Nuovo impianto - dubbi assortiti

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

Lau
Messaggi: 4
Iscritto il: sab feb 24, 2018 11:22 am

Nuovo impianto - dubbi assortiti

Messaggioda Lau » sab mar 03, 2018 3:40 pm

Ciao a tutti :) :)

Siccome abbiamo appena preso casa al rustico e non è ancora stato realizzato nulla, volvevo avere da voi un parere su alcuni dubbi che mi attanagliano..

Zona climatica E, casa di circa 250mq su tre piani, di cui uno interrato e uno sottotetto, cappotto esterno di 10cm, finestre con triplo vetro, riscaldamento a radiante a pavimento..ci è stata proposta una rotex hpsu compact da 11kw (riscaldamento, raffrescamento e ACS) accumulatore da 500l. Inizialmente ero convinta che fosse adeguata, poi facendomi una cultura sul forum ho capito (smentitemi se sbaglio per favore) che più la casa è isolata, meno è necessaria una macchina potente…corretto? A vedere le varie firme degli utenti del forum..mi vien da pensare che sia eccessivamente sovradimensionata, anche perché da progetto iniziale era da 8kw, poi abbiamo richiesto di scaldare anche il piano interrato (circa 60mq) e hanno suggerito di mettere quella da 11kw.

Per le stesse motivazioni di cui sopra, una PDC ibrida sarebbe totalmente inutile? O avrebbe comunque qualche vantaggio che mi sfugge? A chi conviene mettere una ibrida? Mio marito ha il terrore che se succede qualcosa siamo senza riscaldamento! E a logica dice che farebbe pure meno rumore d'inverno, visto che dovrebbe intervenire la caldaia nei momenti massimo bisogno.

Rumorosità…voi che ne possedete una, se la metto a 1 metro dal confine col vicino, rischio di beccarmi una denuncia? Se la metto sul muro dietro la camera da letto, rischio che mio marito mi lancia dalla finestra perché è MOLTO sensibile ai rumori? I db che dichiarano nelle specifiche tecniche, sono relativi alla macchina quando lavora al massimo? Interpreto giusto?

Discorso sbrinamenti delle 6kw / 8kw..dopo aver letto un po’ più approfonditamente sul forum ho concluso che le variabili in gioco sono troppe per puntare il dito contro la macchina in sé per sé come fanno alcuni, quindi allo stato attuale non ne faccio un problema. Se mi capiterà mi metterò lì a studiare come ridurre o azzerare il problema al minimo. Approccio corretto, o sto prendendo una cantonata e meglio tenermi la 11kw?

Lo so, dovrei fidarmi del tecnico-idraulico, perché non è la mia materia e sicuramente ne sa più di me..ma non mi va di mettermi in casa una cosa senza averne la minima cognizione…… :shock:

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1769
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Nuovo impianto - dubbi assortiti

Messaggioda sergio&teresa » sab mar 03, 2018 10:30 pm

Vi hanno fatto la relazione secondo Legge 10 di quale sarà il fabbisogno della casa una volta terminata? Da quella dovreste dedurre la taglia del generatore. Ve la devono fare....

Se fate tutto radiante non conviene una ibrida, sarebbe una spesa inutile fare anche l'allaccio al gas. Se poi mettete/metterete un fotovoltaico la spesa per il riscaldamento si riduce ulteriormente.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Lau
Messaggi: 4
Iscritto il: sab feb 24, 2018 11:22 am

Re: Nuovo impianto - dubbi assortiti

Messaggioda Lau » dom mar 04, 2018 3:42 pm

Eh no, non ho in mano niente purtroppo, siamo abbastanza in balia di quello che ci dicono, per questo sto razziando i forum per capire il più possibile.

Così a naso 250mq di casa isolata, ben esposta al sole, 11kw mi sembra un po’ troppo..Dovrei farmi dire il fabbisogno energetico a costruzione ultimata quindi..ok grazie.

Fotovoltaico installeremo sicuramente, a costruzione ultimata però (quanto meno per avere le detrazioni, almeno su qualcosa...).

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1630
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Nuovo impianto - dubbi assortiti

Messaggioda fcattaneo » dom mar 04, 2018 4:17 pm

250 Mq. di casa ristrutturata con 10 Cm di cappotto fa si che una 11 kw se dovesse essere sovradimensionata lo sarebbe in misura comunque sopportabile.

Se il termotecnico propende per una 11 io metterei qualle taglia... discorso diverso quando vengono consigliate PDC da 11 kw in case isolate da 90 Mq. ...... dove il sovradimensionamento è palese.

SalvoLF
Messaggi: 5
Iscritto il: sab ott 14, 2017 2:36 pm

Re: Nuovo impianto - dubbi assortiti

Messaggioda SalvoLF » dom mar 04, 2018 7:53 pm

Banalmente, ma molto banalmente, e on la dovuta approssimazione se avessi un consumo di 30 kWh/mq/anno per l’abitazione sarebbero 7.500 kWh. Considerando riscaldamento a pavimento immagino un funzionamento H24 a T molto bassa. La zona E credo che abbisogna di 150gg di riscaldamento, 3.600h.
In sostanza 2,1 kW di potenza che li otterrei con un macchina che funzioni al 25% del max regine. Quindi idealmente anche una 8 kW potrebbe svolgere il proprio lavoro.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Lau
Messaggi: 4
Iscritto il: sab feb 24, 2018 11:22 am

Re: Nuovo impianto - dubbi assortiti

Messaggioda Lau » lun mar 05, 2018 6:59 pm

Fino a lunedì non ho modo di vedere il tecnico-idraulico, proverò a sottoporgli la cosa, ma sono sempre più convinta della mia teoria, che sarebbe: nessuna relazione per il fabbisogno energetico della casa è stata mai fatta, sono andati in abbondanza proprio per quello.

Tra parentesi ho pure fatto il conteggio dei mq effettivi, non sono nemmeno 250, sono 220. E di un buon 20mq potrei pure fare a meno del riscaldamento se servisse.

Per di più, altro aspetto non da poco penso, la versione da 8kw ci permetterebbe di tenere il modulo esterno molto più vicino alla parte interna. Il modulo esterno di quella da 11kw è un monolite biventola di 1,3 metri..finiremmo per metterlo per forza a 30 metri dalla parte interna (e suppongo che un po' si vada ad influire sull'efficienza/COP della PDC). Ci avevano proposto di appenderlo ma ho visto che pesa 115kg e la cosa non mi piace per nulla, dubito che 115kg appesi al muro di una camera da letto non si sentano quando la macchina lavora a regimi alti... :shock:

Intanto grazie per i pareri, siete tutti molto preziosi


Torna a “Impianti Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite