Piastre radianti in Alluminio

L'uso razionale dell'energia e tutto quanto serve per raggiungere i migliori obiettivi di efficienza energetica.
Mauro1980
Messaggi: 356
Iscritto il: mer ago 31, 2011 10:00 pm

Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda Mauro1980 » gio dic 29, 2011 6:52 pm

Un oggetto che da qualche anno copre il mio interesse sono le piastre radianti in alluminio

Leggere, eleganti, s'integrano molto bene nell'arredamento moderno, ed hanno caratteristiche a mio parere ideali

Il costruttore parla di calore trasmesso per irraggiamento del 70% sul totale, contengono solo 2,5 lt di acqua per cui possono essere avviate rapidamente, l'alluminio ha conducibilità termica elevata e si può lavorare in lamine sottili per cui si presta bene a T basse, tali da rendere efficiente sia le pdc aeroterme che l'integrazione solare al riscaldamento (sempre il produttore parla di 35-40°C come mandata)

Questa è una scheda tecnica, cosa ne pensate?

http://rpanel.com/wp-content/uploads/20 ... nsumer.pdf

Con valvole elettroniche si può oltretutto regolare ogni stanza indipendentemente una dall'altra ed aumentando la mandata per 30-40 minuti possono essere usate per scaldare una stanza rapidamente

Se conoscete qualche pittore creativo potete personalizzarle, ma per favore non guardate quelle con i quadri di Klimt o van Gogh, è l'apice della banalità :)
Ultima modifica di Mauro1980 il gio dic 29, 2011 9:28 pm, modificato 1 volta in totale.

cristianc
Messaggi: 167
Iscritto il: mer dic 07, 2011 8:44 am

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda cristianc » gio dic 29, 2011 8:40 pm

io sono molto scettico su questi prodotti, non perché non creda alla loro validità
ma semplicemente perché fanno pagare questi pannelli il doppio di un radiatore
normale quando dovrebbe costare anche meno, non so se puoi dare dei prezzi
per confutare questa mia prima obiezione.
Nella scheda tecnica non si parla di potenze, per il dimensionamento occorre
iscriversi e io non c'ho ancora provato, come mai? Per dimensionarli
servirà una potenza per unità di superficie.
Capirei se avesse un rivestimento ceramico o simile da spiegare un maggior effetto
irradiante, francamente non mi è chiaro perché in alluminio debba essere meglio
che in acciaio a parte il fatto che si scalda prima e trasmette più rapidamente
il calore dal fluido. Per lo stesso motivo non comprendo perché non vada
altrettanto bene un radiatore in ghisa, considerando il fatto che anche con
quelle piastre li se non ci fai circolare continuamente fluido non ci scaldi nulla.
Ripeto ne faccio una questione economica, perché la mia esperienza è con radiatori
lamellari in acciaio non perché abbia sempre prediletto quelli ma perché sono
quelli che gia erano installati sulla mia casa che è vecchiotta e che faccio funzionare
a medie temperature (tra i 38 e 45 °C) con buona soddisfazione per il confort.
Qui il grafico produzione mensile del mio impianto solare. Dettaglio gennaio
Dettaglio Febbraio
Tabella Marzo

Jekterm
Messaggi: 906
Iscritto il: gio mag 27, 2010 3:05 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda Jekterm » gio dic 29, 2011 9:02 pm

Molto interessanti, ci avevo messo gli occhi già da un pò di tempo...
Mi sono scaricato il catalogo con semplice iscrizione, quello che mi devo ancora informare è perchè consigliano l' uso di un additivo.

Prezzi ancora non li conosco
Ciao
Allegati
nota-tecnica-al-dimensionamento.pdf
(26.08 KiB) Scaricato 163 volte

Mauro1980
Messaggi: 356
Iscritto il: mer ago 31, 2011 10:00 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda Mauro1980 » gio dic 29, 2011 9:42 pm

Cristian, l'alluminio e la piccola massa del pannello in questione permettono di raggiungere T superficiali superiori a parità di T di mandata rispetto ad altri radiatori per cui aumenta il calore trasmesso, e se consideriamo che il 70% di questo,secondo il costruttore, viene trasmesso per IR, si capiscono i vantaggi (meno movimenti d'aria e più comfort)

grazie della doc Jek, ma non dice niente riguardo eventuali tempi di recupero, solo che conviene far lavorare i sistemi radianti 24 h al giorno modulando in base alle necessità...
se vado via una settimana? di cosa ho bisogno... 0

sui prezzi ancora visto niente, ma trattandosi di un prodotto abbastanza unico, temo siano delle termomazzate :(

chino72
Messaggi: 260
Iscritto il: mar ott 26, 2010 12:16 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda chino72 » gio dic 29, 2011 11:12 pm

Mi unisco alla discussione, in quanto sono molto interessato al prodotto che dovrebbe salvare il mio matrimonio :mrgreen: :mrgreen:

Scherzi a parte, come jek sà, causa dimensionamento errato di pannello radiante nei bagni, stavo valutado di togliere il rivestimento di una parete e aggiungerci altra suprfice radiante.

Ovviamente mia moglie :twisted: :twisted:

Se davvere queste piastre radianti sono efficenti potrei sostituirli al mio termoarredo senza dover rompere nulla e presrvare il mio matrimonio :wink: :wink:

Ciao

Jekterm
Messaggi: 906
Iscritto il: gio mag 27, 2010 3:05 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda Jekterm » ven dic 30, 2011 7:51 am

Scusate...
Ecco il catalogo

Ciao
Allegati
Catalogo-2011-Italiano.zip
(1.89 MiB) Scaricato 196 volte

chino72
Messaggi: 260
Iscritto il: mar ott 26, 2010 12:16 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda chino72 » ven dic 30, 2011 8:52 am

Io attualmente ho un termoarredo in acciaio cromato che mi dà 928W(ΔT = 50 K).

Lo potrei sostituire con una pistra radiante che mi darebbe 745W(ΔT = 30°C).

Avrei un guadagno sostanziale?

Ciao

cristianc
Messaggi: 167
Iscritto il: mer dic 07, 2011 8:44 am

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda cristianc » ven dic 30, 2011 8:55 am

grazie per il catalogo jek.
Io tempo fa avevo sentito anche di questi http://www.varmekilden.it/Homebase.htm e qui avevo
sentito di prezzi che erano il doppio di radiatori tradizionali.
Mi è chiaro il concetto che erogando gran parte dell'energia in forma radiante il comfort è maggiore,
meno il discorso sulla T superficiale, ma qui ho dei limiti culturali quindi non posso obbiettare, se
non che non noto differenze tra i termosifoni in acciaio di casa mia e quelli in alluminio dell'ufficio
dove lavoro (anche se questi vengono fatti lavorare ad alta temperatura, di fatto quando la caldaia
si ferma e si intiepidiscono non percepisco più benessere e calore irradiato)

Vediamo se ho capito, dal catalogo vedo che con DT 30 (quindi mandata 48,5 °) la piastra da 2 m2 ha
circa 1 KW secondo loro, a seconda della zona e della casa quel valore diventa ad esempio con K=1,5 pari a 1,5 KW. Non so quant'è il bagno di Chino ma immagino che almeno un paio di KW per aver un bagno
bello caldo gli servano, quindi deve avere in bagno almeno 2 m2 di parete libera e deve mandargli
acqua a 48 °C....

Nel frattempo Chino ha posto una domanda...
Qui il grafico produzione mensile del mio impianto solare. Dettaglio gennaio
Dettaglio Febbraio
Tabella Marzo

Jekterm
Messaggi: 906
Iscritto il: gio mag 27, 2010 3:05 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda Jekterm » ven dic 30, 2011 9:12 am

cristianc ha scritto:quando la caldaia si ferma e si intiepidiscono non percepisco più benessere e calore irradiato


Per questo consigliano di usare una regolazione climatica.

Chino:
il termoarredo attuale sviluppa una potenza di 928W DT50°
La piastra che ha visto 745W con DT30°

Attualmente lavora con DT 15° quindi il termoarredo attuale dovrebbe sviluppare una potenza di circa 278W mentre la piastra radiante circa 372W.
100W in più dovrebbero essere sufficienti per aumentare quel che basta la temperatura del bagno.

Ciao

chino72
Messaggi: 260
Iscritto il: mar ott 26, 2010 12:16 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda chino72 » ven dic 30, 2011 9:29 am

Mi sono perso..

Quindi se io sostituisco il termoarredo attuale (928W DT50°) con uno identico sempre in acciaio ma non cromato (1160W DT50°) dovrei comunque avere quei Wat in più che mi servono, giusto?

Dove sbaglio?

Ciao

cristianc
Messaggi: 167
Iscritto il: mer dic 07, 2011 8:44 am

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda cristianc » ven dic 30, 2011 9:36 am

chino72 ha scritto:Mi sono perso..

....
Dove sbaglio?

Ciao

Ecco, è quello che mi chiedo anche io, secondo me non sbagli. Io in bagno per non sbagliare ho messo
un tubolare a 3 colonne alto 2 m largo 50 cm più uno scalda salviette piccolo in inox perché vicino alla
doccia. Secondo me il tubolare con acqua a 40 °C fa il suo sporco lavoro e se i bimbi non lasciano
la porta aperta del bagno c'è anche un bel caldino nella stanza.

P.S.
scusate, magari sbaglio io, però chino se provi le piastre poi ci devi dire come vanno, una testimonianza
reale vale più di ogni cosa e mi convincerebbe.
Qui il grafico produzione mensile del mio impianto solare. Dettaglio gennaio
Dettaglio Febbraio
Tabella Marzo

Jekterm
Messaggi: 906
Iscritto il: gio mag 27, 2010 3:05 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda Jekterm » ven dic 30, 2011 10:42 am

chino72 ha scritto:1160W DT50°


Sono 348W con DT 15°.
Il termoarredo in alluminio ha una resa maggiore.

@chino.
Ma hai visto un modello con stessa superficie occupata o hai sfruttato tutta la superficie?
Quelli in alluminio sono interessanti perchè sono modulari e puoi sfruttare meglio gli spazi, inoltre non hai il vincolo delle tubazioni, si possono nascondere dietro allo stesso.

Ciao

chino72
Messaggi: 260
Iscritto il: mar ott 26, 2010 12:16 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda chino72 » ven dic 30, 2011 10:43 am

cristianc ha scritto:
chino72 ha scritto:Mi sono perso..

....
Dove sbaglio?

Ciao

Ecco, è quello che mi chiedo anche io, secondo me non sbagli. Io in bagno per non sbagliare ho messo
un tubolare a 3 colonne alto 2 m largo 50 cm più uno scalda salviette piccolo in inox perché vicino alla
doccia. Secondo me il tubolare con acqua a 40 °C fa il suo sporco lavoro e se i bimbi non lasciano
la porta aperta del bagno c'è anche un bel caldino nella stanza.

P.S.
scusate, magari sbaglio io, però chino se provi le piastre poi ci devi dire come vanno, una testimonianza
reale vale più di ogni cosa e mi convincerebbe.


Prima di provare le piastre ci devo pensare un pò..
Tieni presente che dovrei sostituirla con il termoarredo che mi è costato più di 1000€, quindi dovrei essere sicuro dell'effetivo guadagno.

Se avessi la certezza del sua resa potrei anche fare l'investimento e magari cercare di vendere il mio per recuperare un pò la spesa.
Ciao

Mauro1980
Messaggi: 356
Iscritto il: mer ago 31, 2011 10:00 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda Mauro1980 » ven dic 30, 2011 2:01 pm

chino72 ha scritto:dovrei sostituirla con il termoarredo che mi è costato più di 1000€

:shock:

Jekterm
Messaggi: 906
Iscritto il: gio mag 27, 2010 3:05 pm

Re: Piastre radianti in Alluminio

Messaggioda Jekterm » ven dic 30, 2011 7:00 pm

@mauro:
Un architetto mi ha detto:
"Una volta si chiamava una scarpa e un zoccolo, adesso si chiama design..."
Mai acquistato prodotti di design?
Lo sai benissimo come se li fanno pagare...

Ciao


Torna a “Risparmio Energetico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti