In alternativa opterei per una impianto solare termico + ACS ed una classica caldaia a gas con configurazione in scarico, ecco perché sto chiedendo anche consigli su quest'ultima.

Grazie di nuovo.

Ciao

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda sergio&teresa » mer gen 28, 2015 11:55 pm

Per quanto riguarda le caldaie, Viessmann è fantastica... ma ha il difetto di non avere modelli che modulano fino a potenze molto basse.

Invece Baxi e Immergas si, se cerchi sui loro siti identifichi le istantanee acs+riscaldamento e vedi quali sono i modelli che raggiungono potenze di modulazione molto basse. Credo che Baxi sia un filo meglio di Immergas.... ma potrei sbagliarmi e comunque non stiamo parlando di un'astronave che deve andare sulla luna.... rimane sempre una caldaia.... [emoji4]

Avere potenza minima molto bassa con impianto in scarico può essere molto utile, soprattutto quando l'irraggiamento è basso.

Nel tuo caso però prenderei davvero in considerazione la GCU.... diventa tutto molto molto più semplice.

Ciao
S
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

ivano
Messaggi: 39
Iscritto il: dom mar 30, 2014 1:58 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda ivano » gio gen 29, 2015 8:09 am

sergio&teresa ha scritto:...
Invece Baxi e Immergas si, se cerchi sui loro siti identifichi le istantanee acs+riscaldamento e vedi quali sono i modelli che raggiungono potenze di modulazione molto basse.
...


Avrei individuato la Immergas Victrix TT 24 kW e la Baxi Platinumm HT GA Luna 24, allego un estratto delle relative brochure.

Quale sceglieresti?

Grazie.

Ciao
Allegati
Immergas - Victrix TT 24 kW - dati.pdf
(170.92 KiB) Scaricato 42 volte
Baxi LunaPlatinum_HT 24 - dati.pdf
(622.04 KiB) Scaricato 42 volte

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda sergio&teresa » gio gen 29, 2015 11:20 pm

Forse Baxi (maggior prelievo acs, potenza minima più bassa), ma bisogna vedere anche il manuale e soprattutto scegliere in base all'assistenza che si ha n zona.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

ivano
Messaggi: 39
Iscritto il: dom mar 30, 2014 1:58 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda ivano » ven gen 30, 2015 7:57 am

sergio&teresa ha scritto:Forse Baxi (maggior prelievo acs, potenza minima più bassa), ma bisogna vedere anche il manuale e soprattutto scegliere in base all'assistenza che si ha n zona.

Grazie.

Per l'assistenza devo verificare.

Qui trovi il manuale nel caso avessi possibilità di dargli uno sguardo.

Ciao.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda sergio&teresa » ven gen 30, 2015 9:15 pm

Si, sembra un'ottima caldaia....
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

ivano
Messaggi: 39
Iscritto il: dom mar 30, 2014 1:58 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda ivano » ven gen 30, 2015 10:24 pm

sergio&teresa ha scritto:Si, sembra un'ottima caldaia....

Grazie, ora spero di trovare un venditore/installatore in zona altrimenti opetrò per la Immergas.

Allego un schema di massima dell'impianto che vorrei realizzare, se possibile, vorrei sapere se è necessario correggerlo e se manca qualche componente.

In merito all'ACS, sono indeciso se 300 o 500 litri e sono anche indeciso sul numero e tipo di collettori.

Spero di avere qualche consiglio.

Ciao
Allegati
Solare Termico.jpg
(268.32 KiB) Scaricato 20 volte

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda sergio&teresa » ven gen 30, 2015 11:27 pm

Per un impianto solo acs due pannelli bastano e avanzano. L'accumulo più grande permette di avere maggiore autonomia in caso di maltempo prolungato
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

ivano
Messaggi: 39
Iscritto il: dom mar 30, 2014 1:58 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda ivano » sab gen 31, 2015 8:18 am

sergio&teresa ha scritto:Per un impianto solo acs due pannelli bastano e avanzano. L'accumulo più grande permette di avere maggiore autonomia in caso di maltempo prolungato

Dalla tua risposta deduco:
1) accumulo 500 litri + 2 V26
2) lo schema che ho proposto è corretto e completo di tutti i componenti.

Giusto?

Grazie.

Ciao

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda sergio&teresa » sab gen 31, 2015 8:40 am

Si, lo schema mi sembra corretto.

Puoi anche mettere 2 V21 al posto dei V26... su 500 o 300 valuta la differenza di prezzo, se è poca roba prenderei quello più grande. In alternativa ai pannelli Rotex puoi anche valutare i PA25 venduti su Ecorete, costano molto meno.... [emoji6]
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

ivano
Messaggi: 39
Iscritto il: dom mar 30, 2014 1:58 pm

Re: Realizzazione di un impianto solare termico

Messaggioda ivano » sab gen 31, 2015 9:50 am

sergio&teresa ha scritto:Si, lo schema mi sembra corretto.

Puoi anche mettere 2 V21 al posto dei V26... su 500 o 300 valuta la differenza di prezzo, se è poca roba prenderei quello più grande. In alternativa ai pannelli Rotex puoi anche valutare i PA25 venduti su Ecorete, costano molto meno.... [emoji6]

Prendendo il kit ROTEX Solaris si avrebbe:
- 500 litri + 2 V26 ==> 3359,34 oltre IVA
- 300 litri + 2 V21 ==> 2954,98 oltre IVA
- 500 litri + 3 V21 ==> 3774,13 oltre IVA

Nel caso optassi per i PA25 su Ecorete, immagino che dovrei comunque prendere tutti gli accessori ROTEX (RPS3, tubi di collegamento 15 metri, falsa tegola), mentre dovrei aggiungere il kit di fissaggio al tetto per i PA25.

Non vorrei sbagliare, ma ho l'impressione che separando gli acquisti, quindi rinunciando al KIT Rotex, il vantaggio economico di riduce fortemente o addirittura si annulla.

Grazie.

Ciao


Torna a “Solare Termico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite