Lavastoviglie AEG

L'uso razionale dell'energia e tutto quanto serve per raggiungere i migliori obiettivi di efficienza energetica.
dedega083
Messaggi: 30
Iscritto il: mar nov 02, 2010 10:04 am

Lavastoviglie AEG

Messaggioda dedega083 » lun gen 14, 2013 7:45 am

Ciao a tutti,
vorrei chiedere una info riguardo connessione idrica della lavastoviglie.

Ho un impianto Rotex a svuotamento con 60 tubi sottovuoto e caldaia Viessman V200 a condensazione. L'impianto è in fase di realizzazione in questi giorni. Cercherò in tutti i modi di realizzare un sistema in scarico assoluto come consigliato da Fcattaneo.

Avevo pensato di alimentare l'ingresso di acqua alla lavastoviglie tramite valvola miscelatrice tarata a 45° (o anche più bassa) sfruttando (se possibile) il solare termico.

Potrebbe essere una buona idea, oppure devo rivedere alcune cose, magari eliminando la miscelatrice e attaccandomi direttamente all'acqua calda?

Ringrazio a chi vuole partecipare.

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Lavastoviglie AEG

Messaggioda sergio&teresa » lun gen 14, 2013 9:26 pm

La attaccherei al circuito dell'acqua calda, che comunque per sei-sette mesi l'anno sarà servita dal solo solare. Bene, un impianto a svuotamento a tubi, ce lo puoi descrivere (quali pannelli, orientamento, tilt, superficie di apertura, posizione geografica)? Ti andrebbe di aprire un topic dedicato in Solare Termico?


Ciao
Sergio
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

dedega083
Messaggi: 30
Iscritto il: mar nov 02, 2010 10:04 am

Re: Lavastoviglie AEG

Messaggioda dedega083 » mar gen 15, 2013 8:26 am

Ciao Sergio,
grazie per la risposta.
Poi ho visto che sul sito c'è una sezione "dedicata" per gli elettrodomestici e ho trovato ulteriore conferma. Farò così certamente.

Allora io sono di Cantù, quindi vicino a te (anzi passavo spesso per Calolziocorte con il MatoGrosso...conosci?)
Ho 60 tubi sottovuoto, esposizione Sud quasi pieno (è un SudEst) inclinazione tetto 30°. L'apertura e poco meno di 8 mq.
Accumulo Rotex Sanicube 538/16/16 (recuperato usato ma praticamente nuovo, di fatto una serpentina non la uso.... ma vabbè) e caldaia Vitodens200 a condesazione con centralina Vitronic100.
La casa è un vecchio complesso industriale adibito a ex opificio. La conformazione della casa è prettamente un loft. La superficie sono 140 mq primo piano e 70 mq sottotetto. E' tutto aperto non c'è soletta divisoria. Ho rifatto il tetto (che ha valori migliori di una klimahouse :wink: ) e l'isolamento è interno (10 cm di EPS addittivato con grafite). Infissi nuovi a taglio termico con vetrocamera riempito con argon.
Ho caloriferi in acciaio inox (autocostruiti) visto che da progetto si pensava di non aver sufficiente spazio fisico per i nuovi massetti (poi rivelato infondato) e anche perchè a livello di design i miei caloriferi sanno il fatto loro :wink: ... (e anche perchè mi piace realizzarmi le cose... e ho capacità e fondi)

Il gruppo pompe Rsp3 e i vari allacciamenti verranno fatti questi giorni.

Avrei alcuni dubbi a riguardo che sicuramente tu (e tutti gli esperti) sapranno aiutarmi.
Il mio idraulico non ha mai montato sistemi a svuotamento. Ha fatto qualche corso ma è praticamente il primo. Insisterò perchè l'impianto sia in scarico assoluto. Ho usato come schema d'impianto proprio quello di Portalsole.

Mi chiedeva per l'ACS. visto che l'acqua che arriva dall'acquedotto dovrebbe entrare nella serpentina dedicata del solaris e poi entrare in caldaia per ev. integrazione, c'è bisogno di una deviatrice (motorizzata?) per evitare che entri in caldaia ACS troppo calda e rovinare alcuni sensori della Vitodens (cosa che mi diceva il tecnico Viessman che potrebbe sopportare un max di 45°).
Ci sarebbe bisogno di altre deviatrici per il riscaldamento?

Fatemi sapere, sono nelle vostre mani :roll:

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Lavastoviglie AEG

Messaggioda sergio&teresa » mar gen 15, 2013 11:03 pm

Ci vuole una deviatrice motorizzata che bypassa la caldaia quando la T acs è sufficiente (la mia commuta a 45 gradi, credo siano tutte così) e poi una miscelatrice che mantenga l'acs a T utilizzabili al rubinetto. Io uso la Caleffi Solarincal, che integra entrambe le funzioni ed è fatta apposta per impianti in scarico. Nelle foto che ci sono dove è descritto il mio impianto vedi come è collegato il tutto.

Ciao
Sergio

Ps: conosco qualcuno del Mato Grosso, pur non essendo io un frequentatore....
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

dedega083
Messaggi: 30
Iscritto il: mar nov 02, 2010 10:04 am

Re: Lavastoviglie AEG

Messaggioda dedega083 » mer gen 16, 2013 9:30 pm

Grazie.
Come mai una motorizzata e non una meccanica? Da chi e' comandata? Solare o caldaia?
Questa potrebbe andare bene?
http://www.ebay.it/itm/kit-collegamento-caldaia-solare-deviatrice-e-miscelatrice-/120919095106?pt=Altro_per_Riscaldamento&hash=item1c2756f742&_uhb=1#ht_2225wt_823

La sonda T. dei pannelli dove devo posizionarla?


Le tue foto sul liveplant non ci sono. Non mi da il link.

Grazie scusate le banalita'...

Avatar utente
sergio&teresa
Messaggi: 1773
Iscritto il: mer giu 24, 2009 10:29 pm

Re: Lavastoviglie AEG

Messaggioda sergio&teresa » gio gen 17, 2013 8:12 pm

Non chiedermi troppe cose su come fare l'impianto perchè non le so... :oops:

Il link alla descrizione del mio impianto è qui:
http://www.portalsole.it/sezione.php?d=137 (lo trovi anche in alto a sinistra dalla pagina che compare al link in firma)

Ciao
Sergio
Segui il mio impianto su Portalsole:
Liveplant3

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1636
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Lavastoviglie AEG

Messaggioda fcattaneo » ven gen 18, 2013 8:04 am

dedega083 ha scritto:Grazie.
Come mai una motorizzata e non una meccanica? Da chi e' comandata? Solare o caldaia?



Si puo usare anche una meccanica ma una motorizzata e' meglio perche ha un sesnore che puo essere posizionato nell'accumulo solare e determinare la commutazione quando questo si trova oltre una certa temperatura impostabile.

Quelli meccanici funzionano bene lo stesso , tuttavia la commutazione la fanno solo quando arriva acqua calda al loro interno e quindi con un certo ritardo.
Si puo avere che la caldaia parte per qualche istante anche se il boiler e' a 80 gradi.., cosa che non puo succedere con le motorizzate.

Non servono sistemi di bypass motorizzati sul lato riscaldamento... la serpentina del ritorno deve essere sempre inserita perche l'accumulo non si portera' mai sotto la T di ritorno.

Ciao,
F.

dedega083
Messaggi: 30
Iscritto il: mar nov 02, 2010 10:04 am

Re: Lavastoviglie AEG

Messaggioda dedega083 » ven gen 18, 2013 9:08 am

Grazie..
ti ho anche scritto Fabrizio.
Su alcune cose sono wingo...


Torna a “Risparmio Energetico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite