opzioni risparmio gas

L'uso razionale dell'energia e tutto quanto serve per raggiungere i migliori obiettivi di efficienza energetica.
geomarco
Messaggi: 7
Iscritto il: lun ott 13, 2008 5:27 am
Località: alessandria

opzioni risparmio gas

Messaggioda geomarco » lun nov 18, 2013 3:24 pm

qualcuno ha già fatto queste prove valutando i consumi effettivi?

in assenza di irradiazione solare è più conveniente continuare l'integrazione del ritorno impianto, tramite l'accumulo ACS riscaldato dalla caldaia, oppure escludere tale passaggio integrativo, riscaldando direttamente i pannelli radianti a pavimento?

in caso fosse più conveniente integrare, meglio mantenere l'accumulo + o - caldo?

ovviamente anche integrando, qualche avviamento per riscaldare l'acqua di riscaldamento avviene sempre, oltre ai periodici avviamenti (almeno 1 ogni ora) che riportano in temperatura l'accumulo, tarato sui 50° con sonda caldaia immersa per 70cm nel pozzotto del sanicube (misurati dalla sommità dello stesso)

pongo il quesito in quanto riscaldo con Gpl e non posso controllare i consumi tramite contatore.

Grazie per la vostra attenzione

Marco


il mio impianto è composto da:
n° 3 pannelli rotex v26 a tetto con esposizione Sud-Sud-Est inclinati 25° :(
n° 1 sanicube 38/16/0
caldaia hoval topgas 12
pannelli radianti rotex con tubo 14mm diametro

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1654
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: opzioni risparmio gas

Messaggioda fcattaneo » lun nov 18, 2013 4:41 pm

Occorre capire di che schema idraulico stiamo parlando..

Come viene prodotta la ACS, quale serpentina viene usata per integrare, ecc. ecc.

Di norma la serpentina di integrazione posta sul ritorno dell'impianto di riscaldamento, va sempre lasciata inserita perche la sua esclusione/inserimento non poduce nessun vantaggio .. tuttavia occorre considerare anche come viene prodotta la ACS ( in istantanea o scaldando il boiler in carico.. ) per essere piu' precisi.

Saluti,
F.

geomarco
Messaggi: 7
Iscritto il: lun ott 13, 2008 5:27 am
Località: alessandria

Re: opzioni risparmio gas

Messaggioda geomarco » lun nov 18, 2013 5:15 pm

lo schema è lo stesso che consigliate sempre voi, con integrazione del ritorno del riscaldamento, se non sbaglio denominato in scarico, mentre l'acqua sanitaria è prodotta riscaldando con la caldaia direttamente il sanicube, e prelevata tramite la serpentina interna allo stesso

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1654
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: opzioni risparmio gas

Messaggioda fcattaneo » lun nov 18, 2013 7:35 pm

geomarco ha scritto:
lo schema è lo stesso che consigliate sempre voi, con integrazione del ritorno del riscaldamento, se non sbaglio denominato in scarico,

mentre l'acqua sanitaria è prodotta riscaldando con la caldaia direttamente il sanicube,



No.. noi consigliamo il sistema "in scarico" dove l'ACS è prodotta o da una caldaia istantanea o da una caldaia che riscalda un altro accumulo ( non lo stesso accumulo del solare ).

Il tuo non è un impianto in scarico, ma in carico.

In questo caso quale serpentina hai usato per integrare il riscaldamento?.. quella piccolina centrale ?

Saluti,
F.

geomarco
Messaggi: 7
Iscritto il: lun ott 13, 2008 5:27 am
Località: alessandria

Re: opzioni risparmio gas

Messaggioda geomarco » lun nov 18, 2013 8:58 pm

si il ritorno impianto passa in quella corta centrale, purtroppo non ho spazio per aggiungere un secondo accumulo :cry:

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1654
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: opzioni risparmio gas

Messaggioda fcattaneo » mar nov 19, 2013 6:16 am

geomarco ha scritto:
si il ritorno impianto passa in quella corta centrale,


Ok.. allora non si parla propriamente di integrazione al riscaldamento.. quel sistema è studiato per permettere di mandare nell'impianto di riscaldamento la quantita di energia esigua fornita da 2-massimo 3 pannelli solari.

Il tuo è un impianto "in carico" con il ritorno solare raffreddato dal ritorno del riscaldamento ( sistema efficace per piccoli impianti ).

Regola la caldaia per mantenere la ACS non troppo alta nell'accumulo ( 50 gradi ) e vai bene cosi.

Ciao,
F.

geomarco
Messaggi: 7
Iscritto il: lun ott 13, 2008 5:27 am
Località: alessandria

Re: opzioni risparmio gas

Messaggioda geomarco » mar nov 19, 2013 12:03 pm

si, difatti la casa è piccolina, 90mq calpestabili in zona collinare aperta, ma ben coibentata (in classe B con lo schema di calcolo del sito) il consumo medio è di circa 1100-1200 lt di Gpl annui, di sicuro dovrò inclinare e orientare più a sud i pannelli che ora sono a Sud-Sud-Est appoggiati su una falda di circa 20°
il grande risparmio lo avrei abbinando una caldaietta a legna, visto che ne ho in abbondanza a costo zero.

grazie per l'attenzione :D

p.s. le sonde van bene a 70 cm ?

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1654
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: opzioni risparmio gas

Messaggioda fcattaneo » mar nov 19, 2013 5:45 pm

geomarco ha scritto:
di sicuro dovrò inclinare e orientare più a sud i pannelli che ora sono a Sud-Sud-Est appoggiati su una falda di circa 20°
il grande risparmio lo avrei abbinando una caldaietta a legna, visto che ne ho in abbondanza a costo zero.

grazie per l'attenzione :D

p.s. le sonde van bene a 70 cm ?


le sonde sono 3... la TR e la TS fanno a capo della RPS/3 e vanno la Tr sul fondo del pozzetto e la TS a 70 cm.
Anche la sonda che fa capo alla caldaia e misura la T nel sanicube deve essere posta a 70 cm

Ciao,
F.

geomarco
Messaggi: 7
Iscritto il: lun ott 13, 2008 5:27 am
Località: alessandria

Re: opzioni risparmio gas

Messaggioda geomarco » mer nov 20, 2013 1:06 pm

ok, allora è tutto posizionato correttamente :roll:

grazie e ciao fcattaneo


Torna a “Risparmio Energetico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite