Rotex Hybrid System e tariffa D1

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

Avatar utente
ssalvato
Messaggi: 63
Iscritto il: mer mar 19, 2014 8:53 am

Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda ssalvato » mer gen 21, 2015 12:25 pm

Da quanto ho capito, l'accesso alla nuova tariffa sperimentale D1, che comporta una riduzione di almeno 10 cc€ del prezzo del kWh elettrico, non è in generale consentito per sistemi ibridi o combinati (composti da pompa di calore + caldaia, come nel mio caso). Fanno però eccezione i casi in cui, oltre alla pompa di calore, in casa sia presente anche un generatore di calore alternativo utilizzabile solamente per esigenze di emergenza. In tali situazioni, alla richiesta di adesione è necessario allegare anche un'asseverazione predisposta da un tecnico abilitato.

Ora, poichè nel menu installatore del sistema ibrido Rotex è presente una funzione che consente di escudere l'uso della caldaia per il riscaldamento (resterebbe invece attiva per la produzione di ACS), mi domando se con questo accorgimento è possibile accedere alla sperimentazione e se fra i frequentatori del forum c'è qualche tecnico abilitato che ha già affrontato un problema simile con gli impianti Rotex.

Con un costo dell'EE di soli 22 cc€/kWh (contro i 38 che arrivo a pagare in fascia F1 nel 4° scaglione di consumo), l'impiego della PdC risulterebbe conveniente rispetto al metano anche con temperature esterne di 4-5 gradi sotto zero, relegando di fatto la caldaia a condensazione ad una mera funzione di emergenza.

Grazie per gli eventuali contributi,

S.
Ultima modifica di ssalvato il mer gen 21, 2015 8:56 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1635
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda fcattaneo » mer gen 21, 2015 12:43 pm

il costo dei 22 cent. di Euro per la tariffa BTA è comprensiva di fisso o è il solo costo dell'energia. ?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda sergio&teresa » mer gen 21, 2015 5:16 pm

Secondo me la D1 non è accessibile con PDC ibrida.... anche perché acs la Hybrid la fa solo col gas.

0.22 BTA è solo il costo energia (stima, a differenza della D1 il prezzo è variabile), i fissi sono parecchio alti.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
ssalvato
Messaggi: 63
Iscritto il: mer mar 19, 2014 8:53 am

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda ssalvato » mer gen 21, 2015 8:54 pm

fcattaneo ha scritto:il costo dei 22 cent. di Euro per la tariffa BTA


Io mi riferivo alla tariffa D1, che è ben altra cosa rispetto alla tariffa BTA... Quest'ultima richiede un contatore dedicato ai consumi della PdC e, come dice Sergio, ha dei costi fissi elevati che la rendono di fatto poco vantaggiosa. La D1 invece si applica a tutti i consumi domestici (non occorre installare un secondo contatore), non ha scaglioni di consumo e ha costi fissi ragionevoli che non si discostano molto da quelli della D2/D3.

Per avere un'idea dei risparmi ottenibili con la tariffa D1 clicca qui.

In buona sostanza, con la D1 il kWh elettrico costa 22-23 cc/€, inclusi i fissi e le imposte. Per me il risparmio sarebbe di circa 500 € all'anno! Se dal 1° gennaio 2016 estenderanno a tutti questo sistema tariffario (ma temo sia una previsione ottimistica) sarà un bel passo avanti per la diffusione delle PdC elettriche...

S.

marcog
Messaggi: 11
Iscritto il: mer gen 27, 2016 7:38 am

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda marcog » mer gen 27, 2016 10:30 am

ciao, ci sono novità in merito all'argomento? io ho da poco montato il sistema ibrido di rotex. la tariffa è accessibile?

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1635
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda fcattaneo » mer gen 27, 2016 2:12 pm

Con il nuovo sistema tariffario in vigore gia dal 1 gennaio 2016 e a regime completo dall'anno prossimo, di fatto saremo tutti e automaticamente in D1...

Non serve cambiare nessuna tariffa dato che aumenteranno i fissi ma il costo al kwh scendera di parecchio oltre che sparira l'esoso ultimo scaglione che rendeva di fatto quasi obbligatorio l'uso dlla D1 per che aveva una PDC.

Quindi good news direi.. non devi fare nulla.

F.

marcog
Messaggi: 11
Iscritto il: mer gen 27, 2016 7:38 am

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda marcog » mer gen 27, 2016 2:44 pm

in effetti era proprio quel 4 scaglione a rendirmi la vita difficile. quindi non devo richiedere nulla? fanno tutto loro? dove posso leggere qualcosa a riguardo?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda sergio&teresa » gio gen 28, 2016 12:00 am

Qui il Comunicato Stampa: http://www.autorita.energia.it/it/com_s ... 151202.htm

Qui la delibera: http://www.autorita.energia.it/allegati ... 582-15.pdf

Comunque la D1, che oggi è ancora in vigore non essendo ancora andata a regime la riforma, non è accessibile per chi ha sistema ibrido.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

marcog
Messaggi: 11
Iscritto il: mer gen 27, 2016 7:38 am

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda marcog » gio gen 28, 2016 8:07 am

ah ok. allora posso farmene una ragione. visto che con il sistema ibrido non ci rientro. grazie

Avatar utente
ssalvato
Messaggi: 63
Iscritto il: mer mar 19, 2014 8:53 am

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda ssalvato » gio gen 28, 2016 12:19 pm

A prescindere dalla tariffa D1, dal 1 gennaio 2016 è stato eliminato il 4° scaglione per le abitazioni di residenza anagrafica con potenza impegnata fino a 3 kW e addirittura il 3° e il 4° scaglione per quelle con potenza impegnata superiore a 3 kW, che è il mio caso (e credo di tutti quelli che riscaldano casa con una PdC elettrica).

Il 3° e il 4° scaglione incidono sulla quota energia relativa agli oneri di trasporto e gestione del contatore (fino al 2015 erano indicati come "servizi di rete"). Con la loro eliminazione il costo del kWh consumato da una PdC elettrica dovrebbe ridursi di 7-8 cc€, il che è un bel passo avanti!

Allego il file excel scaricato dal sito dell'AEEG.

elettricita-domestici-1.xlsx
(19.13 KiB) Scaricato 30 volte

marcog
Messaggi: 11
Iscritto il: mer gen 27, 2016 7:38 am

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda marcog » gio gen 28, 2016 12:46 pm

quindi chi come me pagava quasi 0.20 per il 4 scaglione o 0.17 per il terzo ora dovrebbe scendere fino ad un massimo di 0.13. naturalmente mi riferisco al prezzo al kw, quota fissa esclusa, dei soli servizi di rete. dico bene?

Avatar utente
ssalvato
Messaggi: 63
Iscritto il: mer mar 19, 2014 8:53 am

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda ssalvato » gio gen 28, 2016 2:48 pm

Esatto. Fino all'anno scorso, la quota variabile del prezzo dell'energia per i servizi di rete (inclusi gli oneri generali) era così ripartita:
da 0 a 1800 kWh/anno 0,116 €/kWh
da 1801 a 2640 kWh/anno 0,133 €/kWh
da 2641 a 4440 kWh/anno 0,177 €/kWh
oltre 4440 kWh/anno 0,216 €/kWh

Dal 1° gennaio 2016, indipendentemente dal fornitore dell'energia, sui consumi da 2641 a 4440 kWh/anno (3° scaglione) si risparmiano 4,4 cc€/kWh, mentre su quelli oltre 4440 kWh/anno se ne risparmiano ben 8,3 (in realtà il conto va scalato sui consumi mensili, ma la sostanza non cambia).
Io che consumo circa 3.400 kWh/anno solo per la PdC, quasi tutti nel 4° scaglione, quest'anno dovrei risparmiare circa 280 €... :D

S.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda sergio&teresa » gio gen 28, 2016 11:23 pm

Si però occhio che aumentano i fissi.

E aumentano i costi a chi consuma poco, il che è un male.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
ssalvato
Messaggi: 63
Iscritto il: mer mar 19, 2014 8:53 am

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda ssalvato » ven gen 29, 2016 9:18 am

Lo so, ma le mie considerazioni si riferivano solo alla convenienza di usare una PdC elettrica al posto della caldaia a gas e sotto questo aspetto il vantaggio è evidente (per inciso, ho saputo che anche tu hai installato il sistema ibrido Rotex :wink: ).

Concordo sul fatto che questa riforma penalizza l'utente medio e soprattutto chi ha consumi contenuti entro i primi 2 scaglioni.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1635
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Rotex Hybrid System e tariffa D1

Messaggioda fcattaneo » ven gen 29, 2016 1:48 pm

Vero.. tuttavia chi ha consumi nei primi 2 scaglioni se si organizza e passa ad una PDC va in forte guadagno..

Secondo me chi ha deciso queste tariffe scommette che i piu' non cambieranno le proprie abitudini di consumo e soprattutto confida che chi passera ad una PDC cambierà contestualmente la potenza impegnata ( cosi da limitare i danni dovuti alla forte diminuzione del costo al kwh.. ).

Tuttavia proprio analizzando i dati dei vostri 2 impianti ho capito che con un minimo di domotica si puo largamente gestire una PDC rimanendo con la tariffa da 3 kw...

Co le tariffe nuove se ci si scalda con una PDC mantenendo la potenza impegnata a 3 kw , si fa il botto in risparmio.

F.


Torna a “Impianti Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti