aiuto nuovo impianto rotex

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » lun gen 01, 2018 9:31 pm

Si certo hai ragione, è io meno di quello non posso perchè ti avevo spiegato i miei problemi che se metto l impostazione a bassa temperatura in caldaia la fiamma continua a spegnersi ogni 5 minuti, xciò devo mettere alte temperature e mettere al minimo la mandata che è 42 gradi.. x curiositá ma tu a quanto hai la mandata nelle giornate con 0 gradi esterni?
La caldaia per l impianto che ho disegnato quanti kW dovrebbe essere?
Mi potete spiegare anche una cosa che non ho ancora capito, ma se lavoro in climatica e senza cronotermostati come faccio a regolare le temperature nei diversi piani della casa?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » mar gen 02, 2018 11:13 am

No no.... non puoi mandare 42 gradi sul radiante... a meno che tu non abbia un compensatore o un gruppo di miscelazione. Non far conto sulla mia situazione, io ho un impianto a termosifoni.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » mar gen 02, 2018 11:45 am

ok, garzie , oggi vedo se mettendo la temperatura di mandata a 35 gradi in BT la caldaia rimane accesa o continua ad accendere e spegnere il bruciatore ( e non riesco a capire il perchè), cosi posso avere una stima del consumo :)
Per la caldaia che potenza mi consigliate (riscaldamento + acs )
riuscite a spiegarmi se lavoro in climatica e senza cronotermostati come faccio a regolare le temperature nei diversi piani della casa?(sono un po gnucco e non lo ho ancora capito )

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1628
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda fcattaneo » mar gen 02, 2018 12:10 pm

Leggi qua per le basi della regolazione climatica :
http://www.portalsole.it/sezione.php?d=42

La climatica una volta tarata assicura 20 gradi in tutta la casa.... se vuoi dei locali piu freddi agisci sulla regolazione della portata dei circuiti radianti dei locali che vuoi piu freddi ( per es. le camere.. ) e chiudi leggermente finche trovi il giusto bilanciamento nelle T.

Una volta fatta questa calibrazione avrai la casa sempore alla T desiderata e indipendentemente dalla T esterna.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » mar gen 02, 2018 12:12 pm

Sulla potenza della caldaia ti avrei già risposto al post 8....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » mar gen 02, 2018 12:50 pm

Grazie e tutti e 2 per le risposte..ora mi è tutto un po piu chiaro..
Scusa Sergio, non mi ricordavo piu che mi avevi gia risposto, solo che in questi giorni mi sono letto mille articoli..
Volevo chiedervi ancora un chiarimento, se con il solare la temperatura di ritorno del riscaldamento risulta giusto, il bruciatore si spegne oppure va al minimo? anche se si dovesse spegnere la fiamma del bruciatore la pompa di circolazione va sempre giusto?
Grazie mille di tutte le risposte e scusatemi se vi faccio mille domande

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » mar gen 02, 2018 2:48 pm

Se la T è già giusta il bruciatore non si accende e continua a circolare (ma va impostata con circolatore continuo).


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » mar gen 02, 2018 3:05 pm

ok bene , adesso mi è piú chiaro.
un altra domanda, nel tuo impianto hai messo una valvola a 3 vie termostatica che esclude il passaggio nel boiler in caso il ritorno sia gia in temperatura?
nel sanicube solaris gli attacchi per mandata e ritorno carico boiler vanno lasciati liberi se si lavora con collegamento in scarico?

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » mar gen 02, 2018 5:31 pm

C’è una tre vie ma non termostatica, la attivo in caso la produzione FV sia sufficiente a coprire il consumo della pdc, così accumulo energia da solare termico da usare nei momenti più freddi della giornata.

Con la caldaia per me è abbastanza inutile.... l’unico vantaggio è di abbassare la T dell’accumulo per uso acs, aumentando così la resa del solare termico.... ma non ci cavi poi tanto in più.

Con collegamento in scarico gli attacchi del carico del Sanicube li usi per far passare il ritorno dal riscaldamento prima del passaggio in caldaia.

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » mar gen 02, 2018 5:44 pm

ah ok, nello schema di collegamento del sanicube avevo visto invece di usare quello per l integrazione al riscaldamento x il ritorno del riscaldamento, usando quelli di carico miglioro il rendimento?

il manuale dice cosi:

30 Escluso HPSU Bi-Bloc: Uscita integrazione riscaldamento ↓* (collegare al ritorno riscaldamento!)
31Escluso HPSU Bi-Bloc: Ingresso integrazione riscaldamento ↑* (collegare al ritorno generatore di calore!)

tu invece mi consigli cosi? lasciando liberi i collegamenti dell integrazione riscaldamento?

26 Ritorno caricamento del serbatoio (tramite prima fonte di calore) * (collegare al ritorno riscaldamento!)
27 Mandata caricamento serbatoio (tramite prima fonte di calore) * (collegare al ritorno generatore di calore!) oppure vanno invertiti?

Adesso dopo mille smanettamenti sui giri del ventilatore del riscaldamento e potenza minima sono riuscito a mettere la caldaia in modilita Bt e mandata fissa a 33 gradi.. vediamo che succede con questa prova :)

Mi sa che alla fine ti devo pagare una cena :)

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » mar gen 02, 2018 9:14 pm

Premetto che non ho ancora visto gli schemi che hai in progetto, se fai impianto in scarico la serpentina cosiddetta di integrazione riscaldamento è troppo piccola per dare un’integrazione effettiva. Perciò io ho collegato quella di carico (al contrario rispetto ad usarla “in carico”, perché deve prelevare e non cedere calore).



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » mer gen 03, 2018 5:58 am

ok Sergio , stasera ti mando lo schema modificato cosi gli dai un occhiata, come caldaia prendo la daikin D2C , ho visto che ha una buona modulazione, al minimo fa 3kw..
Ho controllato in consumo di ieri fino a stamattina, in 12 ore ho fatto fuori 11 m3 di gas,con acceso taverna , soggiorno (temperatura stamattina alle 6.30 gradi 20.3 )e zona notte( stamattina alle 6.30 gradi 19.3 considerando che il termostato è nell atrio scale ), con mandata a 33 gradi ma la mia attuale caldaia a condensazione minima modulazione fa 7 kw, penso che con una nuova che arriva a 3 kw e l integrazione con il solare e sonda esterna con climatica dovrei arrivare a spendere quanto spendo attualmento con cronotermostati :, l unica cosa che con 33 gradi di mandata ai pavimenti non è che siano cosi tiepidi, stamattina ho messo la mandta a 37 e vediamo se miglior la temperatura dei pavimenti.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1763
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda sergio&teresa » mer gen 03, 2018 9:48 am

Il pavimento non deve essere tiepido, devi solo verificare che la T in casa sia giusta.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » mer gen 03, 2018 3:14 pm

Ciao Sergio, in allegato vedi lo schema di impianto che ho fatto, e i collegamenti sanicube, se riesci a dirmi se cosi va bene o se devo invertire qualche collegamento..
Grazie mille
sanicube.pdf
(803.88 KiB) Scaricato 19 volte

schema.pdf
(108.79 KiB) Scaricato 18 volte

pilda
Messaggi: 28
Iscritto il: ven dic 29, 2017 10:41 am

Re: aiuto nuovo impianto rotex

Messaggioda pilda » gio gen 04, 2018 1:39 pm

Ecco ho visto su un altro post che si possono mettere in serie le serpentine del carico boiler ed uscire poi dall integrazione riscladmento, mi potete dire se è giusto lo schema che ho fatto del sanicube 538/16/16 DB..
Un altra domanda , se ho la possibilità si possono mettere i pannelli a 90° o non ne vale la pena, ho una specie di torretta sul tetto dove posso mettere 3 pannelli (bastano per integrazione riscaldamento?) paralleli alla parete esposta al sole senza ombreggiatura.. che ne dite?
poi per il drain back se nel locale caldaia ho il tubo della mandata lungo un metro in contropendenza è un problema per lo svuotamento o va bene lo stesso? il resto delle tubature dal tetto al sanicube è tutto in verticale..
il montaggio dei pannelli deve essere fatto con pendenza di 5°verso il ritorno? ( se non ho capito male dalle istruzioni )
Grazie mille

schema sanicube .pdf
(88.4 KiB) Scaricato 15 volte


Torna a “Impianti Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite