Nuovo impianto in arrivo

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

davide78
Messaggi: 18
Iscritto il: ven lug 26, 2013 6:27 am

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda davide78 » lun nov 25, 2013 8:58 pm

Un sacco di errori nella consegna del materiale. Oggi sono stati montati i collettori, dopo una serie di adattamenti delle staffe di fissaggio. Fra l' altro l' idraulico si è accorto al momento che 2 H26 si montano affiancati e non sovrapposti quindi mancano dei tubi di collegamento. Un dubbio: il verso di installazione dei collettori cioè se a svuotamento o in pressione, è riportato sull' imballo, ma per sicurezza come posso verificarlo a imballo eliminato?

davide78
Messaggi: 18
Iscritto il: ven lug 26, 2013 6:27 am

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda davide78 » mar nov 26, 2013 5:40 pm

Ok capito i pannelli erano storti. Al momento di collegare la sonda si è accorto che i fori della sonda erano in alto.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1625
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda fcattaneo » mar nov 26, 2013 10:18 pm

Non ho capito molto bene...
La serie H (H26) si possono installare solamente orizzontali... li hanno fatti x quello.

Verticalmente occorre installare i V ( V21 o V26 ).

Non c'e' nulla da inventare.. :)

davide78 ha scritto:Non mi ha chiaramente motivato questo cambio di modello, ma mi fa lo stesso prezzo dei V21. Gli H26 ci stanno millimetricamente mentre i V26 no.


Ma come e' possibile non motivare l'acquisto degli H... hanno una collocazione particolare e costano di piu' della serie V...

Mha..

Ciao,
F.

davide78
Messaggi: 18
Iscritto il: ven lug 26, 2013 6:27 am

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda davide78 » mer nov 27, 2013 9:45 pm

I pannelli sono stati montati sì in orizzontale, ma non uno a destra e l' altro a sinistra, ma uno sopra l' altro. Ieri i lavori sono terminati e si è provato l' impianto in manuale per eventuali perdite e per sfiatare, poi l' idraulico mi ha lasciato ma senza nessuna spiegazione circa le impostazioni della centralina anche se per fortuna con questo forum conto di informarmi a dovere. Non è prevista fra l'altro l' uscita di un tecnico Rotex, e per l' attivazione del contatto blocco bruciatore ho visto occorre la password.

davide78
Messaggi: 18
Iscritto il: ven lug 26, 2013 6:27 am

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda davide78 » ven nov 29, 2013 9:37 pm

La temperatura max dei pannelli in questi giorni di pieno sole è arrivata a 53° C e dunque l' impianto non è partito per la tk save a 70°C. Quindi in questi primi 3 giorni impianto sempre fermo. Cosa dite devo aspettare marzo per smuovere di almeno 1°c la ts? Fra l' altro noto ora che la sonda tk è installata sì in basso del pannello, ma dallo stesso lato del tubo di ritorno. Possibili problemi?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1754
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda sergio&teresa » sab nov 30, 2013 6:24 am

La sonda TK misura la T dell'assorbitore, se è ben inserita dovunque la metti va bene. Prova ad abbassare la TKsave a 50 gradi, che credo sia il minimo impostabile nelle nuove centraline.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

davide78
Messaggi: 18
Iscritto il: ven lug 26, 2013 6:27 am

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda davide78 » mer dic 04, 2013 8:52 pm

Premetto che di giorno non sono a casa sicchè posso solo presumere cosa succede. Ora con Tk save a 50° l' impianto parte di giorno ma va in allarme con "F" e la spia TV che lampeggiano. Il problema direi che è la portata e in effetti con le prove in manuale oscillava fra 1 e 1,5 l/min con punta di 2,6. Ho visto invece dei valori più alti negli impianti on-line. Anche la prova con l' idraulico dava una portata simile giustificata secondo lui dal sole flebile (ore 15 ). Escludendo le perdite, cosa può causare questo?

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1625
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda fcattaneo » mer dic 04, 2013 9:58 pm

HAI 1- 2 lT / MINdi portata, ma in quali condizioni ?

Quando c'e' sole e i pannelli sono caldi prova a forzare in manuale con 2 pompe e leggi la portata in queste condizioni... anche la condizione di una sola pompa in moto ma al 100% sarebbe interessante conoscere.

Ciao,
F.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1754
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda sergio&teresa » gio dic 05, 2013 6:34 am

Tra le condizioni da farci sapere aggiungi anche la TR. Certamente c'è una diminuzione della portata a TR molto fredde, ma appena sali sopra 30 gradi da quello che vedo io sul mio impianto non ci sono quasi più differenze. Forse vanno esclusi gli stadi a modulazione più bassa: prima però conviene capire di più cosa leggi sul display della rps/3.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

davide78
Messaggi: 18
Iscritto il: ven lug 26, 2013 6:27 am

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda davide78 » gio dic 05, 2013 9:19 pm

Ricordo che ho anche la terza pompa montata, ho già forzato in manuale con pieno sole e la portata è proprio così bassa. Anzi l' impianto ha funzionato "solo" in manuale perchè in automatico è sempre andato in blocco. Nel week end spero di vedere il funzionamento in automatico in diretta. Per far funzionare una pompa al 100% cosa faccio stacco lo spinotto delle altre 2? La TR come la TS sono sempre rimaste a 11° dato i pochi minuti di funzionamento.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1625
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda fcattaneo » ven dic 06, 2013 6:53 pm

davide78 ha scritto:
Ricordo che ho anche la terza pompa montata, ho già forzato in manuale con pieno sole e la portata è proprio così bassa.



Mi sembra evidente che il tuo impianto ha qualche problema...


davide78 ha scritto:
Per far funzionare una pompa al 100% cosa faccio stacco lo spinotto delle altre 2?


Si, si fa cosi.

Ciao,
F.

davide78
Messaggi: 18
Iscritto il: ven lug 26, 2013 6:27 am

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda davide78 » mar dic 17, 2013 9:07 pm

Collaudo effettuato correttamente dopo aver ruotato un raccordo-rubinetto posto nella parte inferiore del gruppo pompe all' uscita del sanicube, che era montato appunto al contrario. Tempo P2 a 90 secondi, portata che va a 8,5 l/min, poi sola P1 che modula all' 81% a 3,5 l/min. Dopo 4 giorni di funzionamento la Ts è a 32°. Sembra tutto perfetto, ora vedrò man mano se c' è da ottimizzare qualcosa.
Vi ringrazio per lo splendido aiuto.

davide78
Messaggi: 18
Iscritto il: ven lug 26, 2013 6:27 am

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda davide78 » gio ott 02, 2014 10:19 am

Un saluto a tutti. Scrivo per lamentarmi, e vedo che non sono il solo, per i continui on-off delle pompe. Oltre ad un consumo maggiore di elettricità, non ne viene ridotta la durata? Mi chiedevo se alzare il DTON anche a 50 °C, in estate, non potesse far diminuire questo "inconveniente". Potrebbero esserci problemi di schock per i pannelli quando arriva l' acqua ad una temperatura così più bassa?

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1625
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda fcattaneo » gio ott 02, 2014 9:25 pm

davide78 ha scritto:Un saluto a tutti. Scrivo per lamentarmi, e vedo che non sono il solo, per i continui on-off delle pompe. Oltre ad un consumo maggiore di elettricità, non ne viene ridotta la durata? Mi chiedevo se alzare il DTON anche a 50 °C, in estate, non potesse far diminuire questo "inconveniente". Potrebbero esserci problemi di schock per i pannelli quando arriva l' acqua ad una temperatura così più bassa?


Che ferma le pompe è il raggiungimento della potenza solare che determina il delta T, tra la temperatura della mandata solare ( TV ) e quella di ritorno ( TR ) uguale o inferiore al DToff.
E' una questione di potenza quindi.. non è una caratteristica dell'impianto il fatto che le pompe si fermino.

La potenza a suo volta è funzione della T nell'accumulo, della superifcie captante, dell'orientamento e del DToff impostato.

Se vuoi minimizzare il numero di cicli di off devi fare in modo che la potenza minima necessaria a mantenere la circolazione, sia la piu' bassa possibile e questo si ottiene :

- riducendo al minimo il DTOff ( io l'ho impostato a 1 grado )
- riducendo la portata minima di funzionamento ( che nel tuo caso è regolata automaticamente ).

COn soli 2 pannelli potrebbe anche essere normale avere cicli brevi.. dipende in quali situazioni li osservi.

E' normale osservarli in estata e con il boiler a 70 gradi o piu'... oppure con campi solari molto piccoli; e' viceversa indice di qualcosa che non va, se li osservi in estate con il boiler a 50 gradi e con 2 H26.

Devi descrivere di piu'... indica come prima cosa quale e' la portata minima di funzionamento e il DToff impostato ( il DTOn non centra a nulla,.. )

Detto questo i circolatori non si guastano certo per i cicli di riavio e nemmeno i pannelli si danneggiano se arriva acqua fredda .

Tuttavia se osservi il problema anche a boiler freddo potrebbe esserci qualcosa da verificare.

Ciao,
F.

davide78
Messaggi: 18
Iscritto il: ven lug 26, 2013 6:27 am

Re: Nuovo impianto in arrivo

Messaggioda davide78 » dom ott 05, 2014 1:38 pm

Ok ho capito quello che mi vuole dire, ora spero di spiegarmi bene. Il DToff è a 1, la Ts mettiamo è ora a 48°C e le pompe funzionano tutte per 70s (come tempo P2), mentre si bloccano per 30s ( come tempo SP blocco pompe). Questo ciclo si ripete in continuo finchè Tk-Ts è inferiore a DTon. La Tv è per brevissimo tempo più alta della Tr. Nel caso del funzionamento della sola P1 la portata è intorno ai 3,5 l/m, ma in estate è raro anche perchè se Tk è superiore a Tkmax=75 devono funzionare tutte le pompe. Inoltre, ma questa è un altra storia, non capisco perchè l' impianto dovrebbe funzionare pur con la Tv inferiore a Ts, non sto raffreddando l' accumulo in questo modo?


Torna a “Impianti Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite