Impianto climatizzazione per abitazione ristrutturata

Ad Aria, Acqua, Geotermiche; tutto sulle PDC

Moderatori: paolo, fcattaneo

Giuseppevane
Messaggi: 4
Iscritto il: mer apr 17, 2019 7:56 pm

Impianto climatizzazione per abitazione ristrutturata

Messaggioda Giuseppevane » ven apr 19, 2019 6:39 am

Buon giorno a tutti. Sono nuovo del forum
Sto ristrutturando casa e sto decidendo che impianto di climatizzazione fare.
La casa si trova in zona b. Città Reggio Calabria. Ed è di circa 125mq. Ecco la piantina
https://www.photobox.co.uk/my/photo/full?photo_id=501801388315.
Il fabbisogno calcolato è di circa 11/12 kw in estate e circa 8 in inverno
La mia indecisione è solo tra due soluzioni:

- Soluzione 1. Sistema di 3 ururu Sarara da 9000. Due nel salone e per ora uno nella stanza da letto matrimoniale. Eventualmente da integrare in futuro.
E per acs daikon ech2o. Domanda eventuale boiler da 300 o 500 litri?
- soluzione 2 daikin altherma da 8kw e ventilconvettori nelle stanze.
La mia necessità è riscaldare raffrescare e acs. Quale soluzione dovrei adottare?
Spero in una celere risposta in quanto ho gli operai in casa.
Grazie a tutti anticipatamente

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1735
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Impianto climatizzazione per abitazione ristrutturata

Messaggioda fcattaneo » ven apr 19, 2019 5:00 pm

Una PDC idronica offre un comfort migliore in virtu del fatto che normalmente viene usata per riscaldare un pavimento radiante , termosifoni o ventilconvettori ( meglio se con piastra radiante ).. ma in una casa molto isolate e/o situata in zona temperata, questo vantaggio svanisce, pertanto in questi contesti si possono usare bene anche dei normali split ( io suggerisco di usare basse potenze per un tempo piu' lungo al fine da migliorare il comfort e ridurre i consumi elettrici ).

Nel suo caso valuterei gli split Daikin FTXM da 7000 BTU che hanno una resa solo leggermente inferiore all' Ururu Sarara che secondo me è giustificato in contesti dove serve umidificare gli ambienti.

Per quanto riguarda la PDC X ACS , che serve nel caso scegliesse l'opzione con gli split, io le consiglio il modello da 500 Lt perche a parità di ACS fornita la T all'interno puo essere mantenuta più bassa a vantaggio dell'efficienza della PDC a riscaldare l'acqua e anche all'efficienza dell'involucro stesso dell'accumulo che si trova cosi a disperdere meno del modello da 300 Lt per effetto della minor temperatura dell'acqua all'interno.
Oltre a questo il modello da 500 è anche meglio coibentato rispetto al 300.

F.

Giuseppevane
Messaggi: 4
Iscritto il: mer apr 17, 2019 7:56 pm

Re: Impianto climatizzazione per abitazione ristrutturata

Messaggioda Giuseppevane » ven apr 19, 2019 9:40 pm

Grazie per la risposta.
A questo punto vorrei chiedere
1. Scegliendo le perfera quante unità mi consiglia e dove posizionarle?.
2. A livello di prezzo tra la soluzione che sta per propormi siamo sopra o sotto una pdc aria acqua più ventilconvettori?
3. E sopratutto in termini di costi di esercizio e manutenzione?
4. Infine la ech2o non è un Po indietro con i tempi usando ancora il gas R410? Non sarebbe stato meglio con r32?.
5. In caso per acs si può trovare qualcosa di più performante essendo solo A+ l'ech2o.
Grazie e spero possa rispondermi a tutte le mie domande.

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1735
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Impianto climatizzazione per abitazione ristrutturata

Messaggioda fcattaneo » sab apr 20, 2019 7:14 am

Alla domanda 1 non è facile rispondere.
Ho visto la piantina della sua casa che mi ha inviato via email e devo dire che ci sono numerose stanze e non è facile riscaldare con split perche ne servirebbero molti.

Il prezzo dell'impianto è inferiore con la soluzione a split.. soprattutto se usa gli FTXM lasciando magari un unico Ururu Sarara da 9000 nella cucina/sala.

Costi di esercizio anche qua meglio gli split.

La ech2o so che deve uscire anche come unita installabile su sistemi multiplit... in questo caso sarà R32 perche va ad interfacciarsi con le unita della FTXM.

Aggiungo che essendo la sua casa composta da numerose stanze e avendo una parte esposta sotto il pavimento a locali non riscaldati, forse le conviene adottare un pavimento radiante perche l'aiuterebbe a distribuire meglio il calore e le isolerebbe il pavimento.
In questo caso adotterei una Compact da non piu' di 8 Kw e la colelgherei al pavimento radiante co n in serie 1-2 ventilconvettori usati per la deumidificazione x il raffrescamento ( come suggerito qui : http://www.portalsole.it/casaenergia/ra ... iante.html )

F.

Giuseppevane
Messaggi: 4
Iscritto il: mer apr 17, 2019 7:56 pm

Re: Impianto climatizzazione per abitazione ristrutturata

Messaggioda Giuseppevane » sab apr 20, 2019 7:33 pm

La ringrazio per la risposta.
Volevo chiedere scegliendo l'opzione split gli ururu Sarara cosa hanno in più rispetto ai FTXM?
Io ho il problema che lungo la parete che va dalla stanza da letto alla sala cinema passando per studio e bagno 2 ho dei problemi di umidità. Magari l'utilizzo di un ururu sarara potrebbe fare la differenza rispetto al FTXM? O sarebbe lo stesso?

Per la disposizione avrei pensato a questo.
Mettere un 9000 nella stanza da letto e, climatizzare pure studio e bagno piccolo lasciando le porte aperte e chiudendo invece una porta tra questi ambienti e la zona cucina.

Mentre per la zona cucina pensavo magari a 2 da 9000 o un 9000 e un 7000 oppure un singolo 12000 e climatizzare quindi cucina salone, bagno 1, stanzetta 1 e stanzetta 2. E poi magari usare un 7000 separato per la sala cinema.
In tal modo con 3 o 4 split climatizzerei casa.
Potrebbe essere una soluzione?

Volevo chiedere anche una possibile soluzione di installazione e vorrei avere una delucidazione

Nella cucina salone qualora optassi per 2 clima pensavo di metterne
- uno nella parete lato destro entrando ossia a destra della porta finestra da 144 larga
- l'altro appena si entra a sinistra dove ce quel rettangolino dove ci sono le porte delle stanzette in particolare sopra la porta della "stanzetta 1" che dà verso il salone ( ossia guardando la foto lo split "sparerebbe" verso destra. In modo tale da mettere in futuro una porta scorrevole lungo la sua direzione. (circa un metro e mezzo dopo ) e "isolare" la due stanzette e climatizzarle durante la notte senza dover comprare 2 appositi climatizzatori per tali stanze.

La domanda è potrebbe lavorare bene in quella posizione questo secondo climatizzatore o ha bisogno di spazi maggiori accanto a lui? Quali sono gli spazi minimi che bisogna rispettare?

Grazie ancora per la sua pazienza

Giuseppevane
Messaggi: 4
Iscritto il: mer apr 17, 2019 7:56 pm

Re: Impianto climatizzazione per abitazione ristrutturata

Messaggioda Giuseppevane » lun apr 29, 2019 8:50 am

Up.


Vorrei sapere ci sono attualmente alternative r32 x l'acs?

Avatar utente
fcattaneo
Site Admin
Messaggi: 1735
Iscritto il: mar nov 27, 2007 7:44 pm
Contatta:

Re: Impianto climatizzazione per abitazione ristrutturata

Messaggioda fcattaneo » mer mag 01, 2019 7:22 pm

Non saprei aiutarla sulla disposizione delle unita interne e credo che possa fare meglio lei che conosce bene la sua casa.
Ururu Sarara in più ha la possibilità di umidificare gli ambienti interni... la FTXM puo solo deumidificare... non conosco altre particolarità, oltre la probabile qualita costruttiva migliore e l'efficienza leggermente superiore.

Non conosco alternative a ECH2O con tali caratteristiche ( in particolare unita esterna e produzione di ACS tramite PIT ).

F.


Torna a “Pompe Di Calore”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti