aiuto nuovo impianto rotex

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1635
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda fcattaneo » gio gen 04, 2018 7:25 pm

Non serve mettere tutte le serpentine in serie ... basta e avanza quella di carico.

3 pannelli a 90 esposti a sud vanno bene... anche se sarebbe opportuno sapere quali sarebbero le alternative possibili.. ( ad ogni modo 3 ben orientati fanno di piu di 4 orientati non benissimo e si risparmia ).

La contropendenza, anche di 1 solo metro, va assolutamente evitata.

F.

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » gio gen 04, 2018 7:34 pm

Alternative sarebbe a 30 gradi filo falda, i pannelli sarebbero a 187 gradi sud messi a 90 gradi inclinazione, secondo voi avranno una buona resa?
Quello contropendenza proprio non posso evitarla, i tubi escono dal muro più in basso degli attacchi sanicube..dite che devo rinunciare al drain back x questo?

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1635
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda fcattaneo » ven gen 05, 2018 9:05 am

Sei sicuro 30 gradi e non piuttosto 30% di pendenza??.
Te lo dico perche un tetto con una pendenza di 30 gradi quasi non riesci a camminarci sopra...

Comunque 4 V26 a 30 gradi verso sud credo producano piu di 3 verso SUD a 90... ma se sono a 17 gradi, che corrisponde al 30%.. meglio 3 a 90 gradi.

La contropendenza se è sulla mandata solare ti obbliga a rinunciare al drain back .. se invece è sul ritorno solare ( che corrisponde alla mandata delle pompe cioè all'acqua fredda che sale ai pannelli ) si potrebbe fare lo stesso anche se immagino Rotex sconsigli.

Se devi rinunciare al Drain back meglio i 3 V26 a 90 gradi che in estate producono molto meno e che quindi non soffrono molto delle alte T.

Come accumulo devi mettere proprio il modello che hai postato che ha la serpentina bassa e isolata sulla parte alta, adatta ad essere utilizzata in un circuito a CF. ( mod. BIV )

F.

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » ven gen 05, 2018 9:28 am

Si scusa hai ragione 30% pendenza,
se metto 3 V26 a 90 gradi,in CF dici che in estate avro lo stesso problemi di stagnazione con accumulo da 500litri ? oppure li evito?
Come sempre grazie dei consigli

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » ven gen 05, 2018 8:29 pm

90 gradi non va tanto bene.... sono le due uniche alternative?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » ven gen 05, 2018 8:33 pm

Potrei metterli sul tetto piano come li hai messi tu su quelle staffe.. ma x il problema di contropendenza dici che posso avere problemi?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » ven gen 05, 2018 11:05 pm

Certo che puoi avere problemi, come ti ha scritto Fabrizio non deve esserci nessuna contropendenza, altrimenti l'impianto può non svuotarsi correttamente e possono formarsi tappi di ghiaccio (se non peggio).

Ho visto lo schema: sembra la fotocopia del mio quando avevo la caldaia, ma io avevo una istantanea acs+riscaldamento, tu non hai scritto che avresti preso una solo riscaldamento?
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » sab gen 06, 2018 7:01 am

No la caldaia la metto istantanea riscaldamento + ACS come mi avete consigliato x fare l'impianto in scarico in modo corretto.
Uffi ho controllato bene è proprio la mandata dai pannelli al sanicube che è in contropendenza, ma anche se è nel locale caldaia proprio sull' entrata al sanicube può dare problemi,il resto della tubatura è proprio in verticale fino al collettore x 10 metri,se rimane un po' di acqua all' interno del tubo mi rimarrebbe nella parte immutata in casa..ma sto benedetto attacco non potevano farlo più in basso

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » sab gen 06, 2018 8:39 am

Ecco ho guardato meglio le istruzioni e le discussioni e proprio non posso fare il drain back.. perció faro quello in pressione ma qui arriva il problema stagnazione, con 3 pannelli V26 messi alla tua pendenza Sergio, in estate la stagnazione come sarebbe secondo te? Poi ho visto delle centraline con la funzione antistagnazione, fanno veramente qualcosa?
Oppure cosa mi consigliate?
Grazie mille

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » sab gen 06, 2018 9:41 am

dite che questo prodotto funziona per l'antistagnazione?
http://www.paw.eu/it/prodotti/solare-te ... azione.php

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » sab gen 06, 2018 3:54 pm

Non metterei accrocchi aggiuntivi, la stagnazione si combatte usando centraline con funzione apposita (che inizia a far andare la circolazione in stop&go non appena l'accumulo inizia a raggiungere una certa T) oppure coprendo i pannelli.

Anche se non capisco perchè per forza devi avere un contropendenza nel tragitto pannelli sanicube, visto che stai parlando dell'attacco alto al sanicube stesso: come fai ad avere una contropendenza lì?
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » sab gen 06, 2018 4:50 pm

il sanicube è alto 170 cm a me i tubi escono dal muro ad un altezza di 140 cm xcio devo andare in contropendenza dall' uscita del muro al sanicube almeno per il ritorno acqua calda dai pannelli al sanicubein in quel tratto di un metro nel locale caldaia.
Certo che se faccio impianto forzato metto una centralina con quella funzione.
E i dissipatori di calore sempre per evitare la stagnazione cosa ne pensi?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » sab gen 06, 2018 6:37 pm

Ma quali tubi scusa? Hai già tutto installato, o parli di una predisposizione? Sicuro che non si possano spostare?
Come ti ho detto, per la stagnazione non metterei accrocchi aggiuntivi.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » sab gen 06, 2018 6:53 pm

Ciao, ho giá i tubi mandata e ritorno del solare che vanno dal tetto fino al locale caldaia(immurati) e purtroppo quello che ti dicevo rimane in contropendenza e non posso fare nulla visto che è piu basso dell'attacco del sanicube.
Sono costretto a mettere quello a CF, mettendo i pannelli inclinati come i tuoi e centralina antistagnazione e sperare che riesca ad ovviare al problema, 3 pannelli V26 e boiler 500 litri..

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » sab gen 06, 2018 11:23 pm

Anche ad averli giusti non so neanche se sarebbero andati bene.... Rotex usa tubi a diametri diversi per mandata e ritorno (su questo Fabrizio ne sa sicuramente più di me).
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3


Torna a “Impianti Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti