Cosiglio su impianto con termocamino, p.solari e riscaldamen

Domande sulle soluzioni impiantistiche e le migliori pratiche del solare termico.

Moderatori: sergio&teresa, paolo

f.lorenz
Messaggi: 3
Iscritto il: mar mag 13, 2008 7:40 pm

Cosiglio su impianto con termocamino, p.solari e riscaldamen

Messaggioda f.lorenz » mer mag 14, 2008 8:39 am

Ciao, sono in procinto di ristrutturare un appartamento di 100mq costruzione anni 60 con muri perimetrali da 40 cm in mattoni, vorrei quindi cercare di ottimizzare i consumi e cercare di dare una mano all'ambiente. Oltre a serramenti in pvc con vetri basseoemissivi e isolamenti adeguati sulle pareti in qui è possibile, per l'impiato di riscaldamento ho optato per un sisitema a pannelli radianti a pavimento con solare termico per produz. ACS ed integrazione solare al riscaldamento.Sulla base di quanto ho appreso (quasi tutto dal vostro sito) mi sono convinto che mi servirebbe un impianto cosiddetto a svuotamento, l'idraulico da me interpellato (tutti e 2 quelli che ho contattato per la verita) mi propone invece il classico a circol.forzata e liquido vettore antigelo.Nella fattispecie caldaia murale beretta Exclusive green 25kw., 4 collett.solari Sonnekraft sk500n, serbatoio 500lt gruppo ritorno PSKR con centralina SKSC2 sonnekraft, modulo acs FWM35 con FWMPVS sonnekraft e antigelo 20 lt.nucleo famigliare 4 pers, esposizione sud non centatissima provincia Milano ovest.
Se con queste informazioni che vi ho fornito riuscite a fare qualche valutazione sull'impanto. tenendo presente che installerò anche un termocamino Palazzetti funzionante con legna o pellet avente finalità anche di integrazione all' impianto di riscaldamento, ringrazio anticipatamente.
P.S. Un' ultima dubbio, per integrare il riscaldameto nei bagni mi si propone l'utilizzo di scalda salviette tradizionali che quindi non potranno utilizzare la bassa temperetura dell'acqua dei pannelli a pavimento, è realmente necessaria questa soluzione?. Costringendomi così a creare una linea apposita (visto che la caldaia ha uno sdoppiatore) per alimentare gli scalda salviette.

GRAZIE ancora per un eventuale risposta.
Lorenzi Flavio

Avatar utente
unmondodifferente
Messaggi: 5
Iscritto il: gio mag 01, 2008 6:23 pm
Contatta:

Re: Cosiglio su impianto con termocamino, p.solari e riscald

Messaggioda unmondodifferente » mer mag 14, 2008 11:16 am

f.lorenz ha scritto:P.S. Un' ultima dubbio, per integrare il riscaldameto nei bagni mi si propone l'utilizzo di scalda salviette tradizionali che quindi non potranno utilizzare la bassa temperetura dell'acqua dei pannelli a pavimento, è realmente necessaria questa soluzione?. Costringendomi così a creare una linea apposita (visto che la caldaia ha uno sdoppiatore) per alimentare gli scalda salviette.

GRAZIE ancora per un eventuale risposta.
Lorenzi Flavio


scusa ma non basta una stufetta elettrica? con 40-50 € te la cavi, invece di fare troppo casini con gli scaldasalviette.
quando devi fare il bagno o la doccia la accendi...
a meno che non hai un bagno da 100 m quadrati..:)
Immagine
www.unmondodifferente.com Campagne e comportamenti per un mondo più pulito,risparmiare soldi e evitare sprechi di energia

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1771
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Cosiglio su impianto con termocamino, p.solari e riscald

Messaggioda fcattaneo » mer mag 14, 2008 5:18 pm

f.lorenz ha scritto: l'idraulico da me interpellato (tutti e 2 quelli che ho contattato per la verita) mi propone invece il classico a circol.forzata e liquido vettore antigelo.Nella fattispecie caldaia murale beretta Exclusive green 25kw., 4 collett.solari Sonnekraft sk500n, serbatoio 500lt gruppo ritorno PSKR con centralina SKSC2 sonnekraft, modulo acs FWM35 con FWMPVS sonnekraft e antigelo 20 lt.nucleo famigliare 4 pers, esposizione sud non centatissima provincia Milano ovest.



E' umano consigliare quello che si conosce e si vende, quindi nulla di strano.

L'impianto che ti consigliano non''e adatto all'integrazione del riscaldamento perche e' 'in carico'; cioe' l'accumulo e' riscaldato anche da altre fonti fi calori oltre che dal sole.

E' sbagliato riscaldare il boiler solare con un'altra fonte di calore, questa operazione e' errata se si fa con il solare solo ACS.. se si fa anche l'integrazione al riscaldamento diventa addirittura ridicola....

Il solare termico ha buoni margini di funzionamento solamente se l'eccumulo e' collegato in scarico ( sul ritorno del riscaldamento ) e la caldaia riscalda solo il fluido diretto ai radiatori ( sia sistemi AT che BT ), inoltre la regolazione della temperatura di mandata deve essere climatica e non a temperatura fissa .

Putroppo molti dicono che l'integrazione solare al riscaldamento e' possibile solo con impianti BT MA poi collegano il boiler solare sulla mandata del riscaldamento... e di fatto in questo modo vanificano TUTTO il vantaggio dato dal BT.


f.lorenz ha scritto:P.S. Un' ultima dubbio, per integrare il riscaldameto nei bagni mi si propone l'utilizzo di scalda salviette tradizionali che quindi non potranno utilizzare la bassa temperetura dell'acqua dei pannelli a pavimento, è realmente necessaria questa soluzione?. Costringendomi così a creare una linea apposita (visto che la caldaia ha uno sdoppiatore) per alimentare gli scalda salviette.



Come hai intuito questa operazione e' sbagliatissima.

Occorre fare di tutto per usare una sola temperatura di impianto per non pregiudicare il rendimento di tutto il sistema.
Usa nei bagni, sanitari sospesi e magari un passo di posa dei tubi piu' stretto ..

Concordo con "unmondodifferente" sul discorso scaldasalviette..

.. in ultima battuta e' ADDIRITTURA meglio optare per uno scaldasalviette elettrico da usarsi solo in caso di necessita; insomma TUTTO furche quello che ti hanno consigliato.
;-)

f.lorenz ha scritto:Se con queste informazioni che vi ho fornito riuscite a fare qualche valutazione sull'impanto. tenendo presente che installerò anche un termocamino Palazzetti funzionante con legna o pellet avente finalità anche di integrazione all' impianto di riscaldamento, ringrazio anticipatamente.



Purtroppo la mia competenza cade con i termocamini... non sono abbastanza afferrato per suggerire soluzioni in questo caso.

E' probabile che serva mettere piu' accumuli per armonizzare tutte le fonti che hanno caratteristiche molto diverse fra loro.

Sei ad Ovest di Milano... dove ?
Io dovrei abitare in zona..

Ciao,
Fabrizio.

f.lorenz
Messaggi: 3
Iscritto il: mar mag 13, 2008 7:40 pm

x fabrizio

Messaggioda f.lorenz » mer mag 14, 2008 10:11 pm

Abito a Limbiate


Torna a “Solare Termico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti