Nuovo impianto solare termico

Domande sulle soluzioni impiantistiche e le migliori pratiche del solare termico.

Moderatori: sergio&teresa, paolo

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1868
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda sergio&teresa » sab gen 18, 2020 11:37 pm

Non è affatto una castroneria, ci avevo pensato anche io a mettere due accumuli in parallelo collegati insieme (c'è il tubo per collegarli nella parte bassa) ma non ho più spazio. Forse potresti prendere due accumuli senza serpentina di carico, quello collegato al solare lo colleghi all'acs, l'altro al riscaldamento, così per entrambi sfrutti una serpentina a tutta altezza: d'inverno quello collegato al riscaldamento ti "svuota" anche quello acs, d'estate quello acs ti "svuota" quello riscaldamento. Però per mettere due accumuli da 300 litri al posto di uno da 500 non ha tanto senso, lo avrebbe per aumentare di molto il volano (800 o 1000 litri).
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

stefano73
Messaggi: 79
Iscritto il: sab mag 24, 2014 6:58 am
Località: Albisola Superiore

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda stefano73 » mar gen 21, 2020 4:59 am

Avevo pensato a due accumuli da 300 litri per evitarmi anche l'allargamento dell'ingresso del sottoscala dove li metterei; l'accumulo rotex da 500 litri e' 79 cm di lato e non passerebbe per pochi cm. Metterei quindi quello da 300 che mi entrerebbe senza fare modifiche e gli collegherei l'ACS cosi' almeno docce, vasche, lavaggi vari e anche la lavatrice comincerebbero a "succhiare" dal sole. Poi potrei valutare di collegare il riscaldamento dopo averne studiato la resa dell'impianto con 2 pannelli.
Potresti per cortesia chiarire cosa intendi per "prendere due accumuli senza serpentina di carico?"
Il secondo accumulo senza collegamento al solare, sarebbe sufficientemente riscaldato per ricircolo naturale tra i due accumuli?
Grazie
Stefano

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1868
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda sergio&teresa » mar gen 21, 2020 11:29 pm

stefano73 ha scritto:Potresti per cortesia chiarire cosa intendi per "prendere due accumuli senza serpentina di carico?"
Il secondo accumulo senza collegamento al solare, sarebbe sufficientemente riscaldato per ricircolo naturale tra i due accumuli?


Ci sono diverse tipologie di Sanicube o Hybridcube, tra cui anche una tipologia con la sola serpentina di scambio per acs e collegamento al solare. Gli altri hanno anche almeno una serpentina aggiuntiva che permette ad una fonte di calore esterna di scaldare l'accumulo se il sole non è sufficiente. Ma se fai impianto in scarico e metti due accumuli non ti servirebbe a nulla questa serpentina aggiuntiva.

Il calore si trasferisce dall'accumulo più caldo a quello più freddo, poi il "sufficientemente riscaldato2 dipende sempre da quanto calore riesce a dare il solare.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

stefano73
Messaggi: 79
Iscritto il: sab mag 24, 2014 6:58 am
Località: Albisola Superiore

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda stefano73 » sab gen 25, 2020 2:03 pm

Ok grazie, ora e' chiaro; sapevo dell'esistenza di due tipi di accumuli appunto con o senza la serpentina per il collegamento al riscaldamento ma non avevo capito che ti riferissi a quello. In pratica quindi potrei prendere due accumuli con la sola serpentina per ACS e usarne una per l'ACS e l'altra nel secondo accumulo per il riscaldamento. In questo caso penso che la serpentina di scambio da collegare ai pannelli del secondo accumulo dovra' restare scollegata, corretto?
Non appena arrivo a casa provero' a ragionare su questo layout e sui costi.
Sergio grazie come sempre
Stefano

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1868
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda sergio&teresa » sab gen 25, 2020 5:55 pm

Si i pannelli possono essere collegati ad un solo accumulo (direi quello acs).
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1770
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda fcattaneo » dom gen 26, 2020 8:56 am

stefano73 ha scritto:...
Sarebbe possibile mettere due accumuli da 300 litri collegati in modo da usare la serpentina di un accumulo per l'ACS e quella del secondo per integrare il riscaldamento?



Mi sono perso nelle vostre soluzioni.. non ho capito.

Parto dal punto zero.. come fai oggi la ACS ? caldaia istantanea o hai un accumulo ?

F.

stefano73
Messaggi: 79
Iscritto il: sab mag 24, 2014 6:58 am
Località: Albisola Superiore

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda stefano73 » mar gen 28, 2020 4:41 am

Ciao Fabrizio
ad oggi faccio ACS con caldaia istantanea Vaillant. Sto finalmente iniziando i lavori per ristrutturare il solaio piano dove metterei i pannelli e quindi dovrei riuscire a completare poi l'impianto entro l'estate.
Stefano

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1770
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda fcattaneo » mar gen 28, 2020 6:09 pm

stefano73 ha scritto:Ciao Fabrizio
ad oggi faccio ACS con caldaia istantanea Vaillant.



Chiaro..
Allora se metti 2 accumuli in parallelo ha senso solo per aumentare la disponibilita di ACS.. con il riscaldamento la capacità dell'accumulo non centra nulla.
Infatti il calore prodotto dal sole viene inviato subito alla casa nel momento in cui viene prodotto.. questo è il metodo piu' efficiente.
Dividere i 2 accumuli uno x ACS e uno per riscaldamento quindi non ha nessun senso... con il solare termico l'obiettivo è solo quello di produrre il più possibile energia.. il metodo piu efficace è produrla x il riscaldamento ( quindi a bassa T ).... la ACS sarà in preriscaldo cioè prodotta sotto il valore di comfort...sarà la caldaia a riscaldare in istantanea ( quindi senza accumulo ) il gradiente termico che mancante.

Puoi mettere u accumulo da 300 lT... oppure due da 300 in parallelo su tutto ( ingresso uscita solare, acqua fredda e uscita calda... tutto semplicemente in parallelo.
Avrai 2 serpentine in parallelo e quindi la produzione di ACS servira agevolmente 3-4 docce contemporanee...

Il ritorno del riscaldamento lo potrai far passare anche solo su uno dei 2 accumuli ( quindi in effetti uno potrebbe non avere la serpentina di carico ).. il sistema si autobilancerà comunque avendo l'acqua di volano in comune sul solare.

F.

stefano73
Messaggi: 79
Iscritto il: sab mag 24, 2014 6:58 am
Località: Albisola Superiore

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda stefano73 » mer gen 29, 2020 7:53 am

Francesco ti ringrazio, penso che il motivo per cui opterei per questa soluzione sia chiaro dato che l'avevo discusso sopra con Sergio. Purtroppo ho timore a mettere 3 pannelli verticali per il forte vento di tramontana che a volte soffia nella mia zona in inverno e con due pannelli orizzontali temo di non avere abbastanza contributo al riscaldamento e quindi di farmi un impianto che funzioni sempre al contrario.. (la caldaia che scalda l'accumulo..).
Comunque detto questo, non essendo esperto del settore e giusto perche' mi piace capire bene i concetti, potresti per cortesia chiarirmi come mettere in parallelo tutte le linee?
Io mi immagino di poterle mettere in serie ossia l'arrivo dai pannelli entra in una serpentina e poi in quella del secondo accumulo, ma in parallelo?
Infine, Rotex fa anche un accumulo da 300 litri con serpentina di contributo al riscaldamento? Mi sembrava di no ed era per quello che pensavo di collegare una serpentina a ACS e l'altra all'integrazione al solare.
Grazie
Stefano

stefano73
Messaggi: 79
Iscritto il: sab mag 24, 2014 6:58 am
Località: Albisola Superiore

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda stefano73 » mar feb 11, 2020 10:57 am

Buongiorno, un piccolo aggiornamento.
Ieri e' passato l'idraulico che mi mettera' i pannelli per valutare come procedere insieme all'impresa che mi sta rifacendo il solaio. Secondo lui non avrei nessun problema a mettere i pannelli verticali, dice che ne ha gia' montati in posti ventosi e, fissandoli bene, non si sono mai mossi. E' una persona molto scrupolosa quindi mi fiderei in tal senso. A questo punto rimarrebbe da risolvere solo come far entrare l'accumulo da 500 litri nel localino dove lo metterei. Mi diceva l'idraulico che alcuni accumuli si possono "smontare" nel senso che l'isolante puo' essere tolto per ridurre le dimensioni durante il trasporto ma non sa se col Rotex e' uguale. Mi potete per cortesia far sapere dato che sulle brochures non trovo niente in merito?
Altrimenti a farlo entrare intero, le dimensioni vedo che sono 79 cm x 79, corretto?
Grazie come sempre
Stefano

Avatar utente
GuglielmoElT
Messaggi: 81
Iscritto il: lun mar 19, 2012 6:24 pm

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda GuglielmoElT » mar feb 11, 2020 5:03 pm

L'isolante non può essere smontato, confermate le misure 79x79.
Casa in zona E, GG 2364, Irradianza 253, -21° Est.
Impianto FV 3,9 Kw, 17 pannelli LDK, inverter Power-One Aurora
ACS nel bagno + distante con Nuos Evo Split

stefano73
Messaggi: 79
Iscritto il: sab mag 24, 2014 6:58 am
Località: Albisola Superiore

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda stefano73 » mer feb 12, 2020 5:45 am

Guglielmo, grazie per la conferma. Una volta che il sanicube e' in posizione, ci sono problemi ad avere soltanto il lato frontale accessibile? Lo chiedo perche' metterei l'accumulo in una spece di nicchia in cui ci rimarrebbero una quindicina di cm di spazio dietro e sui due lati.
Sopra quanto spazio e' richiesto come minimo per poter effettuare tutti i collegamenti e lavorare bene?
Stefano

Avatar utente
GuglielmoElT
Messaggi: 81
Iscritto il: lun mar 19, 2012 6:24 pm

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda GuglielmoElT » mer feb 12, 2020 8:40 am

Sul lato posteriore del Sanicube hai solo lo scarico del troppopieno, ti conviene, prima di infilarlo nella posizione definitiva, montare il raccordo, a cui collegherai un tubo di gomma, che poi farai passare da un lato per convogliarlo ad una scarico.
Io nella mia postazione, sopra, ho uno spazio di 75 cm. ma penso che anche con 40/50 cm. si possa lavorare tranquillamente.
Casa in zona E, GG 2364, Irradianza 253, -21° Est.
Impianto FV 3,9 Kw, 17 pannelli LDK, inverter Power-One Aurora
ACS nel bagno + distante con Nuos Evo Split

stefano73
Messaggi: 79
Iscritto il: sab mag 24, 2014 6:58 am
Località: Albisola Superiore

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda stefano73 » mer feb 12, 2020 7:03 pm

Perfetto grazie 1000. Mi ero anche fatto predisporre uno scarico collegato alla braga fognaria proprio in previsione di mettere l'accumulo in quel posto e quindi mi viene bene per collegarci il troppo pieno.
Stefano

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1770
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Nuovo impianto solare termico

Messaggioda fcattaneo » mer feb 12, 2020 9:40 pm

Puo darsi che i nuovi siano anche leggerissimamente più piccoli... la mia Compact, che è una PDC in un Sanicube, mi sembra sia 78X78.

F.


Torna a “Solare Termico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti