aiuto per nuovo impianto

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

macintown
Messaggi: 60
Iscritto il: mar lug 19, 2016 6:49 pm

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda macintown » mar ago 30, 2016 9:09 am

venerdi è venuto il tecnico a fare il sopraluogo per il FV ed il rotex e mi ha detto che non c'e alcun problema a montare il 10kw trifase. il contatore me lo cambiano dato che non è bidirezionale il che è un bene visto che quelli nuovi , post 2009, conteggiano le fasi come farebbe un monofase e quindi l'autoconsumo è garnatito. cmq le fasi dovranno essere bilanciate.

l'unico dubbio che mi rimane e come vorebbe implementare il discorso dell'accumolo. se ho capito bene vorebbe colleggare la mandata della caldaia all'accumolo cosi da avere acqua calda subito mentre io avevo capito che era meglio collegarci il ritorno, dovrò chiarire quando tornerà per installare il tutto tra 1-2 mesi dato che devo passare le pratiche al comune per vincoli paesaggistici.
fotovoltaico: 30 panelli Benq Sunforte 330wp + inverter ABB 10kw + Smappee per monitoraggio
PDC: Daikin Rotex Hybrid -- Pdc da 8kw (caldo e freddo) + caldaia da 33kw

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1641
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda fcattaneo » mar ago 30, 2016 6:33 pm

macintown ha scritto:
l'unico dubbio che mi rimane e come vorebbe implementare il discorso dell'accumolo. se ho capito bene vorebbe colleggare la mandata della caldaia all'accumolo cosi da avere acqua calda subito mentre io avevo capito che era meglio collegarci il ritorno, dovrò chiarire quando tornerà per installare il tutto tra 1-2 mesi dato che devo passare le pratiche al comune per vincoli paesaggistici.


Ma io avevo inteso che non volevi mettere il solare termico... e mettere un accumulo sulla ibrida per produrre ACS con la PDC per migliorare l'autoconsumo estivo di FV, è un operazione che determina vantaggi troppo risibili in confronto alle criticità che comporta. ( e ai costi ).

Rischi seriamente di fare un impianto che costa di piu e rende di meno per un vantaggio quasi nullo sull'autoconsumo di FV ( a meno che non vuoi preriscaldare la piscina con la parte PDC della ibrida...

F.

macintown
Messaggi: 60
Iscritto il: mar lug 19, 2016 6:49 pm

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda macintown » mer ago 31, 2016 4:34 am

nono . l'accumolo c'e l'ho gia e se ricordi mi dicevi che serviva ai fancoil cosi da non rimanere a "secco".

il solare termico non lo faccio dato che ha poco senso considerando pure la spesa folle per un daikin solaris drainback che non si recupera nemmeno in 15 anni considerando anche le detrazioni.
fotovoltaico: 30 panelli Benq Sunforte 330wp + inverter ABB 10kw + Smappee per monitoraggio
PDC: Daikin Rotex Hybrid -- Pdc da 8kw (caldo e freddo) + caldaia da 33kw

Belgius
Messaggi: 26
Iscritto il: mer lug 20, 2016 3:07 pm

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda Belgius » mer ago 31, 2016 9:01 am

Infatti, il pericolo da evitare é quello di realizzare impianti poco razionali, indotti a largheggiare grazie alle detrazioni.
Secondo me l'impianto andrebbe ottimizzato senza tenere conto di alcuna detrazione.
Successivamente si fa un bilancio economico della spesa considerando (anche) le detrazioni.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1641
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda fcattaneo » mer ago 31, 2016 11:55 am

Belgius ha scritto:Infatti, il pericolo da evitare é quello di realizzare impianti poco razionali, indotti a largheggiare grazie alle detrazioni.


Sono daccordo su questo modo di vedere..


macintown ha scritto:nono . l'accumolo c'e l'ho gia e se ricordi mi dicevi che serviva ai fancoil cosi da non rimanere a "secco".



Io non mi ricordo del fatto che hai gia un accumulo, di quanti litri sia e di cosa ti serve ora; la discussione è troppo lunga per andare a rileggerla tutta.

Quello che posso dire è che con una PDC serve una quantita di acqua minima nell'impianto che non è assicurata dalla presenza di FC o termosifoni.
Per questo si ovvia al problema inserendo un polmone di acqua di circa 80 - 100 LT che si puo mettere in mandata o nel ritorno ( io prediligo per una serie di motivi il ritorno ).

Se hai un accumulo piu grande si puo usare a questo scopo ma va messo assolutamente sul ritorno per non disturbare la regolazione climatica viste le dimensioni..

In via teorica potresti mettere un accumulo per produrre ACS in preriscaldo con il ritorno dell'impianto di riscaldamento... cosi la ACS entrerebbe in caldaia preriscaldata con energia prodotta dalla PDC e quindi aprte del suo uso sarebbe coperto anch'esso dalla PDC e non tutto dalla caldaia.

Ma per fare una cosa del genere serve gente sveglia ed esperta.. se non vuoi sbagliare fai la cosa piu' semplice possibile che corrisponde piu' o meno a questo :

- la ibrida manda l'acqua all'impianto di riscaldamento in diretta senza separatori idraulici e opompe aggiuntive,
- la mandata viene sdoppiata in 2 anelli separati, uno x il riscaldamento e uno alimenta solo gli split per il freddo ( se hai scelto questa soluzione di 2 impianti separati .. io non ricordo )
- il ritorno comune entra in una spece di accumulo da 100 Lt massimo che serve ad aumentare la quantita di acqua nel circuito .

- se il tuo idraulico preferisce mettere l'accumulo in mandata ( sempre di 100 Lt massimi se no in questo caso si creano ineficienze ) questo ma messo PRIMA di sdoppiare l'impianto.

Saluti,
F.

macintown
Messaggi: 60
Iscritto il: mar lug 19, 2016 6:49 pm

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda macintown » lun nov 28, 2016 1:25 pm

aggiornamento:

finalmente siamo nella fase di montaggio del impianto. spero di vedere tutto montato per la fine della settimana e poi c'e da aspettare l'enel.

leggera modifica del materiale: rotex ibrida da 8kw + 2 fancoil olimpia splendid sl 800 smart + 1 fancoil olimpia splendid sl 400 smart + 30 panelli da 330wp benq sunforte + ABB 10kw

appena possibile vi faccio sapere come va ...
fotovoltaico: 30 panelli Benq Sunforte 330wp + inverter ABB 10kw + Smappee per monitoraggio
PDC: Daikin Rotex Hybrid -- Pdc da 8kw (caldo e freddo) + caldaia da 33kw

macintown
Messaggi: 60
Iscritto il: mar lug 19, 2016 6:49 pm

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda macintown » ven gen 13, 2017 1:53 pm

finalmente finito ed allacciato l'impianto ieri. ora vediamo come va ...
fotovoltaico: 30 panelli Benq Sunforte 330wp + inverter ABB 10kw + Smappee per monitoraggio
PDC: Daikin Rotex Hybrid -- Pdc da 8kw (caldo e freddo) + caldaia da 33kw

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1641
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda fcattaneo » sab gen 14, 2017 6:48 am

macintown ha scritto:finalmente finito ed allacciato l'impianto ieri. ora vediamo come va ...


Ottimo.. spero sei riuscito a fartelo fare piu o meno come suggerito qua :)

macintown
Messaggi: 60
Iscritto il: mar lug 19, 2016 6:49 pm

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda macintown » sab gen 14, 2017 10:09 am

piu o meno si. l'unica cosa che è diversa è l'accumolo che ho tolto ( noncollegato al momento ) poi per il resto il progetto e rimasto uguale.

stamattina alle 9 mi segnava 850w di produzione il che non so se valutarlo in maniera positiva o meno dato che non ho esperienza su quanto dovrebbe produrre un impianto da 10 kw.

prendendo come riferimento gli impianti presenti qui nel liveplant direi che d'inverno producono circa 1/3 del valore nominale se c'e il sole e senza nuvole. stasera controllo quanto ha prodotto oggi e vediamo ... devono ancora montarmi il sistema di monitoraggio quindi per ora mi tocca leggerlo dal inverter o contatore.

a proposito l'installatore della daikin mi ha impostato la climatica con temperatura di mandata a 57 gradi dato che ci sono i fancoil. secondo voi è troppo alto?

a proposito per fare qualcosa come avete fatto voi per la misurazione dei vari consumi ( liveplant ) cosa dovrei fare?

aggiornamento:

ho letto sul contatore la produzione di oggi: A1= 2 kw, A2= 17kw, A3= 0kw
immesso in rete oggi:A1= 0 kw, A2= 10kw, A3= 0kw

leggendo questi dati significa che mi ha prodotto solo A2 ?? chiedo lumi a chi ne sa più di me.
fotovoltaico: 30 panelli Benq Sunforte 330wp + inverter ABB 10kw + Smappee per monitoraggio
PDC: Daikin Rotex Hybrid -- Pdc da 8kw (caldo e freddo) + caldaia da 33kw

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1641
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda fcattaneo » sab gen 14, 2017 6:03 pm

La hybrid produce calore utilizzando sempre il generatore che in quelle determinate condizioni è piu vantaggioso.
Se mette in input il costo del kwh elettrico e del MC di metano e fa tutto lei.

Ovviamente oltre i 55 gradi difficilmente conviene il generatore a PDC e quindi la caldaia integra... ma potrebbe integrare anche a 40 se ci sono condizioni climatiche particolarmente rigide o richieste di calore molto alte.

Quando si usa un generatore di questo tipo occorre semplicemente regolarlo in climatica ( a temperatura scorrevole dipendente da quella esterna ) e poi ci pensa tutto lei.

Il suo rivenditore non ha capito bene come funziona quella macchina ed ha usato dei termini semplificativi.

Saluti,
F.

macintown
Messaggi: 60
Iscritto il: mar lug 19, 2016 6:49 pm

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda macintown » mer gen 18, 2017 12:49 pm

domandone:

mi hanno installato smappee ( http://www.smappee.com) per il controllo produzione fotovoltaico e consumo energetico ma ovviamente mi da solo totali e non vedo cosa consuma la pcd. c'e qualche "rimedio" per poter leggere anche i dati della pdc rotex?

tra l'altro ho un dubbio sul funzionamento del programma che mi da valori di consumo dai 300w ai 600w di media nelle ore diurne ( quando e in funzione il fotovoltaico mentre di sera mi aumenta sui 600-1400w con dei picchi , non molto frequenti, che arrivano anche a 3kw. da questo deduco che cmq sto prendendo energia dalla rete anche se il fotovoltaico produce almeno il doppio ( quando va male) o tra 1 e 3 kw nella fase maggiore. in pratica autoconsumo tutto quello che produco ( al momento insufficente ) e prelevo dalla rete?

non ci ho capito nulla?
fotovoltaico: 30 panelli Benq Sunforte 330wp + inverter ABB 10kw + Smappee per monitoraggio
PDC: Daikin Rotex Hybrid -- Pdc da 8kw (caldo e freddo) + caldaia da 33kw

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1641
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda fcattaneo » mer gen 18, 2017 1:10 pm

non capito la domanda.....

macintown
Messaggi: 60
Iscritto il: mar lug 19, 2016 6:49 pm

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda macintown » mer gen 18, 2017 2:21 pm

La domanda e:

Quando il programma per il monitoraggio indica il consumo energetico cosa intende?

1. indica il prelievo da rete che sto faccendo?
credo sia più logico
O.

2. Il consumo di energia in generale della casa e non il prelievo da rete enel , tipo produco 2kw di solare e ne consumo 500w?
in questo caso non saprei mai quanto prelevo da rete se non leggendo il contatore

Spero di essere stato piu chiaro.

p.s

da quando ho messo in funzione l'impianto , il 12-01-17 , ho prodotto 59kw ed immesso 31kw leggendo i contatori. sicuramente 10 kw prodotti al giorno sono pochi considerano che è un impianto da 10kw ma visto che è quasi sempre nuvolo credo sia nella norma , spero , boh?
fotovoltaico: 30 panelli Benq Sunforte 330wp + inverter ABB 10kw + Smappee per monitoraggio
PDC: Daikin Rotex Hybrid -- Pdc da 8kw (caldo e freddo) + caldaia da 33kw

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1641
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda fcattaneo » mer gen 18, 2017 7:41 pm

Non posso rispondere perche dipende dove circuitalmente sono state connesse le sonde del sssitema di monitoraggio.

10 Kwh al giorno sono pochi in giornate di sole e sono giusti x giornate nuvolose.

La produzione di un impian to fv comunque si giudica all'anno per essere sicuri.


Ciao,
F.

macintown
Messaggi: 60
Iscritto il: mar lug 19, 2016 6:49 pm

Re: aiuto per nuovo impianto

Messaggioda macintown » ven gen 20, 2017 1:31 pm

ho finalmente quasi tutte le risposte che cercavo:

trifase: non conteggia le singole fasi ma fa la somma quindi per quanto riguarda l'autoconsumo è uguale ad avere il nonofase. infatti il contatore enel è fermo finche c'e produzione sufficente di fotovoltaico.

smappee: purtroppo il programma è un pò limitato e si ferma a calcolare ciò che produce il fotovoltaico e quello che viene consumato senza fare distinzioni tra prelievo da rete e autoconsumo. inoltre non si possono salvare i dati log.

produzione fotovoltaico: ora mi rendo conto meglio come funziona. dipende tutto dalle condizioni meteo o meglio dalla quantità di nuvole presenti in cielo. cielo limpido = fino a 2/3 della capacita di produzione totale vengono prodotti in questo periodo invernale mentre con cielo nuvolo = se va bene si fa il 10% della capacita totale.

PDC ibrida: qui diventa difficile metterla in condizioni ottimali. sto ancora aspettando che mi mettano in funzione i 3 fancoil cosi da poter ridurre la temperatura di mandata e far funzionare al meglio la pcd dato che ora sta andando molto in modalita mista con la caldaia accesa di frequente.

scambio sul posto e rimborsi GSE: questa per me rimane una zona "grigia". se ho ben capito i rimborsi per un impianto da 10kwh ci sono ogni 2 mesi ( vedremo con gli accrediti) mentre poi ci dovrebbero essere 2 conguagli durante l'anno. per quanto riguarda invece lo scambio sul posto non ho ben capito come quantificare il rimborso. c'e chi parla di un 65% circa sulla bolletta e chi di circa 0,14 € a kw immesso. per me e tutto nuovo quindi aspetto le prime bollette enel.
fotovoltaico: 30 panelli Benq Sunforte 330wp + inverter ABB 10kw + Smappee per monitoraggio
PDC: Daikin Rotex Hybrid -- Pdc da 8kw (caldo e freddo) + caldaia da 33kw


Torna a “Impianti Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti