Completamento impianto termico

L'uso razionale dell'energia e tutto quanto serve per raggiungere i migliori obiettivi di efficienza energetica.
Jolly71
Messaggi: 16
Iscritto il: mar nov 15, 2016 11:14 am

Re: Completamento impianto termico

Messaggioda Jolly71 » mer nov 28, 2018 8:16 am

fcattaneo ha scritto:Il ventilconvettore in serie fa solo bene.. al limite nel riscaldamento invernale non si accendono le ventole...

Nel tinello dove va montanto il ventil c'è solo quello perchè era una stanza già finita. quindi nessun radiante. diciamo fonte di riscaldamento principale oltre al caminetto quando verrà acceso.
per dare anche un senso di spazio è quella più grande di tutta casa. Circa 30mq.
una domanda. che software open o free posso usare per fare schema idraulico della possibile soluzione per il locale tecnico e condividerla con voi?

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1656
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Completamento impianto termico

Messaggioda fcattaneo » mer nov 28, 2018 4:24 pm

Pe i forum il migliore è FIDOCAD... fatto da un italiano.

L'output è testuale e puo essere incollato nei forum e da qui preso ed incollato nel programma cosi da vedere lo schema.

Jolly71
Messaggi: 16
Iscritto il: mar nov 15, 2016 11:14 am

Re: Completamento impianto termico

Messaggioda Jolly71 » mar dic 04, 2018 8:49 am

Come suggeritomi nelle risposte precedenti e parlando con un amico della soluzione AT in serie a BT è venuto fuori questo collegamento che condivido con voi. Va bene o c'è qualcosa da migliorare/cambiare?
La PDC che ho a casa da montare è la mitsubishi con elettronica FCT5.
Questo il possibile collegamento:
mandata direttamente al circuito AT..e col ritorno alimentare mandata al radiante.
pdc in climatica con sonda di mandata sul collettore di mandata BT. In questo modo mandi ad AT al T necessaria per assicurare al corretta T di andata in BT..intanto sul FC va bene un po tutto , idem sui termoarredi, importante è integare ma se integri a 35 o 37, cambia zero.
pero man mano che scaldi ambienti, aumenta la T del ritorno AT e la pdc calerĂ  la t di mandata.
Se il termostato che regola AT (bagni e zona del FC) è soddisfatto, con una deviatrice bypassi tale circuito AT e alimenti solo BT: la pdc pero continua a misurare sempre al T mandata sul colettaore BT e dunque a lei non cambia nulla..semplicemente calera la t di mandata, non dovendo piu alimentare anche il delta T del circuito AT
Con una valvola bypass a pressione sul collettore BT, potrai anche alimentare solo i termi e il FC , cosa utile ad esempio se non fa molto freddo e vuoi solo stemperare i bagni coi termi

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1656
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Completamento impianto termico

Messaggioda fcattaneo » mar dic 04, 2018 12:41 pm

Jolly71 ha scritto:
La PDC che ho a casa da montare è la mitsubishi con elettronica FCT5.
Questo il possibile collegamento:
mandata direttamente al circuito AT..e col ritorno alimentare mandata al radiante.
pdc in climatica con sonda di mandata sul collettore di mandata BT.

...

Con una valvola bypass a pressione sul collettore BT, potrai anche alimentare solo i termi e il FC , cosa utile ad esempio se non fa molto freddo e vuoi solo stemperare i bagni coi termi


Bhe che dire... hai superato i maestri con questo schema .
Approvo totalmnente.. è uno schema innovativo ed intelligente.

Dato che prevedi la possibilità di bypassare il radiante meglio mettere un volano termico sul ritorno ( bastano anche 25-50 Lt.. e ti consiglio quelli della Cordivari )

Assicurati che le eventuali valvole termostatiche sul circuito AT non interrompino mai la portata dell'acqua ma bypassono eventualmente il ventilconvettore.

Questo tuo schema è reso possibile dalla possibilità di remotare la sonda di mandata della scheda di controll FCT5... meriterebbe un monitoraggio su liveplant .. ;)

Ciao,
F.

Jolly71
Messaggi: 16
Iscritto il: mar nov 15, 2016 11:14 am

Re: Completamento impianto termico

Messaggioda Jolly71 » mar dic 04, 2018 2:52 pm

Grazie Fabrizio.
Sono contento di ricevere la tua proposta di partecipare a liveplant in quanto era già in programma un sistema di monitoraggio.
Ne possiamo parlare senza problemi e vedere come sistemare il tutto.
un'ultima cosa.
Come avevo scritto a sergio avendo a disposizione i pannelli solari termici prevedo l'inserimento di un sanicube per acs estiva o per i periodi di produzione solare per poter spegnere completamente pdc?

Jolly71
Messaggi: 16
Iscritto il: mar nov 15, 2016 11:14 am

Re: Completamento impianto termico

Messaggioda Jolly71 » mer dic 05, 2018 9:16 am

meglio mettere un volano termico sul ritorno ( bastano anche 25-50 Lt.. e ti consiglio quelli della Cordivari )

Sul Ritorno solo AT per assicurare una quantità minima di acqua che per il mio modello ho controllato essere 30lt, quindi il 25 con i lt delle tubazioni ci siamo.
Se arrivo comunque a 30lt totali prendo il volano da 12?

Assicurati che le eventuali valvole termostatiche sul circuito AT non interrompino mai la portata dell'acqua ma bypassono eventualmente il ventilconvettore.

Scusami ma questo punto non mi è chiaro.
le termostatiche sono sui singoli scaldasalviette e termoarredo. quando chiudono il flusso il FC rimane comunque alimentato


Torna a “Risparmio Energetico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite