Liveplant3 in linea! - I dati finali dell'inverno 2010

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1945
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Liveplant3 in linea! - I dati finali dell'inverno 2010

Messaggioda sergio&teresa » mer giu 24, 2009 10:57 pm

Ciao Fabrizio e ciao a tutti.

Dopo molte frequentazioni "anonime" di questo forum, mi sono deciso a iscrivermi. Non ho particolari domande da fare perchè le risposte me le avete già date tutte... :D :D

Come Fabrizio sa, questa mattina (dovrei dire ieri mattina vista l'ora...) alle 8.30 il buon Leo di TL Impianti mi ha lasciato l'onore di pigiare il tasto "ON" sulla RPS3 associata al Rotex Sanicube, appena terminati tutti i collegamenti idraulici ed elettrici del nostro nuovo impianto solare. Le due pompe di circolazione hanno iniziato a portare acqua nei pannelli, anche la mandata al Sanicube si è svegliata e... la temperatura nel boiler ha iniziato a salire. :D :D

Al rientro dall'ufficio, questa sera, la temperatura segnava 67°, e ho potuto fare la prima doccia solare.

Che dire? Sono contento! :P

L'impianto è composto da un Rotex Sanicube 538/16/0 e 4 pannelli Rotex V26A. Servirà per ACS e integrazione al riscaldamento. La caldaia, naturalmente in scarico, sarà una Viessmann Vitodens 200 a condensazione (uso il futuro perchè non è ancora installata). I pannelli sono orientati quasi perfettamente a sud (circa 10° verso EST a essere proprio pignoli...) e sono inclinati a 56° per sfruttare al meglio il solare per il riscaldamento nei mesi "di mezzo inverno".

La casa è su due piani, vicino a Lecco. Al piano superiore, dove viviamo attualmente, abbiamo i termosifoni; al piano inferiore, attualmente in ristrutturazione, abbiamo fatto installare (sempre da Leo) il Rotex Systema 70.

Con la ristrutturazione il volume della casa da riscaldare più o meno raddoppierà (in realtà il piano inferiore è leggermente più piccolo) rispetto a quanto abbiamo usato finora (con caldaia NON a condensazione). Il totale della superficie dei due piani sarà di circa 120 mq.

I nostri consumi fino ad ora sono stati di circa 1300-1400 mc di metano all'anno (con 65 mq di casa). Dal consumo di gas nei mesi estivi ho stimato che in media quando non andava il riscaldamento abbiamo consumato circa 0.6-0.7 mc di metano al giorno per ACS (trascuro la quota dedicata al gas per i fornelli), e quindi ogni anno la quota dedicata all'ACS dovrebbe essersi attestata intorno a 250 mc di gas.

Vedremo cosa succederà da oggi (ieri...) in avanti!

Non appena avrò risolto qualche questione logistica (l'impianto elettrico al piano inferiore non è ancora completato) potrò predisporre anche una presa Ethernet a cui Fabrizio potrà collegare la sua diavoleria :D :D per poter monitorare l'impianto come LIVEPLANT3.

E' quasi tutto pronto, stay tuned... :D :D

Ciao a tutti,
Sergio
Ultima modifica di sergio&teresa il dom gen 31, 2010 11:34 pm, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
gasala50
Messaggi: 107
Iscritto il: mar dic 02, 2008 2:53 pm
Località: Grosio (SO)

Re: Aspettando Liveplant3...

Messaggioda gasala50 » gio giu 25, 2009 8:54 am

sergio&teresa ha scritto:Ciao Fabrizio e ciao a tutti.

Non appena avrò risolto qualche questione logistica (l'impianto elettrico al piano inferiore non è ancora completato) potrò predisporre anche una presa Ethernet a cui Fabrizio potrà collegare la sua diavoleria :D :D per poter monitorare l'impianto come LIVEPLANT3.

E' quasi tutto pronto, stay tuned... :D :D
Sergio


Complimenti per il tuo impianto .... e sono interessato a questo argomento "la diavoleria" e avrei già disponibile la porta Ethernet; a Fabrizio avevo già segnalato il mio interesse a collegare il mio impianto eventualmente ora anche come "LIVEPLANT_4".

Schema impianto

Cordiali Saluti
Giulio

STAFF
Site Admin
Messaggi: 1826
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Aspettando Liveplant3...

Messaggioda STAFF » gio giu 25, 2009 6:50 pm

gasala50 ha scritto:
Schema impianto



Bello schema.
Non capisco pero' perche non avete messo semplicemente due Sanicube da 500 Lt con il solare in parallelo ad entrambi.

Per quanto riguarda Liveplant ho intenzione, appena ho tempo, di mettere on line lo schema e i software del microprocessore usato.
Cosi diventa free e lo possono fare tutti quelli che lo vogliono.

Ciao,
Fabrizio.

STAFF
Site Admin
Messaggi: 1826
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Aspettando Liveplant3...

Messaggioda STAFF » gio giu 25, 2009 7:00 pm

sergio&teresa ha scritto:
E' quasi tutto pronto, stay tuned... :D :D

Ciao a tutti,
Sergio


Credo che il tuo impianto diventera' una attrazione di Portalsole....
;-)

.. A presto,
Fabrizio.

Avatar utente
gasala50
Messaggi: 107
Iscritto il: mar dic 02, 2008 2:53 pm
Località: Grosio (SO)

Messaggioda gasala50 » gio giu 25, 2009 7:14 pm

In relazione al tuo suggerimento di usare un ulteriore sanicube da 538, la soluzione è nata dal fatto di avere un sistema a scarico indipendente cioè con due sanicube da 328 con due resistenze da 2 kw di emergenza che sia dal punto di vista alimentazione di acqua e alimentazione di energia eletrica rigorosamente separata mantenendo in comune la fonte solare di energia.
Questo è quanto di meglio abbiamo pensato e realizzato....si accettano consigli e critiche che migliorino il prodotto...
Rimango in attesa di risolvere il problema della memorizzazione dei dati per migliorare l'archiviazione dei valori di produzione.

Cordiali saluti
Giulio :roll:

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1945
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Aspettando Liveplant3...

Messaggioda sergio&teresa » gio giu 25, 2009 9:23 pm

fcattaneo ha scritto:
sergio&teresa ha scritto:
E' quasi tutto pronto, stay tuned... :D :D

Ciao a tutti,
Sergio


Credo che il tuo impianto diventera' una attrazione di Portalsole....
;-)

.. A presto,
Fabrizio.


Me lo auguro davvero, perchè vorrà dire ... che funziona davvero!
:D :D :D

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1945
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Messaggioda sergio&teresa » mer lug 08, 2009 9:07 pm

Aggiornamenti! :D

Sabato scorso Leo ha fatto partire la caldaia, e impostato un programma con rampa di temperatura per l'asciugatura del massetto sopra il pavimento radiante. Attualmente l'acqua entra nel Systema 70 a circa 30° senza passare dal boiler solare. Secondo il programma crescerà di 5° al giorno. Quando arriverà intorno a 50° faremo girare l'acqua del riscaldamento anche nel boiler solare, al momento sarebbe troppo calda.

E' già attiva anche la diavoleria di Fabrizio :D , che sta raccogliendo i primi dati per l'attivazione sul sito del Liveplant3...

Insomma, tutto sembra funzionare a meraviglia... :D :D :D

Work in progress... :wink:

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1945
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Messaggioda sergio&teresa » dom lug 12, 2009 9:59 pm

Ancora aggiornamenti! :D

Oggi ho provato ad usare il solare per l'asciugatura del massetto. Il boiler era a 77° circa, i pannelli si trovavano a oltre 100° a pompe di circolazione ferme.

Il riscaldamento (settato a circa 50°) mi ha letteralmente divorato 20° di temperatura nel boiler prima che la temperatura dei pannelli tornasse sotto i 100°, quando le pompe di circolazione hanno ricominciato un po' a girare. Ma ormai il sole era finito... :(

L'errore è stato far partire il riscaldamento con le pompe di circolazione ferme. Domani mattina riprovo! :wink:

Intanto vedo che Fabrizio ha già linkato in un altro post l'anteprima di Liveplant3... :D :D

Work in progress....

goblin
Messaggi: 90
Iscritto il: gio lug 09, 2009 8:12 pm
Località: Trento

Messaggioda goblin » lun lug 13, 2009 7:57 am

sergio&teresa ha scritto:Il riscaldamento (settato a circa 50°) mi ha letteralmente divorato 20° di temperatura nel boiler prima che la temperatura dei pannelli tornasse sotto i 100°, quando le pompe di circolazione hanno ricominciato un po' a girare. Ma ormai il sole era finito... :(

Domanda da ignorante: con i pannelli a più di 100° la pompa del solare di solito non funziona? Come mai questa impostazione?
Io pensavo che quando la parte bassa del boiler(dove di solito passa la serpentina del solare) ha circa 10 gradi di differenza rispetto a quello che possono fornire i pannelli la centralina facesse circolare il liquindo in modo da accumulare il calore prodotto....

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1945
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Messaggioda sergio&teresa » lun lug 13, 2009 8:26 pm

Ci sono diverse impostazioni.

Da impianto fermo (tipicamente al mattino) le pompe iniziano a far circolare l'acqua nei pannelli quando il deltaT tra pannelli e parte bassa del boiler è 15°.

Le pompe continuano a funzionare finché la T di ritorno dal solare è maggiore della T nella parte bassa del boiler (=T di mandata al solare).

Quando la T nel boiler raggiunge 77° le pompe si fermano perchè non conviene scaldare di più. I pannelli si svuotano e se la giornata è calda la loro T cresce abbondantemente sopra 100°. Il mio impianto funziona da un mese e la T max raggiunta dai pannelli è stata di 171°...

In queste condizioni anche se nel boiler perdi tutto il calore (come è successo a me ieri), comunque fino a che la T dei pannelli non è ridiscesa sotto 100° le pompe non ripartono (altro parametro impostato). Nella documentazione Rotex c'è scritto che non è un problema far circolare l'acqua anche in quelle condizioni, ma io non mi sono fidato...

Quando sarò più esperto vedremo. :D

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1945
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Messaggioda sergio&teresa » lun lug 13, 2009 8:39 pm

Ad ogni modo oggi è andata decisamente meglio. Il solare è partito intorno alle 9 del mattino, con il boiler intorno a 45°, e ha continuato a funzionare ininterrottamente fino alle 14 circa. Finalmente ho visto funzionare anche solo una pompa di circolazione, con diverse velocità/portate.

La T nel boiler, con il prelevamento di energia dal riscaldamento a pavimento, ha continuato a salire fino a circa 59°.

Poi pausa di un paio d'ore (nuvola?), e conseguente drastico calo della T nel boiler.

Poi ripresa intorno alle 16 con timida risalita della T fino allo ... spegnimento del sole. :D

Il tutto controllato minuto per minuto dal Liveplant3 in work in progress...

Totale produzione: circa 20 kwh. :D

Adesso la T nel boiler è a 42°, domani si replica.

STAFF
Site Admin
Messaggi: 1826
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Messaggioda STAFF » mar lug 14, 2009 10:31 am

sergio&teresa ha scritto:
La T nel boiler, con il prelevamento di energia dal riscaldamento a pavimento, ha continuato a salire fino a circa 59°.


;-)
Per non prendere del matto rimarcherei che stai facendo andare l'integrazione al riscaldamento in pieno Luglio perche devi far asciugare il massetto dell'impianto a pavimento appena installato...

Questa operazione di norma consuma molta energia e tu la stai 'prelevando' dal sole.

Ciao,
Fabrizio

Aggiungo anche qui il link al tuo impianto on-line :

http://www.portalsole.it/solaretermico_lasca.php

Avatar utente
gasala50
Messaggi: 107
Iscritto il: mar dic 02, 2008 2:53 pm
Località: Grosio (SO)

Messaggioda gasala50 » mar lug 14, 2009 2:59 pm

fcattaneo ha scritto:
sergio&teresa ha scritto:
Aggiungo anche qui il link al tuo impianto on-line :

http://www.portalsole.it/solaretermico_lasca.php


Complimenti per il futuro "Liveplant 3"; rinnovo i complimenti e sono andato a vedere sia la pagina di archivio "Flash" dei dati che quella del grafico dati del giorno dove in particolare si vede il funzionamento delle pompe con la modulazione della portata ed è ciò che maggiormente mi "affascina".

Dal "work in progress" vedo che si sta completando l'impianto e...sono in trepida attesa che Fabrizio renda pubblico la "diavoleria" che permette di visualizzare e archiviare i dati della produzione solare.

Cordiali saluti ....... Giulio :wink:

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1945
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Messaggioda sergio&teresa » mar lug 14, 2009 10:19 pm

fcattaneo ha scritto:
;-)
Per non prendere del matto rimarcherei che stai facendo andare l'integrazione al riscaldamento in pieno Luglio perche devi far asciugare il massetto dell'impianto a pavimento appena installato...


Ah beh, l'avevo scritto un paio di post più su ma... repetita iuvant... :wink:

fcattaneo ha scritto:Aggiungo anche qui il link al tuo impianto on-line :

http://www.portalsole.it/solaretermico_lasca.php


8) 8)

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1945
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Messaggioda sergio&teresa » mar lug 14, 2009 10:26 pm

gasala50 ha scritto:
fcattaneo ha scritto:
sergio&teresa ha scritto:
Aggiungo anche qui il link al tuo impianto on-line :

http://www.portalsole.it/solaretermico_lasca.php


Complimenti per il futuro "Liveplant 3"; rinnovo i complimenti e sono andato a vedere sia la pagina di archivio "Flash" dei dati che quella del grafico dati del giorno dove in particolare si vede il funzionamento delle pompe con la modulazione della portata ed è ciò che maggiormente mi "affascina".

Dal "work in progress" vedo che si sta completando l'impianto e...sono in trepida attesa che Fabrizio renda pubblico la "diavoleria" che permette di visualizzare e archiviare i dati della produzione solare.

Cordiali saluti ....... Giulio :wink:


Si, la modulazione della portata in funzione del deltaT che si viene a creare tra i diversi punti dell'impianto è una bella trovata: in queste condizioni quando l'impianto parte e rimane il sole ... non si ferma più.

Durerà pochi giorni, forse solo ancora domani (ops, oggi: è passata mezzanotte) perchè poi 'sto benedetto massetto si sarà ben asciugato...! :D


Torna a “Impianti Daikin/Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti