sanicube +termostufa

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

stefan673
Messaggi: 4
Iscritto il: lun set 12, 2016 7:37 pm

sanicube +termostufa

Messaggioda stefan673 » sab ott 08, 2016 9:11 pm

Ciao a tutti avrei bisogno di un consiglio riguardo al mio impianto....abito in una casa senza rete del gas e quindi visto che ho eliminato dopo il primo anno il gpl esistente per il costo elevato ho optato x una termostufa legna-pellet abbinata ad un sanicube 538-16-16 con tre pannelli il tutto funziona come una caldaia a fuoco continuo con produzione di acs istantanea da 5 anni e senza problemi ....l unico "difetto" è che se non voglio accendere la termostufa perché magari fuori non fa freddo la devo comunque fare andare x avere acqua calda (parlo tra novembre e fine febbraio quando il solare carica poco o nulla vista la mia esposizione a ovest pieno) quindi avevo pensato di abbandonare lo scambiatore e passare ad uccumulare il calore per poterlo usare anche ad impianto spento quindi la mia domanda è. .....voi usereste la serpentina supplementere presente nel sanicube caricandoci calore da prelevare come suggerisce l installatore della mia zona (brescia) oppure installereste un altro accumulo separato in cui buttare il calore prodotto lasciando il sanicube solo ad uso solare ed evitere cosi di dover gestire due cose nello stesso accumulo??

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: sanicube +termostufa

Messaggioda sergio&teresa » sab ott 08, 2016 9:29 pm

Non è molto chiara la domanda.... parli di "difetto" legato al fatto che devi tenere la termostufa accesa se non fa freddo perchè hai bisogno di acs, poi di solare che produce poco, ma vorresti accumulare del "calore" in un nuovo accumulo oppure nello stesso accumulo....

Calore prodotto da cosa, visto che vorresti spegnere termostufa e solare produce poco?
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

stefan673
Messaggi: 4
Iscritto il: lun set 12, 2016 7:37 pm

Re: sanicube +termostufa

Messaggioda stefan673 » mar ott 11, 2016 10:00 am

Ok......secondo voi è 1buona idea usare la serpentina apposita del sanicube x caricare dalla termostufa il calore (cosi dice il tecnico rotex di zona) o è meglio potendo scegliere separare il tutto e mettere un accumulo dedicato solo x l acs a.livello di costi la prima parrebbe meglio però nn vorrei poi peggiorare la resa del solare se nn si gestisce bene il tutto grazie

stefan673
Messaggi: 4
Iscritto il: lun set 12, 2016 7:37 pm

Re: sanicube +termostufa

Messaggioda stefan673 » mar ott 11, 2016 8:11 pm

Ho scordato di dire che la stufa non è mai spenta di sera essendo l unica fonte di riscaldamento che abbiamo ed è con l uso serale che vorrei riuscire atrasferire un po di acqua calda nell accumulo per averla disponibile la mattina senza doverla accendere apposta solo x fare acs

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: sanicube +termostufa

Messaggioda sergio&teresa » mar ott 11, 2016 11:08 pm

Ok, ora mi è più chiaro cosa vuoi fare. Se capisco bene in questo momento il solare lavora per conto suo in preriscaldo alla stufa, che ti da' acs istantanea. Vorresti trasferire un po' di calore dalla stufa all'accumulo solare.

Si può certamente fare con una delle serpentine di carico (ne hai due che dovrebbero essere collegate a niente, sbaglio? Come mai quel modello di sanicube?), stando attenti alla potenza che mandi dentro dalla stufa. Se lo fai alla sera non interferisci col solare, e comunque mi pare di capire che l'interferenza è comunque minima perchè in inverno pieno produce ben poco visto che i pannelli puntano a ovest.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

stefan673
Messaggi: 4
Iscritto il: lun set 12, 2016 7:37 pm

Re: sanicube +termostufa

Messaggioda stefan673 » ven ott 14, 2016 4:43 pm

Si funziona proprio cosi come dici ....il modello nn ricordo come mai questo tieni presente che di riscaldamento domestico ne capisco gia poco ora ma al tempo dell acqiusto ero a zero ..il modello è quello che mi hanno installato i tecnici rotex....che pero forse nn ne sapevano molto neanche loro visto che quando gli ho parlato di solarincal e sifone x evitare la circolazione naturale mi hanno guardato storto....morale avevo sempre acqua calda fino allo scambiatore e tipo da marzo in poi quando c'erano gia 80 gradi nell accumulo mi buttava su diretta acqua furente nella stufa che ovviamente andava in sovratemperatura e intervenivano tutte le valvole di sicurezza possibili !!!!!.....x fortuna che vi seguivo e qualcosa cominciavo a capire!! Comunque poi gli ho fatto modificare l impianto con i vostri consigli ed è andato tutto a posto ma visti i precedenti stavolta ho pensato di chiedere il vostro parere prima di fargli mettere mano...ok allora procedo con la modifica grazie di tutto


Torna a “Impianti Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti