CONSIGLIO TECNICO COLLEGAMENTO PANNELLI

Moderatore: Antonio Vincenti

adr
Messaggi: 12
Iscritto il: gio nov 11, 2010 3:37 pm

CONSIGLIO TECNICO COLLEGAMENTO PANNELLI

Messaggioda adr » mar dic 27, 2011 4:37 pm

Un saluto a Tutti.
Come già accennato ho un dubbio sulla produzione del mio impianto.

la composizione è di 24 moduli in film sottile di Pramac posati in serie di 4 alla volta per un totale di 6 stringhe messe in parallelo ( 3 su una parte di tetto e 3 sull'altra ... stessa falda) Totale 3 Kwp

ALLEGO specchietto.... spero esplicativo. ......
Purtroppo sulla seconda parte di tetto per problemi di spazio non è stato possibile posare fisicamente le stringhe x4 ma per 3 e quindi come si nota uno/2 pannelli della stessa stringa non sono fidicamente in linea tra loro.
Inoltre la prima stringa in basso è al di sotto della prima stringa della prima parte di tetto

Esiste una soluzione di collegamento migliore di quella adottata?

Inoltre noto che al mattino (all'accensione dell'impianto ), con tutti i pannelli irraggiati, la potenza immessa in rete dall'inverter oscilla in continuazione da 0 a circa 15 poi 30 poi 60W per circa un'ora , salendo poi la potenza l'oscillazione scompare.
E' Normale?

Stessa cosa al tramonto

Grazie

Adriano
Allegati
schema impianto.jpg
(442.09 KiB) Mai scaricato

Antonio Vincenti
Messaggi: 10
Iscritto il: ven gen 11, 2008 4:35 pm
Località: Palermo
Contatta:

Re: CONSIGLIO TECNICO COLLEGAMENTO PANNELLI

Messaggioda Antonio Vincenti » gio gen 12, 2012 4:09 pm

adr ha scritto:Purtroppo sulla seconda parte di tetto per problemi di spazio non è stato possibile posare fisicamente le stringhe x4 ma per 3 e quindi come si nota uno/2 pannelli della stessa stringa non sono fidicamente in linea tra loro.
Inoltre la prima stringa in basso è al di sotto della prima stringa della prima parte di tetto

Esiste una soluzione di collegamento migliore di quella adottata?


Ciao, non ho capito se parli di collegamento elettrico o meccanico.
adr ha scritto:Inoltre noto che al mattino (all'accensione dell'impianto ), con tutti i pannelli irraggiati, la potenza immessa in rete dall'inverter oscilla in continuazione da 0 a circa 15 poi 30 poi 60W per circa un'ora , salendo poi la potenza l'oscillazione scompare.
E' Normale?

Stessa cosa al tramonto

L'inverter non parte fino a quando non rileva la tensione minima di innesco; è possibile che al mattino, anche in funzione della configurazione del tuo impianto, non ci sia abbastanza irraggiamento sul piano dei moduli.
Saluti,

Antonio Vincenti
Studio IESL - Dott. Ing. Antonio Vincenti
http://www.studioiesl.com/

adr
Messaggi: 12
Iscritto il: gio nov 11, 2010 3:37 pm

Re: CONSIGLIO TECNICO COLLEGAMENTO PANNELLI

Messaggioda adr » ven gen 20, 2012 4:58 pm

Ciao, non ho capito se parli di collegamento elettrico o meccanico.
[quote="adr"]

Grazie Antonio
Parlavo di connessione elettrica

Ciao

Antonio Vincenti
Messaggi: 10
Iscritto il: ven gen 11, 2008 4:35 pm
Località: Palermo
Contatta:

Re: CONSIGLIO TECNICO COLLEGAMENTO PANNELLI

Messaggioda Antonio Vincenti » ven gen 20, 2012 5:07 pm

adr ha scritto:Grazie Antonio
Parlavo di connessione elettrica
Ciao


L'inverter, essendo dotato di un solo inseguitore, può gestire in ingresso solo stringhe identiche (con stesso numero di moduli nel tuo caso) per cui ti consiglio di verificare se effettivamente il collegamento elettrico è come dici. Quanti pannelli sono collegati in ogni stringa?
Ciao,

Antonio.
Studio IESL - Dott. Ing. Antonio Vincenti
http://www.studioiesl.com/

adr
Messaggi: 12
Iscritto il: gio nov 11, 2010 3:37 pm

Re: CONSIGLIO TECNICO COLLEGAMENTO PANNELLI

Messaggioda adr » ven gen 20, 2012 9:32 pm

SONO STRINGHE DA 4 MODULI .


Torna a “Fotovoltaico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti