Progetto "domotico" di integrazione FV e clima con arduino

L'uso razionale dell'energia e tutto quanto serve per raggiungere i migliori obiettivi di efficienza energetica.
FabioR
Messaggi: 125
Iscritto il: ven set 30, 2011 8:11 am

Progetto "domotico" di integrazione FV e clima con arduino

Messaggioda FabioR » mer nov 09, 2011 10:26 am

Premetto che per ora è poco più che un 'idea che ho in testa. :idea:

Ho un impianto solare termico Rotex con due pannelli e GSU con integrazione riscaldamento. Impianto a termosifoni.
I dati di produzione sono online tramite arduino, come si può vedere in firma.

A breve dovrei installare un FV da 3000 kWp e ho intenzione di mettere su database i dati di produzione tramite conteggio automatico dei lampeggi del contatore GSE (il prototipo con arduino è già funzionante).

In primavera dovrei completare l'installazione di climatizzatore/pompa di calore multisplit daikin.

Il progetto è quello di sfruttare la produzione FV, quando presente, per raffrescare/riscaldare casa anche in mia assenza, in modo da accumulare calorie/frigorie in casa durante il giorno, e trovare casa alla temperatura confortevole al rientro serale.

Avendo i dati di produzione FV su db, posso facilmente mettere in rete, sul mio server, un web service che fornisca i dati di potenza istantanea.

A questo punto, sempre sfruttando la rete, un arduino agirebbe su un relé posizionato sul cavo di blocco buciatore fra RPS3 e Theta del GSU, forzando il blocco bruciatore indipendentemente dall'uscita della RPS3.

Un altro sistema dovrebbe poi accendere i climatizzatori in raffrescamento/riscaldamento (a seconda della stagione) fin tanto che la potenza FV è adeguata.

Per il controllo dei daikin emulando un telecomando ho trovato in rete questo progetto:
http://odgregg.wordpress.com/tag/daikin/

Si tratterebbe di un sistema domotico che sfrutterebbe la rete ethernet, che ho già portato in alcuni punti critici, eventualmente il wifi o i powerline dove non riesco a tirare cavi aggiuntivi. I nodi sarebbero dei sistemi arduino o similari (netduino nel caso dei daikin) quindi intelligenti.

Il centro di tutto sarebbe il mio server linux domestico che contiene il database con i dati storici e aggiornati e offre web services per gli arduino che interrogano lo stato del sistema o inviano i dati di produzione.

Se riuscirò ad andare avanti (più che altro a trovare il tempo) metterò gli aggiornamenti su questo thread.
Resto anche aperto ad eventuali suggerimenti, a patto che non mi costringano a modifiche invasive di casa (i muri non si toccano :mrgreen: )

warfox
Messaggi: 35
Iscritto il: mer dic 05, 2007 2:44 pm

Re: Progetto "domotico" di integrazione FV e clima con arduino

Messaggioda warfox » mer dic 21, 2011 9:30 am

Ti consiglio di utilizzare moduli di comunicazione seriale a 433Mhz, tanto più di 9000 baud non ti servono assolutamente a nulla vista la quantità di informazioni che devi veicolare. Non devi piazzare fili in giro per i muri e l'interfacciamento con altri sistemi è semplice. I moduli di controllo (imho) dovresti farli con un Arduino Nano.

FabioR
Messaggi: 125
Iscritto il: ven set 30, 2011 8:11 am

Re: Progetto "domotico" di integrazione FV e clima con arduino

Messaggioda FabioR » mer dic 21, 2011 11:24 am

In realtà ho già la rete nei punti chiave di casa, quindi non sarebbe un problema. L'unica incognita sarà comunque il controllo dei clima.
Per la lettura di potenza istantane ed energia sono già a buon punto, quindi magari per l'anno nuovo ho questa parte funzionante.


Torna a “Risparmio Energetico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite