Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Informazioni, opinioni sui sistemi a svuotamento.

Moderatori: sergio&teresa, Jekterm

daniele83
Messaggi: 251
Iscritto il: lun gen 24, 2011 3:38 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda daniele83 » gio ago 23, 2012 7:33 pm

sergio&teresa ha scritto:
Le 2 pompe andavano perchè la TK era maggiore di 75° (default della T cosiddetta di aumento pressione, o TKmax, sopra la quale l'impianto va sempre con due pompe, anche quello è un parametro modificabile).

Ciao
Sergio


Ciao Sergio,
prima di tutto grazie,poi posso confermare visto che mi sono deciso a leggere il manuale :mrgreen: ....

-Dici che sia il caso che metta mano ai parametri per ottimizzare rendimenti e consumi di energia elettrica o posso tranquillamente lasciarli così?

ciao e grazie

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda sergio&teresa » gio ago 23, 2012 9:48 pm

Intanto direi di iniziare a familirizzare bene con il tutto, poi per le ottimizzazioni c'è sempre tempo. Ad ogni modo d'estate non serve ottimizzare praticamente niente, vediamo quest'inverno...

Inclinazione dei pannelli?
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

daniele83
Messaggi: 251
Iscritto il: lun gen 24, 2011 3:38 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda daniele83 » ven ago 24, 2012 10:45 am

sergio&teresa ha scritto:
Inclinazione dei pannelli?


Purtroppo seguendo la falda del tetto sono tra i 20-25° :( :( anche se fortunatamente orientati a sud pieno :D :D

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda sergio&teresa » ven ago 24, 2012 1:32 pm

Ok, avremo la possibilità di fare qualche confronto diretto almeno usando i dati in kWh della RPS/3, che d'inverno risultano abbastanza attendibili per via delle temperature più basse. Stay tuned...!
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

daniele83
Messaggi: 251
Iscritto il: lun gen 24, 2011 3:38 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda daniele83 » sab ago 25, 2012 11:47 am

sergio&teresa ha scritto:Ok, avremo la possibilità di fare qualche confronto diretto almeno usando i dati in kWh della RPS/3, che d'inverno risultano abbastanza attendibili per via delle temperature più basse. Stay tuned...!


va benissimo :wink:

-Toglimi l'ultimo dubbio,sapresti spiegarmi meglio come funziona il così detto aumento di pressione? perchè da quando è ripartito l'impianto l'ho sempre visto funzionare con tutte e due le pompe attive (tranne il primo giorno quando c'era il tecnico) anche se la Tk era leggermente sotto i 75° (72-73°).

-Dici che il tempo P2 di 200 che mi ha impostato il tecnico sia il caso di diminuirlo?
ho letto in altra discussione che un utente con lunghezza dei tubi di 12m ha impostato addirittura 45 e io che sono a 10m ho 200 :shock: :shock:

Ciao e grazie
Daniele

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda sergio&teresa » sab ago 25, 2012 1:51 pm

Il boost di pressione si applica solo quando la TK supera la TKMAX, quindi se le hai viste sempre entrambe in funzione anche a T più basse significa che hai la TKMAX impostata più in basso.

C'e' anche il fatto che comunque ogni due ore di funzionamento parte la seconda pompa per un minuto, non e' che hai beccato un momento di questi?

Oppure l'hai sempre visto funzionare durante il tempo P2, e poi la circolazione si ferma perche' TV arriva a meno di 2 gradi dalla TR.

Prova a vedere come evolvono le temperature, cosi' si puo' valutare meglio.

Per quanto riguarda il tempo P2, va impostato ad una ventina di secondi in più rispetto al tempo impiegato dall'acqua per tornare sul Flow Sensor. Non confondere la lunghezza dei tubi con la distanza (in termini di differenza tra le altezze) tra Sanicube e pannelli... Pero' secondo me il tuo tempo P2 e' enormemente elevato: prova a cronometrare il tempo di riempimento del circuito ad una ripartenza e lo vedi subito...

Ciao
Sergio
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

daniele83
Messaggi: 251
Iscritto il: lun gen 24, 2011 3:38 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda daniele83 » dom ago 26, 2012 12:21 pm

sergio&teresa ha scritto:Il boost di pressione si applica solo quando la TK supera la TKMAX, quindi se le hai viste sempre entrambe in funzione anche a T più basse significa che hai la TKMAX impostata più in basso.


è impostata a 75°

sergio&teresa ha scritto:C'e' anche il fatto che comunque ogni due ore di funzionamento parte la seconda pompa per un minuto, non e' che hai beccato un momento di questi?


non credo,anche perchè lo osservo abbastanza spesso

sergio&teresa ha scritto:Per quanto riguarda il tempo P2, va impostato ad una ventina di secondi in più rispetto al tempo impiegato dall'acqua per tornare sul Flow Sensor. Non confondere la lunghezza dei tubi con la distanza (in termini di differenza tra le altezze) tra Sanicube e pannelli... Pero' secondo me il tuo tempo P2 e' enormemente elevato: prova a cronometrare il tempo di riempimento del circuito ad una ripartenza e lo vedi subito...


-proverò a farlo,eventualmente come si fa a cambiarlo?
-lasciandolo così può causarmi problemi?

Ciao e grazie

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda sergio&teresa » dom ago 26, 2012 1:44 pm

Il tempo P2 e' uno dei parametri di regolazione, credo tra quelli che si trovano dopo inserimento della psw amministratore. Si alza o abbassa tramite le frecce.

Lasciandolo cosi' consumi più corrente, e rischi di avere molti on-off dell'impianto quando hai T molto alte nel Sanicube, oppure in caso di poco irraggiamento (autunno-inverno). Questo perche' a portata alta corrispondono deltaT bassi tra TV e TR, e il rischio e' che con un tempo cosi' lungo il DT ti vada sotto 2 gradi, e quindi l'impianto vada in off.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

daniele83
Messaggi: 251
Iscritto il: lun gen 24, 2011 3:38 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda daniele83 » lun ago 27, 2012 9:37 am

Potresti per cortesia dirmi come posso modificarlo?
ho provato a leggere il manuale ma non ho trovato la procedura per farlo....
come farlo credo di essere in grado, faccio partire l'impianto e comincio a cronometrare il tempo fino a quando il flow sensor non rileva la portata,a quel tempo aggiungo 20 sec. e lo imposto nella centralina.

-Dici che questo tempo così alto sia la causa del funzionamento con le due pompe anche con tempereature inferiori ai 75°?

Ciao e grazie

chino72
Messaggi: 260
Iscritto il: mar ott 26, 2010 12:16 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda chino72 » lun ago 27, 2012 4:11 pm

E' proprio così, fai partire le due pompe premendo contemporaneamente le due frecce e cronometri fino a quando senti l'acqua arrivare al flow sensor (magari dopo che la portata si è stabilizzata), a questo tempo ci aggiungi i 20 secondi.
Il totale lo vai ad impostare (se non ricord male) in T/Ps2.
Che dislivello hai tra i pannelli e l'accumulo?

Ti mando in pm pasword installatore.

Dimenticavo, i miei pannelli hanno un dislivello di circa 11 metri e come tempo ho 70 secondi.
Per la partenza della seconda pompa penso che tu abbia impostato il valore di fabbrica "TKMax 75°".
Se così fosse prova a metterlo a 85/90°.

daniele83
Messaggi: 251
Iscritto il: lun gen 24, 2011 3:38 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda daniele83 » lun ago 27, 2012 6:00 pm

Innanzi tutto grazie chino,
il dislivello è di circa 10m e il dato per il Tkmax è a 75°

ciao e grazie
daniele

chino72
Messaggi: 260
Iscritto il: mar ott 26, 2010 12:16 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda chino72 » lun ago 27, 2012 7:38 pm

Ti ho chiesto del dislivello perchè con 10 metri non conviene alzare molto la TKmax.
Questo perchè con temperature alte probabilmente la P1 da sola non ce la fà.
Infatti io se non ricordo male la TKMAX l'ho impostata a 90°, una volta avevo provato anche a 95° con la conseguenza che l'impianto si bloccava con errore di mandata, in quanto la con la sola P1 la portata scendeva sotto i 2 litri/m.
Se leggi sul manuale lo specifica che se per un determinato periodo la portata scende sotto i 2 litri l'impianto si ferma.
Ti dirò di più, questa estate con caldo esagerato ho escluso tutte le modulazioni della P1 tranne la 9 (88%).
L'inverno passato che la T di mandata non era così alta la P1 riusciva a modulare fino al 6 che dovrebbe essere 65%.

Ciao
Francesco

daniele83
Messaggi: 251
Iscritto il: lun gen 24, 2011 3:38 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda daniele83 » gio ago 30, 2012 12:27 pm

chino72 ha scritto:Infatti io se non ricordo male la TKMAX l'ho impostata a 90°


ma a 90° non è già alto come valore?
in caso a quali problemi potrei andare in contro con valori di Tkmax così alti?

chino72 ha scritto:
Ti dirò di più, questa estate con caldo esagerato ho escluso tutte le modulazioni della P1 tranne la 9 (88%).


per il momento preferirei evitare di toccare troppe cose...sono ancora troppo acerbo in materia. :wink:

ciao daniele

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda sergio&teresa » gio ago 30, 2012 9:58 pm

In impianti con grande dislivello tra Sanicube e pannelli quando d'estate ci sono alte temperature la sola P1 può non essere sufficiente a mantenere la pressione atmosferica nel circuito. Così come in montagna l'acqua bolle a meno di 100 gradi perché la pressione e' inferiore a quella del livello del mare, così in un circuito posto a pressione meno che atmosferica l'acqua può bollire a T inferiori a 100 gradi. E' un problema che (grazie a Fabrizio) personalmente ho capito solo di recente, anche perché io non ho grande dislivello, e posso permettermi di tenere quindi una TKmax sopra 90 gradi d'estate.

Il boost di pressione dato dalla P2 permette di mantenere alta la pressione nel circuito, così da evitare formazione di vapore e conseguente calo di portata. D'altra parte la doppia pompa mantiene anche una portata molto alta nel circuito stesso, che si traduce in un basso DT tra mandata e ritorno alle alte temperature... Il che può far spegnere la circolazione se il DT va sotto 2 gradi...

Quindi va trovato il giusto compromesso nell'impostazione della TKmax, così che la doppia pompa parta solo se necessario.

Facci sapere come va col tempo P2 abbassato...

Ciao
Sergio
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

chino72
Messaggi: 260
Iscritto il: mar ott 26, 2010 12:16 pm

Re: Malfunzionamento impianto rotex (almeno credo)

Messaggioda chino72 » gio ago 30, 2012 10:34 pm

Quoto in pieno Sergio...

Ciao
Francesco


Torna a “Impianti Rotex”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti