gsu, theta e ingresso modem

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

FabioR
Messaggi: 125
Iscritto il: ven set 30, 2011 8:11 am

gsu, theta e ingresso modem

Messaggioda FabioR » mer mag 02, 2012 7:06 am

Dopo aver fatto alcune docce fredde, ho investigato sul funzionamento del contatto modem.

Nel mio impianto ho tre termostati di piano che controllano, tramite teleruttori, le tre valvole di piano. L'installatore a messo un relè in or con i tre teleruttori per controllare l'ingresso modem della gsu. In pratica quando le valvole sono tutte chiuse forza la caldaia in ridotto tramite la resistenza da 3kOhm.

Leggendo il manuale ho capito che quando la caldaia è forzata in ridotto dall'ingresso modem è in ridotto anche la parte sanitaria :?

Quindi anche se io mi sono messo la gsu nel programma estivo (solare), se manca il sole la sanitaria è mantenuta solo al livello minimo e ignora gli orari di preriscaldo.
L'installatore aveva impostato la temperatura minima dell'ACS uguale alla massima, per ovviare. Io però ho cambiato i valori durante l'inverno, abbassando la minima a 35°

Mi sembra stupido vincolare anche la sanitaria all'ingresso modem: in questo modo se voglio usare un termostato con la theta perdo l'uso di tutti i programmi automatici.

Stavo pensando di aggiungere un deviatore da barra din sul quadro di controllo delle valvole, per escludere la resistenza. In pratica metterei una posizione invernale, in cui viene usata la resistenza per forzare la caldaia in ridotto quando i termostati chiudono (praticamente mai perchè uso la regolazione climatica) e una estiva in cui la caldaia viene lasciata in funzionamento automatico (contatto sempre aperto).

Mi serve mantere la gestione dei termostati perchè voglio poter escludere il riscaldamento di un piano.

Jekterm
Messaggi: 906
Iscritto il: gio mag 27, 2010 3:05 pm

Re: gsu, theta e ingresso modem

Messaggioda Jekterm » mer mag 02, 2012 9:21 pm

Ciao Fabio,
in estate, con solare termico, la più bella soddisfazione che uno si può prendere è quella di spegnere completamente la caldaia!

A parte questo, ma se la caldaia lavora in regolazione climatica cosa ti serve la funzione modem?
Per un piano, che avrà un solo termostato, continui ad usare la valvola di zona.
Per le mezze stagioni lasci la caldaia in automatico e imposti la temperatura per lo spegnimento estivo, parametro nel livello sistema.
In automatico, al superamento della temperatura esterna, per un certo tempo ( impostazione tipo edificio, PAR.10 ) ferma il riscaldamento e continua ad usare gli orari per carico ACS.

Ciao

FabioR
Messaggi: 125
Iscritto il: ven set 30, 2011 8:11 am

Re: gsu, theta e ingresso modem

Messaggioda FabioR » ven mag 04, 2012 2:17 pm

la funzione modem lh'anno collegata per fermare la caldaia nel caso i tre termostati fossero tutti fermi.
Mi serve la flessibilità di questo tipo, anche perchè in questi giorni ho ospiti che dormono in taverna e la sto scaldando, a differenza dei piani alti, perchè non si è ancora ripresa dalla stagione invernale (in cui era il piano escluso)

Poi cercherò di approfondire quello che hai spiegato, ma non in questi giorni perchè ieri sono nati i due gemelli e sono un po' stravolto...

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1775
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: gsu, theta e ingresso modem

Messaggioda sergio&teresa » ven mag 04, 2012 3:12 pm

Congratulazioni!
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Jekterm
Messaggi: 906
Iscritto il: gio mag 27, 2010 3:05 pm

Re: gsu, theta e ingresso modem

Messaggioda Jekterm » sab mag 05, 2012 7:03 am

Io direi... doppie congratulazioni!!!

Ciao

giampia
Messaggi: 1
Iscritto il: sab apr 13, 2013 3:26 pm

Re: gsu, theta e ingresso modem

Messaggioda giampia » dom apr 21, 2013 7:36 am

ho anch'io lo stesso problema !!!!!!

chiedo a FabioR come lo ha risolto ????

ciao grazie


Torna a “Impianti Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti