solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

L'uso razionale dell'energia e tutto quanto serve per raggiungere i migliori obiettivi di efficienza energetica.
sergiovita
Messaggi: 5
Iscritto il: mar apr 28, 2015 12:46 pm

solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

Messaggioda sergiovita » mer apr 29, 2015 5:47 am

Salve
mi sono iscritto a questo interessante e utile forum per porre un quesito che puo' sembrare banale ma per il quale non ho ancora avuto convincenti argomentazioni.
Abito in una villetta realizzata nel 2000 su due piani di circa 190 mq in piena campagna dell'alta sabina a 400 m.
L'esposizione è sud /est ma la superficie utilizzabile per i pannelli è ampia e orientabile con apposite strutture.
Il mio consumo energetico è di 2000 e 500 euro /anno rispettivamente per gas metano e energia elettrica.
Avendo interesse a risparmiare il consumo di gas che è soprattutto per il riscaldamento con un impianto a caldaia e termosifoni in alluminio,ho chiesto e ottenuto due preventivi .
Il consumo per ACS è basso essendo solo in due.
Il primo impianto è basato su un solare termico mentre il secondo è un fotovoltaico con pompa di calore con un costo superiore di circa 5000 euro rispetto al primo.
Non mi è stato quantificato con sufficiente attendibilita' il ritorno economico in termini di anni di investimento ne mi è chiaro quale dei due progetti sia preferibile nella mia situazione .
Chiedo se possibile chiarimenti.
Grazie

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1608
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

Messaggioda fcattaneo » mer apr 29, 2015 8:05 pm

I dati sono un po scarni per fare delle valutazioni , tuttavia la soluzione PDC + fotovoltaico è più semplice da realizzare e offre risultati più certi.
Il solare termico ad uso riscaldamento invece funziona solo a patto che sia installato da uno davvero competente ( ce ne sono pochissimi ) e che sia orientato in modo ottimale ( sud pieno e inclinazione molto marcata ) .

Saluti,
F.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1737
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

Messaggioda sergio&teresa » mer apr 29, 2015 8:23 pm

Va capito:

1) perché consumi 2000 euro di gas: che caldaia hai e come la usi?

2) che solare termico ti hanno consigliato: solo acs? Quanti pannelli? Che collegamento?

3) perché una PDC coi termosifoni? Sarà pur vero che col fv recuperi dall'autoconsumo e dallo scambio sul posto, ma di quest ultimo non c'è certezza futura e poi il botto di spesa iniziale è forte. E poi bisogna capire come dovresti usare la PDC, non è che si può sempre.

Insomma, serve qualche info in più sia sulla situazione attuale che su quanto ti stanno proponendo.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

sergiovita
Messaggi: 5
Iscritto il: mar apr 28, 2015 12:46 pm

Re: solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

Messaggioda sergiovita » gio apr 30, 2015 5:46 am

Grazie per le risposte.
Premesso che il mio elevato consumo di gas è dovuto al lungo periodo di utilizzo del riscaldamento e dal mancato utilizzo di una caldaia tradizionale,mi è stato consigliato un solare termico a svutamento composto da 8 pannelli ,un puffer da 800 lt. nuova caldaia a condenza e naturalmente stazione solare e acqua sanitaria.
La ditta è seria ma non ha saputo fornire elementi certi per un recupero dell'investimento in tempi ragionevoli .
Per quanto riguarda il fotovoltaico mi è stato proposto, da quanto ho capito, nella convinzione che con la pompa di calore che integri l'attuale impianto a termosifoni e con il recupero dell'energia in eccesso,avrei un piu' rapido rientro dell'investimento.
A disposizione per ulteriori chiarimenti.
Sergio

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1737
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

Messaggioda sergio&teresa » ven mag 01, 2015 12:21 am

Troppo poche le info per darti un consiglio sensato: ad esempio non si capisce se nella soluzione con PDC+FV comunque manterresti la caldaia attuale (visto che parli di "integrazione dell'impianto esistente").

8 pannelli di solare termico sono davvero tanti, ma ad andare benissimo ti faranno risparmiare 600 euro/anno... ma come ti dice fcattaneo deve installarlo uno bravo e devi avere falda perfetta a sud e tanta inclinazione.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

sergiovita
Messaggi: 5
Iscritto il: mar apr 28, 2015 12:46 pm

Re: solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

Messaggioda sergiovita » ven mag 01, 2015 5:31 am

sergio&teresa ha scritto:Troppo poche le info per darti un consiglio sensato: ad esempio non si capisce se nella soluzione con PDC+FV comunque manterresti la caldaia attuale (visto che parli di "integrazione dell'impianto esistente").

8 pannelli di solare termico sono davvero tanti, ma ad andare benissimo ti faranno risparmiare 600 euro/anno... ma come ti dice fcattaneo deve installarlo uno bravo e devi avere falda perfetta a sud e tanta inclinazione.


Come dicevo il FV+PDC integrerebbe l'attuale impianto e non vedo come se ne possa fare a meno d'inverno.
Come ho detto sono disposto a fornire le informazioni necessarie ma non essendo uno specialista non so quali altre possano servire.
Dalle indicazioni ottenute mi sembra di capire che siamo al limite della convenienza economica e comunque dalle scarse indicazioni sul risparmio energetico fornitemi ,risulterebbe che la semplice sostituzione della caldaia con una a condensazione darebbe un risparmio pari alla meta' del totale che si otterrebbe con l 'impianto descritto.
Se è cosi' mi sembra allora che la mossa migliore sarebbe quella di sostituire la sola caldaia.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1737
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

Messaggioda sergio&teresa » ven mag 01, 2015 8:15 am

Non è chiara la situazione attuale. Non basta dire che consumi tanto perché hai un lungo periodo di accensione del riscaldamento: anche io ho sei mesi gli accensione e spendo meno della metà di quanto spendi tu, in una casa 600 km più a nord e di 140 mq.

E' probabile che tu abbia un peggior isolamento della casa, e allora forse conviene partire da li.... Che infissi hai? Il tetto è isolato? Le pareti come sono fatte?

E poi come devi tenere il riscaldamento per scaldare la casa: devi tenere termosifoni bollenti altrimenti hai la casa fredda? Sei fuori casa tutto il giorno per cui "spari" la caldaia mattina e sera e poi durante il giorno niente?

Insomma, va capito perché consumi così tanto, altrimenti dire che una soluzione è meglio dell'altra diventa tirare a indovinare. Anche cambiare la caldaia mica è detto che ti faccia risparmiare, se quella che hai non è una ciofeca di rendimento l'alto consumo dipende solo dalle dispersioni della casa... e la caldaia non ci può fare nulla.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

sergiovita
Messaggi: 5
Iscritto il: mar apr 28, 2015 12:46 pm

Re: solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

Messaggioda sergiovita » ven mag 01, 2015 1:57 pm

sergio&teresa ha scritto:Non è chiara la situazione attuale. Non basta dire che consumi tanto perché hai un lungo periodo di accensione del riscaldamento: anche io ho sei mesi gli accensione e spendo meno della metà di quanto spendi tu, in una casa 600 km più a nord e di 140 mq.

E' probabile che tu abbia un peggior isolamento della casa, e allora forse conviene partire da li.... Che infissi hai? Il tetto è isolato? Le pareti come sono fatte?

E poi come devi tenere il riscaldamento per scaldare la casa: devi tenere termosifoni bollenti altrimenti hai la casa fredda? Sei fuori casa tutto il giorno per cui "spari" la caldaia mattina e sera e poi durante il giorno niente?

Insomma, va capito perché consumi così tanto, altrimenti dire che una soluzione è meglio dell'altra diventa tirare a indovinare. Anche cambiare la caldaia mica è detto che ti faccia risparmiare, se quella che hai non è una ciofeca di rendimento l'alto consumo dipende solo dalle dispersioni della casa... e la caldaia non ci può fare nulla.


Grazie per la risposta
La casa è un edificio su tre livelli di cui uno solo abitato costantemente tanto che i termosifoni degli altri piani sono sempre chiusi al collettore di piano.
La struttura è in c.a. con muratura in poroton ,le finestre sono in legno a vetri doppi il tetto è in c.a.coibentato e coperto a coppi solo in camera da letto il soffitto è a terrazzo.
Penso che il consumo sia dovuto sia al lungo periodo di riscaldamento sia in termini mensili che di orario.
Sei mesi anno con termostato a 21 gradi.Solo la notte abbasso la temperatura .
La caldaia attuale è ancora buona ma mi hanno detto che quella a condensazione consente un risparmio di circa 200 euro/anno.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1737
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

Messaggioda sergio&teresa » ven mag 01, 2015 6:10 pm

Sei mesi all'anno e termoMETRO a 21 gradi anche da me.... non basta a giustificare alti consumi.

La caldaia spara e il termostato la spegne quando la casa va in temperatura? Oppure tieni una temperatura più bassa, che tenga la caldaia accesa il più a lungo possibile, senza intervento del termostato (che rimane così solo un termometro)?

Il piano riscaldato è quello più alto? Se no.... gran parte del calore se ne va da li.
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

sergiovita
Messaggi: 5
Iscritto il: mar apr 28, 2015 12:46 pm

Re: solare termico o fotovoltaico con pompa di calore ?

Messaggioda sergiovita » sab mag 02, 2015 5:36 am

sergio&teresa ha scritto:Sei mesi all'anno e termoMETRO a 21 gradi anche da me.... non basta a giustificare alti consumi.

La caldaia spara e il termostato la spegne quando la casa va in temperatura? Oppure tieni una temperatura più bassa, che tenga la caldaia accesa il più a lungo possibile, senza intervento del termostato (che rimane così solo un termometro)?

Il piano riscaldato è quello più alto? Se no.... gran parte del calore se ne va da li.




Ti ringrazio per gli spunti di riflessione che mi hai fornito.
Si, il piano abitato è il piu' alto e per quasi la meta' corrisponde al terrazzo.
Stavo infatti gia' considerando l'ipotesi di chiuderlo completamente (attualmente è solo coperto per riparare le l'autovetture che vengono li parcheggiate.
Il tuo suggerimento mi induce ancora di piu' a farlo.
Anche sull'uso del termostato e sulla sua tecnologia (e' molto semplice ,forse troppo )è opportuno riflettere, forse dovrei cambiarlo.


Torna a “Risparmio Energetico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti