La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda sergio&teresa » sab mag 01, 2010 8:11 pm

Da una discussione aperta su un altro forum sta emergendo che la RPS/3 sembra sottostimare, anche in modo abbastanza significativo, l'energia prodotta.

Qualche sospetto ce l'avevo dalla scorsa estate, quando confrontavo i dati di produzione estiva tra Liveplant3 (il mio impianto) e Liveplant1 (impianto di fcattaneo): questi ultimi erano sempre più alti dei miei, in condizioni anche analoghe di funzionamento. E fcattaneo non ha la RPS/3...

Chiarisco che Liveplant3 funziona benissimo, solo che pare proprio che il dato espresso in kWh dalla RPS/3 sia in difetto: il che vorrebbe dire che tutti i dati che ho postato nel forum durante quest'inverno sono sottostimati (tutto sommato non è una cattiva notizia... vuol dire che ho risparmiato di più... :wink: ).

Un esempio di quello che è successo qualche giorno fa, quando ho spento il riscaldamento durante il giorno e non vi sono stati prelievi significativi di calore dal Sanicube per ACS (eravamo tutti fuori casa).

Il Sanicube è partito da TS=29° e TR=28° all'inizio della mattinata, e la giornata di sole ha permesso di caricare calore fino a raggiungere TR=79° e TS=80°. Un salto di temperatura di 50° circa, dunque, dei 500 litri di acqua immagazzinati nel Sanicube. Che corrispondono a 25000 kcal, ovvero circa 29 kWh. Invece il dato rilevato a fine produzione dalla RPS/3 era solo 19.8 kWh.

L'errore è significativo (quasi il 50%), e si è ripetuto regolarmente (per almeno tre-quattro giorni ho "svuotato" tutto il calore nel Sanicube durante la notte per ripetere la prova).

Controllando sul display della RPS/3 i dati di portata, TV e TR e di potenza istantanea prodotta, non sembrano esserci errori di calcolo da parte della RPS/3: la potenza prodotta corrisponde esattamente a quella calcolabile con la portata e il TV-TR misurati in ogni momento. Dunque può essere solo un errore di misurazione della portata, di TV, o di TR (o di tutte e tre? poco probabile)

Quello che io sospetto fortemente è che il FlowSensor sottostimi fortemente la portata. Nel mio impianto la portata misurata con la sola pompa P1 in funzione al 100% oscilla intorno a 5.4 litri/min, e con le pompe P1 e P2 in funzione arriva a circa 8.3 litri/min. Entrambe mi sembrano basse: sul manuale Rotex c'è scritto che la pompa P1 (da sola!) dovrebbe essere regolata su 1.6-2 litri/min per pannello, e dunque solo lei dovrebbe dare tra 6.4 e 8 litri/minuto...

Ho perciò elaborato una prova empirica da cui ricavare un ipotetico errore sulla portata. Siccome posso conoscere i dati misurati dalla RPS/3 ad ogni minuto grazie all'interfaccia di fcattaneo, ho analizzato diverse serie di dati per andare a trovare intervalli di tempo in cui vi fosse una produzione solare stabile e con dati (di portata e di TV-TR) il più possibile costanti, in periodi in cui sono praticamente sicuro che non ci sono stati prelievi di calore dal Sanicube.

In queste condizioni l'energia prodotta nell'intervallo di tempo "t" scelto è banalmente data da:

Energia = Portata * (TV-TR) * t

Nello stesso intervallo di tempo "t", se il Sanicube passa da una temperatura T1 a una temperatura T2, l'accumulo di energia è pari a:

Energia = 500 * (T2 - T1)

In assenza di prelievi e trascurando le eventuali perdite, i due valori di Energia sopra calcolati sono uguali, e dunque si può scrivere:

500 * (T2 - T1) = Portata * (TV-TR) * t

da cui si ricava l'equazione di una retta che descrive l'andamento della temperatura nel boiler nel tempo, ovvero:

T2 = T1 + Portata * (TV-TR) /500 * t

La pendenza (chiamiamola "m") di questa retta dipende solo dal valore della portata (o del TV-TR), ed è possibile trovarla andando a fare un grafico della temperatura nel Sanicube (si può scegliere TS, TR, o la media tra TS e TR) nel tempo: con i dati registrati sul server di portalsole, immagazzinati in un file Excel, è una questione di pochi secondi fare il grafico, un'interpolazione lineare e trovare la pendenza "m" della retta, da cui poi si può ricavare la portata come:

Portata = m * 500 / (TV-TR)

Mediante questo metodo ho stimato un errore di circa il 50% della portata misurata dal FLS in diverse condizioni di temperatura e modulazione (ho analizzato serie di dati ricavati da giornate diverse, con la sola pompa P1 funzionante a stadio fisso all'81%, al 100%, nonché con le due pompe P1, P2 in funzione). Ho scelto serie di diversi minuti (circa 40 minuti, con una punta anche di ben 87 minuti) in cui vi era un'ottima costanza di (TV-TR), con l'impianto funzionante a portata fissa. Quindi l'interpolazione lineare dovrebbe dare un risultato abbastanza preciso.

Una sottostima del 50% circa sulla portata, se fosse confermata, sicuramente porta ad una sottostima corrispondente della potenza prodotta e dunque dell'energia stimata.

Leo (il mio installatore, unico certificato portalsole) ha segnalato la cosa ad alcuni termotecnici Rotex, vediamo se ne viene fuori qualcosa.

Se qualcuno vuole cimentarsi nella prova, c'è solo bisogno di un po' di pazienza e di belle giornate di sole. Bisogna far lavorare l'impianto a portata fissa (dunque escludendo la modulazione), e tenere tracciate le temperature (TV, TS, TR) ad intervalli di tempo fissi (ad esempio 2-3 minuti). Quando per 30-40 minuti si hanno condizioni di TV-TR abbastanza stabile (meglio anche che sia piuttosto alto, almeno 6-8°) quella è una buona serie da dare in pasto ad un file Excel per ricavare la pendenza (funzione "slope") e da lì la portata mediante la formuletta sopra indicata, da confrontare con la portata misurata dal FlowSensor.

IMPORTANTE: la prova va fatta in assenza di prelievi di calore dal Sanicube.

Le serie di dati migliori sono quelle in cui il valore di pendenza per la TR, TS e Media tra TS e TR danno grosso modo lo stesso valore (il che vuol dire che tutti i 500 litri nel Sanicube sono cresciuti uniformemente in temperatura).

Segnalo anche che a temperature sopra i 65° ho riscontrato errori ancora maggiori sulla stima della portata, ma mi fido meno di quei dati perchè il TV-TR era molto basso (3-4°) e dunque l'errore sulla stima della pendenza può essere anche rilevante.

Sono stato un po' lungo, ma forse l'argomento lo merita.

Ciao a tutti
Sergio

P.S.: naturalmente c'è anche l'opzione di misurare direttamente la portata, ma non ho idea di come si possa fare.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda sergio&teresa » sab mag 01, 2010 8:43 pm

Allego un grafico di esempio, corrispondente ad una serie di 44 minuti in cui entrambe le pompe erano attive, e il TV-TR si è mantenuto sempre intorno a 5-6 °C.

Come si può vedere la pendenza delle tre rette di interpolazione della TR, TS e media tra TR e TS è identica.

Questa serie di dati ha dato i risultati seguenti:

m (pendenza) = 0.153 °C/(l min)
TV-TR medio = 5.6 °C

Da cui si può ricavare la portata come

portata = m * 500 / TV-TR medio = 13.7 litri/min

Confrontata con la portata media misurata dal FlowSensor (8.4 litri/min), l'errore è del 57%.
Allegati
esempio.jpg
(93.06 KiB) Mai scaricato
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

guaido17
Messaggi: 31
Iscritto il: ven mag 29, 2009 10:38 am

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda guaido17 » dom mag 02, 2010 7:31 pm

Ciao Sergio,
non so se puo' centrare...ma il tecnico Rotex al telefono dalla sede mi ha fatto settare la RPS3 in modo che girino sempre le due pompe.....ha giustificato questo dicendomi che con 20 metri di tubo (dal GSU ai pannelli) e con 4 pannelli (mi ha detto appunto che minimo servono 2 l/m per pannello) una pompa non ce la fa.....io avevo gli stessi valori postati da te sopra prima di far girare sempre le due pompe. La centralina mi era andata un paio di volte in blocco "F".

Ora se il calcolo del Flow sensor e' sbagliato tutto cambia....ma andrebbe aggiornata la RPS3???!!

Tra l'altro il tecnico mi parlava di un'aggiornamento della centralina ma che riguarda migliorie soprattutto x la questione antigelo....ma non solo!!!! Lo sbattimento e' che dovrei spedire la centralina in Rotex...

BOH..

Ancora complimenti x le competenze e l'impegno!!! Per la mia esperienza posso dire che neanche chi e' pagato per trovare soluzioni e dare supporto e' al vostro livello!!!
Guido

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda sergio&teresa » dom mag 02, 2010 10:31 pm

Grazie Guido, non credo di essere più competente di altri, semplicemente osservo alcuni dati (e il fatto che Fabrizio abbia messo a disposizione l'interfaccia per monitorare l'impianto è un grande aiuto, e un grande merito suo) e ne traggo alcune osservazioni che spero possano essere utili anche ad altri.

Nel mio caso l'impianto, come ho scritto, funziona perfettamente. Non ho mai avuto la necessità di forzare l'impianto a funzionare senza modulazione (ho solo dovuto escludere i due livelli più bassi), la P2 si spegne regolarmente e senza problemi dopo 60 secondi, l'acqua nel circuito solare circola sempre, l'accumulo si carica...

... solo che sembra contare meno energia di quella che produce realmente, tutto qua... :roll:

Se a te l'impianto è andato in blocco "F" è possibile che tu sia al limite con la prevalenza da superare, e dunque il fatto di avere la pompa aggiuntiva sempre funzionante sembra una giusta soluzione.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
gasala50
Messaggi: 107
Iscritto il: mar dic 02, 2008 2:53 pm
Località: Grosio (SO)

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda gasala50 » lun mag 03, 2010 12:38 am

sergio&teresa ha scritto:Da una discussione aperta su un altro forum sta emergendo che la RPS/3 sembra sottostimare, anche in modo abbastanza significativo, l'energia prodotta.
..................................................................
P.S.: naturalmente c'è anche l'opzione di misurare direttamente la portata, ma non ho idea di come si possa fare.


Ottima relazione di verifica sui dati della tua produzione.

Io proverò a fare una verifica pratica inserendo un misuratore di energia che smonterò temporaneamente dal mio impianto di riscaldamento (Visto che adesso è in vacanza)... mi ci vorrà un pò di tempo per trovare i raccordi giusti x la mandata e il ritorno del circuito solare, ma appena sono pronto ti farò avere i dati a confronto diretto di Temperature di mandata e Temperatura di ritorno, Portata, Potenza ed Energia che transita nel circuito; La rilevazione dei dati dovrò farla a mano poiché il misuratore di energia è del tipo senza uscita digitale x versione economica, ma ha un display dove si selezionano le misure.
Cordiali Saluti
Giulio

guaido17
Messaggi: 31
Iscritto il: ven mag 29, 2009 10:38 am

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda guaido17 » lun mag 03, 2010 6:48 am

Ciao Sergio, i complimenti erano indirizzati a te e Fabrizio.....
Grazie ancora
Buona giornata!! :D
Guido

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda sergio&teresa » lun mag 03, 2010 7:32 pm

gasala50 ha scritto:Io proverò a fare una verifica pratica inserendo un misuratore di energia che smonterò temporaneamente dal mio impianto di riscaldamento ....


Ottima cosa, grazie Giulio! :wink:
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
gasala50
Messaggi: 107
Iscritto il: mar dic 02, 2008 2:53 pm
Località: Grosio (SO)

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda gasala50 » lun mag 03, 2010 9:22 pm

sergio&teresa ha scritto:
gasala50 ha scritto:Io proverò a fare una verifica pratica inserendo un misuratore di energia che smonterò temporaneamente dal mio impianto di riscaldamento ....


Ottima cosa, grazie Giulio! :wink:


L'ho installato questa sera ..... domani inizierà a funzionare ... per ora l'unica prova che ho fatto azionando manualmente le due (anzi tre) pompe leggevo 8,4 lt/min su RPS3 ed in vece 0,597 mc/h = 9,95 lt/min.

Qualche sottostima c'è..... domani verifico gli altri parametri quali temperature, potenza ed energia....
Allego due foto dell'installazione e qualche caratteristica del misuratore ... forse ce ne sono anche di maggior precisione.....
Misura-6271.jpg
(138.9 KiB) Mai scaricato
Contatore_6273.jpg
(140.11 KiB) Mai scaricato
Cordiali Saluti
Giulio

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda sergio&teresa » lun mag 03, 2010 9:33 pm

gasala50 ha scritto:L'ho installato questa sera ..... domani inizierà a funzionare ... per ora l'unica prova che ho fatto azionando manualmente le due (anzi tre) pompe leggevo 8,4 lt/min su RPS3 ed in vece 0,597 mc/h = 9,95 lt/min.


Ma sei un mito! :D

Purtroppo però temo che domani di sole ce ne sarà pochino... :cry:

Non è che devi fare ancora un salto da queste parti, e casualmente ti rimane in macchina uno di quei cosi? :mrgreen:

Ciao!
Sergio
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1739
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda fcattaneo » lun mag 03, 2010 11:17 pm

gasala50 ha scritto:
L'ho installato questa sera .....

azionando manualmente le due (anzi tre) pompe ....



Bel lavoro, complimenti.
Cosi finalmente incominciamo a capirci qualcosa di piu'...

Eventualmente prova a verificare la portata, anche senza sole, con solo P1 accesa; ( basta accenderle in manuale e togliere lo spinotto di alimentazione alla P2 ).

Perche 3 pompe e in quale configurazione ?

Ciao,
F.

Avatar utente
gasala50
Messaggi: 107
Iscritto il: mar dic 02, 2008 2:53 pm
Località: Grosio (SO)

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda gasala50 » mar mag 04, 2010 12:20 am

fcattaneo ha scritto:
gasala50 ha scritto:
L'ho installato questa sera .....

azionando manualmente le due (anzi tre) pompe ....



Eventualmente prova a verificare la portata, anche senza sole, con solo P1 accesa; ( basta accenderle in manuale e togliere lo spinotto di alimentazione alla P2 ).

Perche 3 pompe e in quale configurazione ?

Ciao,
F.


Il mio impianto lavora con una altezza di 12,5 m fra il sanicube ed i pannelli e ... su consiglio del tecnico Rotex, siccome è vicino al limite secondo quanto scritto sui manuali, mi è stato consigliato di mettere la terza pompa (P1= due pompe uguale all'originale, in serie come flusso e in collegamento parallelo elettrico e P2 pompa per funzionamento iniziale di "buster" e poi attivata per alta Tk) quando da tre pannelli ne ho aggiunti altri due come ampliamento poiché l'utenza è aumentata a due nuclei famigliari.

Mi è capitato (per fortuna poche volte) che l'impianto mi andasse in "Fault" per scarso flusso nella fase iniziale, ho dovuto aumentare il tempo di funzionamento P1 + P2, mentre quando c'erano tre pannelli V26, la misura di portata era 6-6,5 lt/m al 100% che è divenuta 8,2 - 8,4 con i 5 pannelli (speravo che aumentasse di più, ma...)

Ora vedremo se questa sottostima è provata dall'analisi complessiva dei dati.... domani vedremo.... ora buona notte.
Cordiali Saluti
Giulio

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1739
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda fcattaneo » mar mag 04, 2010 5:32 am

gasala50 ha scritto:
mi è stato consigliato di mettere la terza pompa (P1= due pompe uguale all'originale, in serie come flusso e in collegamento parallelo elettrico e P2 pompa per funzionamento iniziale di "buster"


Mi sembra un'idea malsana....
Una volta riempito il circuito la sua altezza non centra nulla e quindi la terza pompa dovrebbe essere messa in parallelo alla P2 e non alla P1...

Se in questo modo corretto il circuito si svuota, quando solo la P1 e' in funzione, vuol dire che hai una perdita sui pannelli dove entra aria.
Per verificare se il circuito e' ermetico occorre tappare parzialmente la mandata solare e far funzionare tutte le pompe... in queste condizioni si verificano se ci sono perdite.
Senza "tappatura" e' quasi impossibile vedere piccole perdite, per via della prevalenza che annulla quasi del tutto la pressione sui collettori.

( per fare questo test uso mettere un turacciolo forato con una punta del 2, sul bocchettone dell'FLS )

In un circuito perfettamente ermetico credo che non dovrebbero esserci problemi nemmeno usando solo 2 pompe a 12,5 mt. di prevalenza e comunque deve bastare la sola P1 per mantenere la circolazione.

gasala50 ha scritto:
.. quando c'erano tre pannelli V26, la misura di portata era 6-6,5 lt/m al 100% che è divenuta 8,2 - 8,4 con i 5 pannelli (speravo che aumentasse di più, ma...)



Non ho capito.. come fa ad aumentare la portata aumentando i pannelli ?

Ciao,

F.

Avatar utente
gasala50
Messaggi: 107
Iscritto il: mar dic 02, 2008 2:53 pm
Località: Grosio (SO)

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda gasala50 » mar mag 04, 2010 11:37 am

fcattaneo ha scritto:Per verificare se il circuito e' ermetico occorre tappare parzialmente la mandata solare e far funzionare tutte le pompe... in queste condizioni si verificano se ci sono perdite.
Senza "tappatura" e' quasi impossibile vedere piccole perdite, per via della prevalenza che annulla quasi del tutto la pressione sui collettori.

( per fare questo test uso mettere un turacciolo forato con una punta del 2, sul bocchettone dell'FLS )

In un circuito perfettamente ermetico credo che non dovrebbero esserci problemi nemmeno usando solo 2 pompe a 12,5 mt. di prevalenza e comunque deve bastare la sola P1 per mantenere la circolazione. F.

Bene farò questa interessante prova, ma la verifica è visiva o può essere anche strumentale (misurare la pressione) dove ? .... vicino a dove metti il tappo forato 2 mm per garantire una portata minima ?
3_pompe-03mag2010.jpg
(157.12 KiB) Mai scaricato

gasala50 ha scritto:.. quando c'erano tre pannelli V26, la misura di portata era 6-6,5 lt/m al 100% che è divenuta 8,2 - 8,4 con i 5 pannelli (speravo che aumentasse di più, ma...)

fcattaneo ha scritto:Non ho capito.. come fa ad aumentare la portata aumentando i pannelli ?
F.

..Mi ricordavo di averlo letto da qualche parte e :) ho trovato nel manuale di installazione Rotex dell'impianto solare ediz. 05/2007 a pag. 36 ... vedi allegato;
Portata_nom.jpg
(173.44 KiB) Mai scaricato


Ho fatto le misure di portata, con temperatura fluido di 30°C e delta T (mandata/ritorno)= 0 ecco i dati:
- P1(due pompe, con selettore in posizione III) + P2(con sel. III); RPS3 = 8,4/8,5 Lt/m'; Qundis = 9,86 Lt/m'
- Solo P1 (due pompe, con selettore in posizione III); RPS3 = 6,5/6,6 Lt/m'; Misura su Qundis = 7,66 Lt/m'
- Solo P1 (una pompa, con selettore in posizione III); RPS3 = 4,4 Lt/m' ; Misura su Qundis = 5,18 Lt/m'
- Solo P1 (una pompa, con selettore in posizione II ); RPS3 = 4,1/4,2 Lt/m' ; Misura su Qundis = 4,85 Lt/m'
- Solo P1 (una pompa, con selettore in posizione I ); RPS3 = 3,2/3,3 Lt/m' ; Misura su Qundis = 3,816 Lt/m'

Mi è sorto un dubbio su dove ho installato il misuratore Qundis, leggendo meglio, suggerisce di installarlo sul lato freddo del circuito; cioè devo spostarlo sopra le pompe così funziona meglio il delta T x il calcolo della Potenza/Energia .... ma mi è + difficile perché rischio di svuotare il sanicube (devo staccare il collettore vicino all'uscita in basso per attivare la valvola).... ma visto che oggi piove :roll: ...proverò a spostarlo e magari smonto la 3° pompa per ragioni di spazio nell'inserimento del Qundis.
Cordiali Saluti
Giulio

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda sergio&teresa » mar mag 04, 2010 8:08 pm

gasala50 ha scritto:Ho fatto le misure di portata, con temperatura fluido di 30°C e delta T (mandata/ritorno)= 0 ecco i dati:
- P1(due pompe, con selettore in posizione III) + P2(con sel. III); RPS3 = 8,4/8,5 Lt/m'; Qundis = 9,86 Lt/m'
- Solo P1 (due pompe, con selettore in posizione III); RPS3 = 6,5/6,6 Lt/m'; Misura su Qundis = 7,66 Lt/m'
- Solo P1 (una pompa, con selettore in posizione III); RPS3 = 4,4 Lt/m' ; Misura su Qundis = 5,18 Lt/m'
- Solo P1 (una pompa, con selettore in posizione II ); RPS3 = 4,1/4,2 Lt/m' ; Misura su Qundis = 4,85 Lt/m'
- Solo P1 (una pompa, con selettore in posizione I ); RPS3 = 3,2/3,3 Lt/m' ; Misura su Qundis = 3,816 Lt/m'


Uno scostamento abbastanza costante del 16-17%... bassino rispetto a quanto mi attenderei io, però unito ad un paio di gradi di sovrastima della TR (altra ipotesi da verificare) arriverebbe ad un buon 30% in meno nel calcolo dell'energia prodotta.

Sai dirmi quanto ti ha dato la RPS/3 in una giornata di sole pieno e Sanicube salito di una quarantina di gradi (se l'hai avuta una giornata così lassù tra le montagne, tra monti e valli d'or... :wink: )?

gasala50 ha scritto:Mi è sorto un dubbio su dove ho installato il misuratore Qundis, leggendo meglio, suggerisce di installarlo sul lato freddo del circuito; cioè devo spostarlo sopra le pompe così funziona meglio il delta T x il calcolo della Potenza/Energia ...


Nella prova che hai fatto non dovrebbe aver influito nulla, nel senso che se il deltaT era 0 non c'era nessun lato caldo durante la misura. Se però devi farlo così per la misura dell'energia (quando il sole farà di nuovo la sua comparsa), effettivamente conviene attrezzarsi.

Grazie!
Sergio
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1822
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: La RPS/3 sottostima l'energia prodotta?

Messaggioda sergio&teresa » mar mag 04, 2010 8:19 pm

gasala50 ha scritto:Allego due foto dell'installazione e qualche caratteristica del misuratore ... forse ce ne sono anche di maggior precisione...


In effetti rispetto alla misura da fare potrebbe essere un po' sovradimensionato (se leggo bene la portata nominale è 2.5 mc/h, cioè più di 40 litri/min.

Però meglio che niente... :wink:
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3


Torna a “Impianti Daikin/Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti