Pagina 1 di 1

Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: sab nov 10, 2012 3:00 pm
da GuglielmoElT
Cosa mi consigliate x produrre ACS senza problemi di erogazione continua.
In casa siamo in 4 e con la vecchia caldaia attualmente in uso non ho mai avuto problemi, (bollitore tank in tank, penso abbia circa 60/80 litri), ma non vorrei trovarmeli quando sostituirò la caldaia. Sto valutando diverse soluzioni:

A: GSU 320-e, secondo me più indicata per una produzione di acs che la 520S-e (a parte la minor capienza di accumulo, che non so se possa essere un problema)
B: caldaia gas "solo riscaldamento" abbinata in carico ad un Sanicube 328/16/0 -538/16/0 o Hybridcube 343/19/0 - 544/19/0
C: solo caldaia a gas con produzione acs istantanea.

Non é mia intenzione allo stato attuale mettere un impianto solare termico, vorrei sfruttare il fotovoltaico che ho già istallato; se lo farò, fra qualche anno, metterò un paio di V26.

Sarebbe mia intenzione invece, abbinare (con opzione A o B) una PDC da far lavorare in modo complementare.

Importante per me, fare le installazioni in modo modulare, step by step, prima la caldaia, calcolando che poi in seguito metterò la PDC. Quindi devo partire con le idee chiare e il piede giusto.

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: sab nov 10, 2012 3:08 pm
da sergio&teresa
Non ho capito come sfrutteresti il FV con una caldaia a gas...

Ad ogni modo, se hai intenzione di andare per step e prendere una pdc tra un po' io userei l'opzione B con una caldaietta economica e l'HybridCube 343, che ha una serpentinona di carico bella efficiente.

I 300 litri piuttosto che 500 servono solo ad avere maggiore autonomia se hai il solare termico, ma se tieni tutto in carico senza solare termico io preferirei scaldare un volume più basso (a meno che non siate in 10 a dover usare l'acs...)

Ciao
Sergio

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: sab nov 10, 2012 3:55 pm
da fcattaneo
Se hai deciso di usare comunque gas + pdc e quindi di non voler rinunciare del tutto al GAS, io prenderei una caldaietta istantanea e per ora non prenderei l'accumulo.

In seguito prenderei una HPSU compact ( PDC e accumulo combinati; una specie di GSU a pdc.. ) e lascerei collegata in scarico la caldaietta che faccia ACS ed eventualmente che prenda il posto della PDC in riscaldamento se la T esterna va sotto una certa soglia.

Cosi puoi fare ACS in estate con la sola PDC,
In inverno ACS con la caldaia e riscaldamento con la PDC
in inverno con T rigidissime, ACS e riscaldamento con la Caldaia.

Ciao,
F.

PS. se non hai problemi di spazio metterei comunque l'accumulo da 500 Lt che e' comunque migliore di quello da 300.

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: sab nov 10, 2012 7:56 pm
da sergio&teresa
fcattaneo ha scritto:in inverno con T rigidissime, ACS e riscaldamento con la PDC.


Con la caldaia.... :D

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: sab nov 10, 2012 9:14 pm
da fcattaneo
sergio&teresa ha scritto:
fcattaneo ha scritto:in inverno con T rigidissime, ACS e riscaldamento con la PDC.


Con la caldaia.... :D


Corretto, grazie. :)

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: dom nov 11, 2012 2:12 pm
da GuglielmoElT
Non ho capito come sfrutteresti il FV con una caldaia a gas...

Non lo sfrutterei, oltre al consumo casalingo attuale, fino all'installazione di una PDC.
Per risolvere un problema di ACS, ricircolo fatto male+distanza elevata fra caldaia e uno dei bagni (preesistente all'atto della ristrutturazione inizi anni 80) ho intenzione di mettere un Nuos Evo Split in quel bagno, così da renderlo completamente indipendente per l'ACS, ed eliminando l'attuale ricircolo e la sua pompa.
Ad ogni modo, se hai intenzione di andare per step e prendere una pdc tra un po' io userei l'opzione B con una caldaietta economica e l'HybridCube 343, che ha una serpentinona di carico bella efficiente.

E perché no la GSU (opzione A), che anche Fabrizio non ha considerato come alternativa.
Sarebbe una caldaia (non economica) con un signor accumulo. La differenza di spesa fra una buona caldaia + hybridcube vs. GSU non é elevata, tenendo presente che l'istallazione nel caso della GSU dovrebbe essere facilitata, essendo un corpo unico.

Grazie comunque dei consigli

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: dom nov 11, 2012 2:12 pm
da GuglielmoElT
Se hai deciso di usare comunque gas + pdc e quindi di non voler rinunciare del tutto al GAS, io prenderei una caldaietta istantanea e per ora non prenderei l'accumulo.

Ma se prendo solo la caldaia con produzione istantanea, siamo sicuri con la produzione ACS di non fare una doccia a metà?
Come mai non é stata presa in considerazione l'opzione A.
La GSU non mi dispiace affatto come soluzione, é una buona caldaia a condensazione, accumulo integrato (quindi meno dispersioni), ACS a volontà, possibilità in un futuro di aggiungere il solare termico. Forse manca la possibilità di interfacciarla con una PDC ( non necessariamente Rotex).
In seguito prenderei una HPSU compact....lascerei collegata in scarico la caldaietta che faccia ACS ed eventualmente che prenda il posto della PDC in riscaldamento se la T esterna va sotto una certa soglia.

l'abbinamento (caldaia+pdc) come esposto, é quello che vorrei fare; ma facendo il lavoro in tempi diversi dovrei istallare solo la caldaia per prima, con i possibili problemi di produzione acs.
se non hai problemi di spazio metterei comunque l'accumulo da 500 Lt che e' comunque migliore di quello da 300.

problemi di spazio, per il momento non ci sono. Terrò presente il consiglio e
Grazie

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: dom nov 11, 2012 2:33 pm
da fcattaneo
GuglielmoElT ha scritto:Ma se prendo solo la caldaia con produzione istantanea, siamo sicuri con la produzione ACS di non fare una doccia a metà?
Come mai non é stata presa in considerazione l'opzione A.



Innanzi tutto l'idea di mettere una Nuos in bagno mi sembra ottima, soprattutto perche ti evita il ricircolo e la sua pompa e quindi di fatto aumenta l'efficienza del sistema.

Non ho considerato la GSU perche e' meglio l'accoppiata istantanea + Sanicube...; inoltre se un giorno vorrai mettere una PDC, l'abbinamento ideale e' caldaia ist. + HPSU compact ( che sarebbe poi una GSU in pompa di calore con accumulo integrato ).

.. poi una caldaia istantanea fornisce ACS all'infinito... non ha mai problemi o limiti di fornitura della ACS; cosa che mi sembra tu ritieni importante per le tue esigenze.

Ciao,
F.

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: dom nov 11, 2012 2:54 pm
da GuglielmoElT
Non ho considerato la GSU perche e' meglio l'accoppiata istantanea + Sanicube...; inoltre se un giorno vorrai mettere una PDC, l'abbinamento ideale e' caldaia ist. + HPSU compact ( che sarebbe poi una GSU in pompa di calore con accumulo integrato ).

Alla fine mi troverei con caldaia+Sanicube+HPSU compact. Non é un problema di spazio, ma dopo non diventa un doppione avere anche il Sanicube?
.. poi una caldaia istantanea fornisce ACS all'infinito... non ha mai problemi o limiti di fornitura della ACS; cosa che mi sembra tu ritieni importante per le tue esigenze.

Ti riferisci da sola o abbinata al sanicube?
Ciao

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: dom nov 11, 2012 4:37 pm
da sergio&teresa
GuglielmoElT ha scritto:E perché no la GSU (opzione A), che anche Fabrizio non ha considerato come alternativa.


Perchè la serpentina di carico della gsu poi come la interfacci alla pdc un domani? Temo sia un "sistema chiuso". Invece la serpentina di carico dell'HYC la puoi interfacciare con quello che vuoi, eventualmente alternando la pdc e la caldaia.

GSU o HPSU compact personalmente le vedo come opzioni come sistema unico (o in scarico ad un accumulo dedicato unicamente al solare termico, che faccia da preriscaldo) quando ci sono problemi di spazio.

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: dom nov 11, 2012 4:54 pm
da fcattaneo
GuglielmoElT ha scritto:
Alla fine mi troverei con caldaia+Sanicube+HPSU compact. Non é un problema di spazio, ma dopo non diventa un doppione avere anche il Sanicube?


Infatti ti ho consigliato caldaia istantanea + HPSu compact... in pratica non puoi acquistare il solo sanicube svincolato dalla PDC.. a meno di non replicarlo.

Ciao,
F.

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: dom nov 11, 2012 5:04 pm
da sergio&teresa
fcattaneo ha scritto:in pratica non puoi acquistare il solo sanicube svincolato dalla PDC.. a meno di non replicarlo.


Solo con la Compact però... con la HPSU non Compact o con un'altra pdc potrebbe.... :wink:

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: dom nov 11, 2012 5:09 pm
da GuglielmoElT
Infatti ti ho consigliato caldaia istantanea + HPSu compact... in pratica non puoi acquistare il solo sanicube svincolato dalla PDC.. a meno di non replicarlo.

Oppure: caldaia solo riscaldamento+Hybridcube+altra PDC che non sia la HPSU visto anche il costo :D

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: dom nov 11, 2012 5:12 pm
da GuglielmoElT
Perchè la serpentina di carico della gsu poi come la interfacci alla pdc un domani? Temo sia un "sistema chiuso". Invece la serpentina di carico dell'HYC la puoi interfacciare con quello che vuoi, eventualmente alternando la pdc e la caldaia.

Azz... non ci avevo pensato :(

Re: Produzione ACS con Sanicube/Hybridcube o caldaia istantanea.

Inviato: dom nov 11, 2012 5:17 pm
da GuglielmoElT
Solo con la Compact però... con la HPSU non Compact o con un'altra pdc potrebbe....

Penso che seguirò questa strada non con la HPSU, ma con un'altra pdc (Zubadan, Aquarea Tcap) :roll:
Ciao